Cerca Hotel al miglior prezzo

Lazzate (Lombardia): visita alla cittadina della Brianza

Lazzate, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Nel cuore della Brianza monzese, ma al confine con la provincia di Como, sorge la cittadina di Lazzate, caratterizzato dai boschi del Parco delle Groane.

Storia

Il paese di sicuro esiste dal Duecento: il Liber Notitiae Sanctorum Mediolani di Goffredo da Bussero, infatti, è il primo documento che lo testimonia, e risale al XIII secolo. Dopo essere passato dal Seprio alla Signoia milanese, il centro abitato rientra tra i domini del Ducato di Milano, mentre nel Quattrocento è affidato ai nobili Missaglia dagli Sforza; il loro posto viene poi preso dai Biraghi.

Tra il 1538 e il 1626 i signori di Lazzate sono i Carcassola, prima che vengano rimpiazzati dal senatore Francesco Maria Casnedi e dai suoi eredi, che mantengono il potere anche in occasione della presenza asburgica.

Nel 1787, poi, il feudo viene riassorbito, per l'assenza di eredi, dalla camera regia. Proprio in quegli anni abitava qui in estate Alessandro Volta, l'inventore della pila, che ebbe anche il merito di importare qui la coltivazione della patata.

Dopo aver fatto parte per breve tempo del Comune di Lentate, nell'Ottocento questi luoghi devono fare i conti con un'epidemia di colera e con la pellagra, che hanno effetti anche sulla produzione agricola. Successivamente il borgo è aggregato alla vicina Misinto, per poi ritrovare l'autonomia con il Regio Decreto del 1905.

Cosa vedere a Lazzate

Tra i monumenti più importanti di Lazzate si segnala la Chiesa di San Lorenzo Martire; gli amanti dello sport, invece, possono apprezzare il monumento Il Trialista, situato in corrispondenza dell'intersezione tra via Vittorio Emanuele e via Provinciale.

Si tratta di una statua alta quattro metri, collocata in una rotonda e circondata da un giardino fiorito, che vuole ricordare la passione per il trial del paese, garantita dal Moto Club Lazzate. Il bronzo è sostenuto da alcune pietre della Valmalenco, dove nel 1998 il Moto Club organizzò un campionato mondiale della disciplina.

Il centro storico, con piazza Giovanni XXIII e via Volta riqualificate in tempi recenti, si presta a gradevoli passeggiate, con un torrente realizzato lungo il perimetro della piazza.

In via Volta si trova la casa di villeggiatura di Alessandro Volta, l'inventore della pila elettrica originario di Como, che era solito venire a soggiornare di frequente da queste parti: come già accennato in precedenzapare che sia stato lui a suggerire agli abitanti del posto di iniziare a coltivare le patate.

Eventi, sagre e manifestazioni

Uno degli eventi clou di Lazzate, in effetti, è proprio la Sagra della Patata, un appuntamento ormai fisso nel mese di settembre: nel centro storico, in piazza Giovanni XIII, viene allestito un ristorante sotto una tensostruttura coperta di mille metri quadri in cui si possono assaporare molteplici pietanze a base di patate, dagli gnocchi di patate con sugo di luganega alle penne con porri, patate e pancetta, dalle chicche di patate alla boscaiola, agli gnocchi di patate al ragù di cinghiale. E ancora, patatine fritte, patate prezzemolate e pulenta de pomm de tera, senza dimenticare il purè e addirittura i dolci, con la torta di patate e nocciole.

Un altro appuntamento da non perdere nella cittadina brianzola è quello delle Vacanze nel Borgo, istituito all'inizio degli anni Duemila: a cavallo tra la fine del mese di luglio e l'inizio del mese di agosto il centro storico si trasforma in una piccola località turistica, con un solarium e una piscina. Un po' di villeggiatura nel cuore della Lombardia, dunque, con un ricco programma di iniziative che ogni sera propone animazione, esibizioni musicali, balli e gastronomia. Presso la Casa Volta, inoltre, tutte le sere è aperta la Taverna del Volta. La manifestazione è possibile grazie all'impegno dei membri dell'Associazione Borgo in Festa.

Durante l'Avvento anche qui si tengono per un weekend i tradizionali Mercatini di Natale.

Come arrivare a Lazzate

Per giungere in auto, è necessario percorrere la Milano-Meda in direzione Como, per poi passare alla Pedemontanta e uscire a Lomazzo (o in alternativa uscire a Lentate sul Seveso e seguire le indicazioni); provenendo da nord, e in particolare da Varese, si deve sfruttare la Pedemontana. Usando i mezzi pubblici, è indispensabile fare affidamento sugli autobus: a Lazzate, infatti, non ci sono stazioni ferroviarie, e quelle più vicine sono quelle di Saronno, collegata con Malpensa, Como, Varese e Milano, e di Ceriano Laghetto, collegata con Seregno, Monza, Milano, Albairate e Saronno.
  •  

 Pubblicato da - 15 Settembre 2017 - Riproduzione vietata

close