Cerca Hotel al miglior prezzo

Eurostar compie 20 anni, presenta il nuovo treno e320 e nuove destinazioni

Era il novembre del 1994 quando venne inaugurato il collegamento ferroviario tra Regno Unito ed Europa continentale. A distanza di 20 anni Eurostar, la società che gestisce il traffico ferroviario sotto al Canale della Manica, annuncia l’arrivo di 17 nuovi treni e320.

Entro il 2015 la flotta Eurostar sarà completamente rinnovata e si andranno ad aggiungere nuove tratte. Il nuovo treno sarà il modello e320, progettato da Pininfarina e che assicura sedute più comode, modernità e velocità. Se in origine il viaggio tra Londra e Parigi richiedeva 2 ore e 50 minuti, grazie al modello e320 si viaggerà tra le due capitali in sole 2 ore. Grazie al nuovo treno ad alta velocità si risparmieranno ben 15 minuti rispetto al treno attualmente utilizzato.

Eurostar ha da subito convinto gli europei, ma è soprattutto negli ultimi anni che gli affari sono esplosi, tanto che il collegamento ferroviario copre circa l’80% del mercato degli spostamenti compresi tra Londra e Parigi. Sono stati oltre 10 milioni i viaggiatori che hanno scelto il servizio nel corso del 2013 per spostarsi tra l’Europa continentale e il Regno Unito. Dopo 10 anni di crescita continua, il 2014 viene considerato dagli amministratori della società un nuovo punto di partenza per il progresso e l’espansione prevista nei prossimi anni. Eurostar ha infatti in programma di arricchire la sua offerta, collegando il Regno Unito a un sempre maggior numero di Paesi europei. Merito anche del nuovo e320, capace di adattarsi ai diversi sistemi di segnalazione ferroviari adottati in Europa.

Alle attuali destinazioni (Parigi, Bruxelles, Lille, Alpi Francesi, Alpi Svizzere e Ginevra) si aggiungerà già nel corso del prossimo anno la Provenza, con fermate intermedie a Lione, ad Avignone e a Marsiglia. Nel 2016 sarà la volta di Amsterdam, con tappe a Antwerp, Rotterdam e Schiphol.

Il modello e320 è stato realizzato dalla società tedesca Siemens, disegnato da Pininfarina, entrerà in funzione alla fine del 2015. Può raggiungere una velocità massima di circa 320 km orari e può ospitare fino a 900 passeggeri.

Rispetto ai modelli precedenti lo spazio a bordo è stato rivisto, per assicurare ancora più comfort ai viaggiatori. Anche gli interni sono stati progettati da Pininfarina e sono caratterizzati da sedute più comode e ampie e maggior spazio per i bagagli. Ci sono prese elettriche e collegamenti USB in ogni postazione ed è stato riservato maggior spazio all’area business. Gli uomini d’affari potranno così lavorare in tutta tranquillità mentre sono in viaggio, in un ambiente pensato per massimizzare la produttività. I sedili sono ergonomici e reclinabili, affinché ciascuno possa viaggiare senza alcun fastidio. All’interno del treno ci sarà un collegamento Wi-Fi a disposizione di tutti gli utenti e un portale ricco di informazioni e di suggerimenti di viaggio. La carrozza bar, infine, offrirà un’occasione di ristoro e una piacevole pausa ai passeggeri, con una ricca offerta di cibi e bevande.
  •  

 Pubblicato da il 14/11/2014 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close