Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Estadio Santiago Bernabeu

Visita al Santiago Bernabeu, tour nello stadio del Real e nel suo museo

Pagina 1/2

Tempio del calcio moderno, vera icona per chi segue le partite della Champions League e della Liga spagnola, lo Stadio Bernabeu è anche una delle attrazioni turistiche più importanti di Madrid, la capital della Spagna. Oggi si presenta rinnovato, e si propone con un nuovo tour che vi porterà a scoprire, in modo interattivo, la storia di questo luogo iconico e della leggendaria squadra del Real Madrid. Inoltre, per coloro che hanno ricordi che arrivano al 1982, questo fu lo stadio della grande vittoria dell'Italia di Enzo Bearzot, che qui vinse, l'11 luglio i Campionati del Mondo di calcio, battendo 3 a 1 la Germania.

Il Bernabeu Stadium Tour, così si chiama la parte del complesso sportivo visitabile dai turisti, è una splendida realtà per chi compie un viaggio a Madrid. Il museo, ristrutturato di recente (2013), è moderno, ed è stato arricchito da audiovisivi che lo rendono interattivo. Il nuovo layout ha visto inoltre la nascita di due nuove sale: la prima è intitolata "Il migliore Club della Storia", e ci vuole poca fantisia ad immaginare quale sia, mentre una seconda superficie è stata attrezzata in onore di Alfredo Di Stefano, uno dei campionissimi della storia del calcio. I prossimi anni comunque si pensa che verrà ristrutturato il resto dell'impianto, anche se il prpgetto da 400 milioni di euro è ancora in attesa di trovare una sposorizzazione adeguata.

Aperto al pubblico per 363 giorni all'anno (chiude a Natale e il 1° gennaio) e con oltre un milione di visitatori l'anno, il Bernabeu Tour sta diventando sempre più una delle attrazioni turistiche più importante della città, e che riceve visite da ogni paese del mondo. Oltre che al classico tour nell'arena sportiva, la visita dello stadio madrileno può oggi fornire una maggiore interattività, grazie ai molteplici contenuti audiovisivi. Il museo è stato dotato anche di strutture tecnologicamente avanzate e all'avanguardia e di un design innovativo, il tutto presentato per rendere ancora più avvincente la gloriosa storia del club.

Ovviemente uno dei punti forti della visita è la possibilità di vedere il panorama dello Stadio, accendendo alla cima di una delle 4 torri del Bernabeu. Qui la vista è mozzafiato, su uno degli stadi simbolo del cancio mondiale. Iniziato nel 1944 poco dopo la fine della guerra civile spagnola, si chiamava inizialmente Nuevo Estadio Chamartin, ma nel 1955 fu dedicato all'allora in vita grande presidente Santiago Bernabeu, che diresse il team per ben 35 anni, fino al 1978. All'epoca della sua costruzione era lo stadio più grande di tutta Europa. La capacità attuale dello stadio è di oltre 85.000 posti a sedere, ma inizialmente lo stadio accoglieva fino a 125.000 spettatori paganti.

Il tour nello stadio consente inoltre di accedere al balcone presidenziale, da dove si gode della vista migliore nelle partite, e dove tutti ricordiamo le esultazioni del Presidente Pertini, ai gol di Rossi, Tardelli e Altobelli, nella storica finale del Mundial 82. Questa è anche la tribuna dove vengono solitamente premiati i giocatori. Poi si può scendere sul campo, e compiere il giro esterno al rettangolo di gioco. L'emozione più grande e però sicuramente quella di percorrere il tunnel che da accesso al campo, immaginarsi di essere accolti da una folla urlante, e andrasi sedere sulle panchine delle squadre, fingendosi star del calcio o il migliore allenatore del mondo.

Da segnalare anche il nuovo layout del centro di raccolta cimeli della Real Madrid Heritage Foundation, costituito da più di 100.000 tra oggetti, documenti, e trofei. Inoltre mentre prima i visitatori avevano accesso unicamente agli spogliatoi della squadra ospite, il tour include ora anche gli spogliatoi della prima squadra. Ricordiamo che l'area spogliatoi si estende su 1.080 metri quadrati, di cui 280 sono occupati dalla squadra del Real Madrid.

La nuova sala “Il miglior Club della Storia” accompagna i visitatori attraverso la storia del Real Madrid, la lunghissima lista di successi, i giocatori, i trofei, i simboli ed i grandi eventi che hanno fatto ottenre al Real Madrid il titolo di miglior club del 20° secolo. E' proprio questo trofeo, accolto in una particolare espositore, che domina tutta la camera, dove trovate due grandi aree audiovisivi lunghe più di 60 metri, con 70 monitor ad alta definizione. Una galleria di 100 metri di vetrine include anche la più grande collezione in mostra fino ad oggi , composta da più di 250 oggetti e trofei. Anche qui è garantita l'interattività con tecnologia multi-touch, che vi permettono di sfogliare più di 1.000 documenti e video, molti dei quali inediti, che vi riportano ai grandi momenti dell'epopea del Real Madrid e consentono una doppia navigazione attraverso le conquiste e la sua storia, sia in lingua spagnola che in inglese.
... Pagina 2/2 ...
I visitatori potranno inoltre godere della collezione di oggetti e trofei personali del grande Alfredo Di Stefano, mai prima esposti, donati dalla Fondazione Real Madrid. Si potranno ammirare audiovisivi 3-D delle giocate più celebri del campione, così come le testimonianze dei migliori giocatori di tutti i tempi ed un grande murale interattivo, composto da schermi ad alta definizione, che permette di approfondire i momenti più rilevanti della vita personale e sportiva del presidente onorario del Real Madrid.

Chiudono il tour la visita alla Sala Stampa, il luogo delle interviste a caldo dei protagonisti delle partire, e ovviamente una scelta di qualche souvenir nell'apposito Store, dove troverete tutti i gadgets, dalle magliette, alle sciarpe, ai palloni da calcio, ai classici portachiave con l'effigie della squadra o del calciatore del cuore.

Stadium Tour Santiago Bernabeu
Sito ufficiale: www.realmadrid.com/
Dove: Av de Concha Espina, 1 a Madrid (zona nord del centro)
Quando: Dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 19:00, domenica e festivi 10:30 - 18:30
Nota: in caso di partite il tour viene sospeso 5 ore prima dell'inizio del match, e due ore prima dell'inizio rimane aperta solo la sala dei trofei. Chiude il giorno di Natale ed il 1° dell'anno.
Prezzi: Adulti 19 euro Bambini sotto ai 14 anni 13 euro (sconti previsti per i membri del Madridista Fun Club)

 Pubblicato da il 07/08/2013 - 11.127 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close