Cerca Hotel al miglior prezzo

Zambrone, vacanza nella spiaggia del Golfo di Sant'Eufemia

Zambrone, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Dotata di una bella e lunga spiaggia, la località di Zambrone è una delle perle del Golfo di Sant'Eufemia che attende i turistici con la sua posizione a metà strada tra la celebre Tropea e la località balenare di Briatico. Bordata da uno dei mari più puliti d'Italia, Zambrone vi aspetta con la sua costa variegata, dove non mancano rocce e falesie, e da dove godere del panorama spettacolare delle isoe Eolie in lontananza, che con il loro profilo caratteristico renderanno indimenticabili i tramonti rosso infuocato tipici del Tirreno meridionale, con qui il valore aggiunto del profilo del vulcano di Stromboli, all'orizzonte.

Una località tanto bella non poteva passare inosservata, ed infatti ci sono testimonianze di insediamenti già a partire dal 1300, che sfruttavano la ricchezza del mare e la presenza di ripide colline che proteggevano il borgo dagli assalti dei pirati. Il centro storico di Zambrone si trova infatti in posizione rialzata, a circa 200 m di altitudine, mentre grande sviluppo turistico ha avuto negli ultimi anni la sua marina, sorta attorno ad una spiaggia di sabbie bianche, di bellezza pari ai migliori arenili dei più blasonati paradisi tropicali.

Uno dei valori aggiunti ad una vacanza a Zambrone è l'estrema facilità per arrivare a destinazione: la città si raggiunge con rapidità utilizzando l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. L'uscita consigliata è quella di S. Onofrio – Vibo Valentia. Da Vibo si può poi decidere se proseguire lungo la scorrevole statale costiera, la SS 522, superando dapprima Briatico, oppure scegliere un percorso più breve ma ricco di curve che scorre tra alcuni villaggi caratteristici dell'interno. Una alternativa interessante è data dal treno con la stazione di Zambrone che si trova appena ad est di punta Zambrone. L'aeroporto più vicino è quello di Lamezia Terme, ma si può utilizzare in alternativa quello di Reggio Calabria.

Da vedere a Zambrone.
La spiaggia è l'attrattiva principale della Marina. In realtà qui si trovano due spiagge diverse, separate dalle rocce di punta Zambrone. L'arenile più lungo è quello che rimane a sud della punta ed è una striscia di sabbie bianche lunga poco più di 2 km, che presenta a tratti una profondità di una cinquantina di metri. Si tratta di una spiaggia di sabbie fini, lambita da una mare trasparente, davvero invitante. Punta Zambrone chiude a nord la spiaggia, e fornisce una valida alternativa rocciosa per coloro che amano i tuffi e praticare lo snorkeling.

La spiaggia che si apre da qui in direzione di Briatico prende infatti il nome di Paradiso del Sub, grazie alle sue acque cristalline che consentono un ottima visibilità, in un tripudio di colori. Qui la spiaggia è decisamente più piccola ma la scenografia è meravigliosa e, a detta di molti, il paesaggio non ha nulla che ad invidiare a certe località delle isole Seychelles, con le sue rocce levigate frammiste a sabbia. Sulla punta una roccia particolare prende il nome di Scoglio del Leone per la sua forma caratteristica, che la fa sembrare come un grande felino, ritto a protezione di tutta la costa.

Tra le escursioni consigliate segnaliamo quelle alla bella Tropea, che dista appena 7 km a sud-ovest di Marina di Zambrone, magari con una sosta alla notevole spiaggia di Parghelia, oppure visitare Briatico, con i sui caratteristici ruderi del castello, che impreziosiscono quel tratto costiero. Se salite a Zambrone centro ricordatevi una visita alla chiesa di S. Carlo, il più importante monumento cittadino.
In estate molto visitato è l'Aquapark di Zambrone, uno dei parchi acquatici più grandi di tutta l'Italia del Sud.

Eventi e manifestazioni a Zambrone.
In estate da segnalare le opportunità dell'Agosto Zambronese, che in genere si svolge in alta stagione, dal 20 di luglio a fine agosto. Il calendario è sempre denso di appuntamenti artistici e sono anche da provare i percorsi enogastronomici, dove poter gustare i gustosi prodotti locali, molto saporiti e caratteristici, della Sagra dei Prodotti tipici. L'appuntamento patronale è invece quello del 4 novembre con la Festa di San Carlo Borromeo, quando in città sfilano i cosiddetti “Giganti”, degli enormi pupazzi di cartapesta .

Il periodo migliore per una vacanza a Zambrone è l'estate calabrese, baciata dal sole da maggio fino ad inizio ottobre. Le temperature massime vengono in genere mitigate dall'effetto delle brezze costiere, e solo di rado raggiungono valori molto elevati. I rari eventi di pioggia solitamente si risolvono in acquazzoni di breve durata. L'acqua del mare raggiunge le temperature più elevate nel periodo compreso tra la seconda decade di luglio e ferragosto, quando le acque raggiungono valori di circa 25 °C.
  •  

News più lette

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close