Cerca Hotel al miglior prezzo

La classifica dei paesi pił visitati al mondo

Pagina 1/2

Ognuno ha la sua vacanza ideale. Che amiate i bagni di folla e la vita mondana, o preferiate i bagni solitari in una caletta dimenticata dal resto dell’umanità, una lista degli Stati più visitati del mondo può comunque tornarvi utile.

C’è chi ha bisogno di una moltitudine di turisti accanto a sé per non annoiarsi, e chi fugge come la peste qualsiasi luogo minimamente frequentato, sviluppando un’allergia sempre più forte alla calca, al traffico e alle code.

C’è chi ha pensato di analizzare il flusso turistico nei vari paesi del globo, e stilare una classifica dei dieci più gettonati e, di conseguenza, maggiormente affollati.
È la World Tourism Organization, o UNTWO (Organizzazione del Turismo Mondiale), che ogni anno passa in rassegna i dati statistici e comunica il suo verdetto.
Tra luoghi in ascesa e mete che colano a picco, ecco la Top Ten delle destinazioni turistiche più visitate nel 2013, dal decimo posto al trio del podio. Sta a voi pescare dalla posizione che preferite: con quanti amici siete disposti a condividere il vostro paradiso delle vacanze?

10° POSTO: THAILANDIA

La decima posizione, certo, è l’ultima di questa classifica, ma non si può dire che sia un risultato disdicevole. Trovarsi in una Top Ten è già un grande traguardo, perché i luoghi del mondo sono davvero tanti. Come i motivi per visitare la Thailandia: non solo distese infinite di sabbia candida e acque turchesi, ma anche le antiche città del regno del Siam e le foreste tropicali dell'interno. E poi c'è la commovente ospitalità thailandese, un popolo che sorride sempre, anche quando vuole mostrare un sentimento di tristezza. A trascinare il turismo di questa terra, in ripresa dopo un periodo di instabilità politica e sociale, c'è la capitale Bangkok, caotica e inquinata ma affascinante, e le zone intorno a Phuket dove troviamo spiagge mozzafiato. Da non perdere le numerose isole, e le montagne del nord, colme di vegetazione lussureggiante, fino al misterioso Golden Triangle, il celebre Triangolo d'Oro. Nel 2013 sono stati 26,5 i milioni di turisti in Thaliandia.

9° POSTO: RUSSIA

E' la nazione più vasta del mondo, e quindi le sue potenzialità turistiche sono enormi, e ancora tutte da scoprire. Sicuramente ora il flusso turistico si concentra sulla visita della sua capitale Mosca, e delle località del suo Anello d'Oro, e poi verso San Pietroburgo e le residenze degli Zar, oltre che sulle crociere tra i paesaggi di regioni come la Karelia. Da segnalare inoltre il contributo di Sochi, che a ospitato l'ultima edizione delle Olimpiadi Invernali. Nell'ultimo anno, infatti, le presenze di turisti in Russia hanno raggiunto i 28,4 milioni, numero notevole considerando le difficoltà burocratiche necessarie per raggiungere questa nazione che un tempo contendeva agli Stati Uniti il predominio militare del pianeta.

8° POSTO: REGNO UNITO

Il Regno Unito è una commistione di paesaggi e di culture. Da nord a sud sono innumerevoli le città, più o meno grandi e più o meno vivaci, ma bastano poche ore di macchina per inoltrarsi in paesaggi selvaggi dalla bellezza sublime, forti di montagne o scogliere imponenti. La Scozia è struggente, con la sua costa frastagliata, le piante di erica che ondeggiano al vento e il grigiore malinconico di certe giornate di nebbia; l’Inghilterra, custode di un gioiello come Londra, è il mix perfetto tra cultura e divertimento, in bilico tra antiche tradizioni e l’inarrestabile voglia di crescere. Se amate il tè delle cinque e le biblioteche sontuose, o avete sempre sognato di possedere un kilt, non aspettate oltre e unitevi ai 31,2 milioni di visitatori che nel 2013 hanno visitato il Regno Unito.

7° POSTO: GERMANIA

L’ottavo posto va a un paese europeo, che in estate seduce gli ospiti con una tavolozza di verdi unica, e in inverno lascia tutti a bocca aperta con nevicate pittoresche e mercatini natalizi da fiaba. È la Germania, che per il turismo culturale gioca le carte di Francoforte, Berlino e Monaco di Baviera, splendide città ricche di monumenti e proposte accattivanti, come il celebre Oktoberfest del capoluogo bavarese. La Strada Tedesca delle Alpi è l’itinerario per gli amanti degli sport invernali, mentre la Strada Tedesca dei Giocattoli farà sentire vicini grandi e piccoli. Laghi, castelli principeschi, monumenti storici e feste vivaci ne fanno una meta sorprendente in ogni stagione, come testimoniano i 31,5 milioni di visitatori del 2013.

