Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Sant'Agata Bolognese

Sant'Agata Bolognese: visita alla cittą della Lamborghini

Pagina 1/2

Parte dell'Unione dei comuni Terre d'acqua, la cittadina di Sant'Agata Bolognese, in Emilia-Romagna, è nota tra l'altro per aver dato i natali alla celebre cantante Nilla Pizzi., ma per molti è semplicemente la città della Lamborghini.

Storia

I primi insediamenti in questo territorio risalgono ai tempi in cui, dopo che le paludi avevano lasciato posto alle pianure, gruppi di uomini in arrivo dalla Gallia si stabilirono qui dedicandosi alla pesca e alla caccia. All'inizio dell'era cristiana, poi, fu fondato un municipio dell'Impero romano a cui fu dato il nome di Otesia. Il territorio venne distrutto nel V secolo per mano dei barbari di Attila, giunti dalle regioni settentrionali, che misero a ferro e fuoco le città e sparsero terrore.

La costruzione del castello di Sant'Agata prese il via pochi deceni dopo l'anno Mille: vennero realizzate due porte fortificate, delle quali Porta Otesia, quella inferiore, ospitava le mura, il ponte levatoio e le carceri. Nel XIV secolo fu portata a termine la costruzione delle case, mentre nel 1473 vide la luce l'Oratorio dello Spirito Santo; poco meno di un secolo più tardi venne inaugurato l'orologio, mentre nel 1878 fu realizzata la Chiesa dell'Addolorata.

Cosa vedere a Sant'Agata Bolognese

Al di là delle architetture religiose già segnalate e della Porta Otesia, il principale sito di interesse a Sant'Agata Bolognese è rappresentato dal Museo Lamborghini: lo storico marchio di automobili, infatti, ha visto la luce proprio qui. I visitatori hanno la possibilità di usufruire di un tour guidato alle linee di produzione, conoscendo lo stabilimento delle origini ed entrando in contatto con tutti i dettagli che hanno reso le vetture del brand così amate nel mondo, dai motori ai telati, dalle pelli alle carrozzerie.

E' comunque piacevole passeggiare per le vie pulite del centro, caratterizzate dai portici tipici emiliani in cui espongono le mercanzie numerosi negozi, e gli edifici dai colori pastello delle vie pià pittoresche.
... Pagina 2/2 ...

Eventi sagre e manifestazioni

La sagra della patata è uno degli appuntamenti di maggior rilievo del calendario di Sant'Agata Bolognese: si tratta di una manifestazione che va in scena tutti gli anni nel mese di luglio e che prevede l'allestimento di stand gastronomici per le vie di tutto il centro storico, ma anche le esibizioni di artisti della manualità, spettacoli musicali, attrazioni itineranti e le proposte di espositori e produttori agricoli locali. La festa viene organizzata dalla parrocchia e dai volontari che la animano: nota anche come Patasagra, è un'occasione imperdibile per stare in compagnia e mangiare bene. Tante, infatti, sono le proposte culinarie da provare: si va dai tortelloni di patate al ragù agli gnocchi di patate con le noci e il gorgonzola, dallo gnocco fritto di patate con gli affettati al patamojito, dal gelato alla patata alla ciambella fritta di patate... e molto altro ancora.

Anche il Carnevale è un evento molto sentito nella località emiliana: ormai ha da tempo superato le 30 edizioni, avendo alle spalle una lunga tradizione. La sfilata delle maschere a piedi e la parata dei carri intrattengono grandi e piccini, anche grazie alla collaborazione della Pro Loco Santagatese.

A giugno, poi, si tiene il festival delle bande musicali, dedicato alla memoria di Guerrino Guerzoni. Infine, la località emiliana si vivacizza anche in occasione della fiera di maggio: decine di migliaia di visitatori in arrivo da ogni angolo della regione hanno l'opportunità di scoprire il meglio della produzione industriale, della produzione artigianale e della produzione agricola del territorio, tra spettacoli e show.

Come arrivare a Sant'Agata Bolognese

Per arrivare a Sant'Agata Bolognese in auto, è necessario percorrere l'Autostrada del Sole A1 e continuare lungo la A22: una volta usciti a Campogalliano, si percorre la tangenziale seguendo per Nonantola, per poi imboccare la SP 255. Nel caso in cui si provenga da sud, si deve sfruttare l'Autostrada Adriatica A14 in direzione Bologna, per uscire a Bologna - San Lazzaro: a questo punto si percorre la tangenziale, si esce a Borgo Panigale, si svolta sulla Persicetana SP 568 in direzione San Giovanni in Persiceto e ci si immette sulla SP 255. Se si preferisce usare i mezzi pubblici, la stazione dei treni più vicina è quella di San Giovanni in Persiceto, che si trova lungo la linea ferroviaria che collega Bologna con Verona; quindi si sale su uno dei bus della linea 576 della ATC Bologna.
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close