Cerca Hotel al miglior prezzo

Varedo (Lombardia): le sue ville e cosa vedere nel comune della Brianza

Varedo, guida alla visita: cosa fare e cosa vedere tra le sue attrazioni. Varedo dove si trova? Cosa visitare nei dintorni, come arrivare e il meteo.

Il paese di Varedo, nella provincia di Monza e Brianza, conta poco meno di 14.000 abitanti ed è la tipica località brianzola a vocazione prevalentemente residenziale e industriale.
Situata in un territorio pianeggiante e attraversata dal fiume Seveso, la cittadina non ha grandi attrazioni turistiche da offrire, ma vanta alcuni interessanti scorci, soprattutto a livello naturalistico, che possono essere presi in considerazione per una gita domenicale fuori porta in Lombardia.

Cosa vedere a Varedo

Una passeggiata in paese consente di scoprire la chiesa dei Santi Pietro e Paolo, progettata da Giuseppe Bagatti Valsecchi, che conserva la reliquia di una costola di Sant’Aquilino.
Per il resto, sono soprattutto le ville storiche a rappresentare il patrimonio architettonico di Varedo: Villa Bagatti Valsecchi è balzata alle cronache per avere ospitato il programma televisivo Bake Off Italia e oggi è utilizzata come sede di eventi e manifestazioni.
Costruita nel 1878 partendo da una vecchia cascina settecentesca, la villa fonde abbina elementi neo-barocchi a uno stile neo-rinascimentale ed è circondata da un vasto giardino in parte all’inglese e in parte all’italiana.
Da segnalare che curiosamente, nel giardino lungo le mura di confine, si trova una porzione delle mura del lazzaretto di Milano (proprio quello citato nei Promessi Sposi), trasferita qui durante la sua demolizione avvenuta alla fine del XIX secolo.

Un altro edificio significativo è Villa Agnesi (viale Brianza 180): qui visse la professoressa Maria Gaetana Agnesi, nata nel 1718 come terza di ventuno figli, divenuta in seguito una delle più grandi matematiche di tutti i tempi; basti pensare che fu la prima donna autrice di un libro di matematica, nonché la prima a ottenere una cattedra universitaria di matematica all'Università di Bologna.

Per gli appassionati di luoghi abbandonati c’è anche un pezzo di archeologia industriale, purtroppo attualmente in stato di degrado: è lo stabilimento della SNIA Viscosa, una vecchia azienda chimica fondata nel 1917 a Torino, che negli anni Venti del Novecento acquisì il controllo di alcuni stabilimenti industriali di Varedo.
Sebbene l’ingresso nell’area sia formalmente vietato, entrando da viale Garibaldi si accede al complesso, ovviamente sotto la propria responsabilità e a personale rischio e pericolo.

Cosa fare a Varedo: escursioni nella natura

Nonostante la forte densità abitativa dell’hinterland milanese e brianzolo, a Varedo e dintorni c’è spazio anche per le aree verdi: il parco di Villa Bagatti Valsecchi, infatti, fa parte del più grande Parco GruBrìa, nato nel 2019 dalla fusione di due parchi locali di interesse sovracomunale – rispettivamente il Parco Grugnotorto Villoresi e il Parco della Brianza Centrale – che interessa le campagne della zona compresa tra i comuni di Bovisio Masciago, Cinisello Balsamo, Cusano Milanino, Desio, Lissone, Monza, Muggiò, Nova Milanese, Paderno Dugnano, Seregno e Varedo.
Dal parco della villa si può partire per gite a piedi o sulle piste ciclabili nel territorio alla scoperta di una natura preservata dalla cementificazione, dove ancora rimangono alcuni tratti boschivi e aree protette nelle quali vivono molte specie animali.

Eventi e manifestazioni

È soprattutto Villa Bagatti a ospitare gli eventi e le feste in città, come quella dei microbirrifici, il Festival Cacio & Pepe vs. Carbonara e tante altre che anno dopo anno si svolgono nei suggestivi spazi della villa.

Come arrivare a Varedo

Varedo si trova 9 km a ovest di Monza e 16 km a nord di Milano.
Per chi arriva dal capoluogo lombardo conviene percorrere la SS35 dei Giovi (tratto della superstrada Milano-Meda, uscita 7).
Per chi invece arriva da Monza o da Saronno, Varedo è attraversata anche dalla SP 527 Bustese.
Arrivando da Lecco o da Sondrio, si viaggia sulla superstrada Milano-Lecco (SS36) e si esce a Monza,da dove si prosegue sulla SP527.
Varedo ha una stazione dei treni, che è servita dalle linee suburbane di Milano: S4 (da Milano Cadorna direzione Camnago), o S2 (da Milano Rogoredo, direzione Mariano Comense).
  •  
30 Luglio 2021 La mostra di Monet a Milano, Palazzo Reale ...

Nessuno come Claude Monet è stato capace di cogliere la danza della ...

NOVITA' close