6° POSTO: TURCHIA

37,8 milioni di visitatori, nel 2013, hanno scelto la Turchia, ​che quindi dopo aver superato gli anni scorsi il Regno Unito, ora minaccia la posizione dell'Italia. Sarà per il suo carattere orientaleggiante, diviso tra Asia ed Europa, o per la sua storia lunga e travagliata, che l’ha vista teatro di battaglie, navigazioni e rotte commerciali verso mondi lontani. Una varietà di anime che si manifesta nel paesaggio, composto da montagne rocciose dalla cima innevata, valli profonde come quelle della Cappadocia, litorali costellati di borghi di pescatori e acque così limpide da competere col cielo. Per non parlare di Istanbul, che a lungo si chiamò Costantinopoli e veniva soprannominata la “Seconda Roma”, a sottolineare il ruolo imprescindibile nell’immenso impero della Città Eterna.

... Pagina 2/2 ...
5° POSTO: ITALIA

Il Belpaese si avvicina al podio, ma non lo raggiunge… totalizza “solo” 47,7 milioni di visitatori! Eppure, bisogna ammetterlo, la nostra Italia vanta un concentrato eccezionale di capolavori naturali, artistici e architettonici, per non parlare della cucina e delle tradizioni, così diverse da regione a regione. Meriterebbe quindi una poizione migliore! Aldilà dei luoghi comuni –babà, spaghetti, gondole e mandolini-, e aldilà di colossi celeberrimi come le attrazioni di Roma, Venezia, le Dolomiti o la Valle dei Templi, lo stivale ha in serbo borghi medievali arroccati sui monti, spiagge e calette accarezzate da acque splendide e centri storici così belli da sembrare le scenografie di uno spettacolo. Proprio come gli artisti del Settecento, che non potevano non fare il loro “Viaggio in Italia”, ancora oggi sono tanti quelli che si innamorano della penisola.

4° POSTO: CINA

La posizione a ridosso del podio spetta a una potenza in rapida espansione: c’è chi la guarda con ammirazione, chi con un po’ di soggezione, perché la Cina e i cinesi stanno guadagnando ampio spazio sulla scena mondiale. Non solo dal punto di vista economico, ma anche sul fronte turistico la Cina dimostra di sapersi difendere, con 55,7 milioni di visitatori totalizzati nel 2013. A dire il vero, rispetto all'anno precedente, la Cina ha perso circa 1 milione di visitatori, perdendo quindi una posizione in classifica. Se la globalizzazione ha portato in estremo oriente le maggiori aziende e catene occidentali, aumentando le occasioni di shopping, questa antica terra ha da sempre in serbo antiche città, templi, siti archeologici, una natura poetica e l’inimitabile, titanica Grande Muraglia.

3° POSTO: SPAGNA

Al terzo posto, con ben 60,7 milioni di turisti, c’è la vicina caliente Spagna, che fino all'anno scorso era surclassata dalla Cina. Anche qui si intrecciano culture diverse e si riconoscono le tracce di tappe storiche emozionanti: a lungo dominata dagli arabi, riconquistata dai cristiani e diventata una fedelissima del cattolicesimo, è stata il cuore di un impero coloniale sparso da un lato all’altro dell’Atlantico, fino al Nuovo Continente. Dalla luminosa costa andalusa all’eleganza di Madrid, passando per la colorata Barcellona e i borghi di pescatori lungo il litorale, la Spagna è il paese della paella, delle tapas, delle feste chiassose e delle amate/odiate corride.

2° POSTO: STATI UNITI D’AMERICA

Una volta tanto gli Stati Uniti d'America, immensi ed esagerati in ogni cosa, non sono al primo posto. Se la cavano comunque alla grande con 69,8 milioni di visitatori, attirati tutto l’anno da città pazzesche come New York o Las Vegas, ma anche da panorami mozzafiato di dimensioni indescrivibili, che fanno sentire piccolo e indifeso anche il turista più fiero. Un’area molto estesa -9,83 milioni di chilometri quadrati- capace di soddisfare qualsiasi esigenza, sempre in grande stile: che cerchiate divertimento sfrenato, musei, monumenti, grattacieli o parchi avventurosi, gli Stati Uniti faranno al caso vostro. Si sa da sempre, che l’America è il luogo dove tutto è possibile.

1° POSTO: FRANCIA

Ma la pole position spetta a un paese europeo, la dolce e raffinata Francia, con la bellezza di 84,7 milioni di visitatori nel 2013. Per molti è simbolo del romanticismo, con Parigi e la celebre Tour Eiffel, ma anche il corso languido della Loira costellato di castelli, il malinconico Mont-Saint-Michel e i cieli mutevoli della Bretagna. Ma la Francia è anche pittura, scultura e architettura, come dimostrano le infinite sale del Louvre o i palazzi della Belle Epoque, ed è mare e sole, come si può sperimentare lungo la luminosa Costa Azzurra. Ogni giornata, dalla più soleggiata alla più fredda, può essere accompagnata da vini pregiati e da un’ottima cucina… c’è chi volerebbe a Parigi anche solo per concedersi una crèpe o un croissant fragrante.

E se la classifica vi è piaciuta, consultate anche quella dei paesi meno visitati dai turisti.
close