Cerca Hotel al miglior prezzo

Escursione in Nuova Zelanda: le Pancakes rocks

Nuova Zelanda, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Nuova Zelanda. Un baluardo formato da due grandi isole e altre minori.
Sulla costa a occidente della grande isola meridionale, fra le città di Greymouth e di Westport, fa scena questo promontorio detto delle Pancakes, letteralmente «delle frittelle», «delle focacce», oppure più coloritamente Punakaiki, nell'interpretazione Maori.

Composto di fango e di roccia stratificati, corroso nei secoli dal mare e dalle intemperie, il promontorio ha assunto l'aspetto di una serie di picchi costituiti da migliaia di mastodontiche focacce accumulate una sull'altra. Una torta a strati, allucinante e affascinante, che i Maori, i primi abitanti delle due grandi isole, chiamarono «l'antro del diavolo».
Perché del diavolo? Ma perché quando la tempesta infuria, il mare irrompe con fragore stereofonico nei sotterranei scavati alla base del promontorio, risale attraverso i cunicoli, ed esce sibilando dai camini naturali formatisi fra una piramide e l'altra delle focacce.

«Una visione terrificante», assicurò l'esploratore inglese James Cook che con il brigantino Endeavour scoprì la Nuova Zelanda nel 1769 e la circumnavigò completamente. «Uno spaventoso, gigantesco geyser marino». Per i turisti non c'è nulla di diavolesco nelle Pencakes in tempesta:
si tratta solo di un meraviglioso soggetto da fotografare.
Un altro fenomeno della natura, sempre nell'isola del Sud, ma dall'altra parte delle Alpi Neozelandesi, è quello delle «bocce di Moeraki», grandiose palle di pietra che dominano un tratto della riva sabbiosa, a nord di Dunedin prima della città di Oamaru. La storia (coloritissima) dice che una delle canoe dei Maori, alloro arrivo in Nuova Zelanda, naufragò, e un certo numero di zucche che facevano parte del carico vennero gettate sulla riva, dove pietrificarono.
Oggi i turisti amano farsi fotografare in piedi sopra alle bocce di roccia, ma attenzione, l'azione del mare le ha rese lisce come gigantesche palle di biliardo e quindi piuttoste scivolose anche se, dopo tutto, si rischia solamente un tuffo nell'oceano Pacifico!
  •  
16 Dicembre 2017 La Mostra del Radicchio Rosso a Mogliano ...

Nel cuore della marca trevigiana, nel comune di Mogliano Veneto, dal 16 ...

NOVITA' close