Cerca Hotel al miglior prezzo

New York sconvolta da Sandy: chiusa la Statua della Libertą appena riaperta

Pagina 1/2

Aggiornamento 20 marzo 2013: La statua riaprirà al pubblico il 4 luglio 2013

Aggiornamento 10 novembre 2012: la Statua della libertà ad oggi è ancora chiusa, e non si sa ancora quando potrà aprire nuovamente al pubblico. Mentre nei giorni scorsi la statua era ancora al buio, ora grazie ad un gruppo di emergenza a led, la Libery Statue è nuovamente illuminata, e quindi visibile di notte!

L'Uragano Sandy ha messo in ginocchio New York City, ha costretto gli organizzatori a far annullare la Maratona più importante del mondo, ed è riuscito a piegare ai suoi venti anche il vero simbolo della città! Il 28 ottobre scorso la Grande Mela aveva infatti festeggiato la riapertura degli interni della Statua della Libertà ed era nuovamente possibile ammirare il panorama della città dalla sua sua corona. Purtroppo il transito di Sandy ha sconvolto tutta la città, ed anche la Statua della Libertà si è dovuta arrendere, ed è stata chiusa al pubblico. Anche tutti i traghetti per Liberty Island e Ellis Island sono al momento sospesi. Si spera che la situazione rientri il prima possibile, certo è che i danni inferti da Sandy sembrano piuttosto ingenti.

La Statua della Libertà era quindi diventata nuovamente accessibile, dopo un anno di restauri costato ben 30 milioni di dollari, e potevano accedervi tutti quelli che avevano prenotato in anticipo, dato che i biglietti sono esauriti da tempo, e fino alla fine dell'anno. Chi aveva prenotato per questi giorni, in cui la statua è stata chiusa per l'uragano, potrà chiedere un rimborso, oppure commutare la visita con una crociera sull'Hudson.

In attesa della sua riapertura, ricordiamo che i miglioramenti della Statua della Libertà hanno incluso la sostituzione delle scale che salgono alla corona e che sono state rese meno ripide, portando il numero dei gradini da compiere da 354 a 393, in pratica come salire un palazzo da 27 piani! C'è da dire, però, che si tratta ancora di una apertura parziale, dato che un certo lavoro resta ancora da fare, e l'accesso viene consentito solamente ad alcune sezioni del piedistallo e della mostra museo all'interno del monumento.

Ma per la prima volta, i visitatori in carrozzina potranno accedere a uno dei ponti di osservazione in cima al piedistallo tramite un ascensore. Questo sarà il punto più in alto possibile per gli utenti con sedia a rotelle per poter ammirare la storica struttura. Gli ospiti devono poi salire a piedi verso la piattaforma ai piedi della corona, situata sulla testa della statua.
... Pagina 2/2 ...
Ricordiamo che la Statua della Libertà fu un regalo dalla Francia agli Stati Uniti, datato 28 ottobre 1886, che fu concepito per simboleggiare l'amicizia tra i due paesi e il loro comune amore per la libertà. La statua divenne un monumento nazionale nel 1924 e fu restaurata una prima volta per le celebrazioni del centenario, il 4 luglio 1986.

Dal 1892 al 1924, la vicina Ellis Island fu la prima tappa per più di 12 milioni di immigrati che sperano di farsi una nuova vita negli Stati Uniti, e venivano accolti in america da questo simbolo di libertà. Ora sono circa 3,5 milioni le persone che visitano la statua ogni anno e le ristrutturazioni consentiranno ad altri 26.000 turisti di visitare l'interno.

I biglietti, disponibili solo su prenotazione e rilasciati a determinati orari, possono essere acquistati online sul www.statuecruises.com o chiamando il numero 001 (201) 604-2800. Sullo stesso sito verranno aggiornate le informazioni sulla riapertura della statua.



 Pubblicato da il 10/11/2012 - 5.335 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close