Cerca Hotel al miglior prezzo

Tirolo (Alto Adige): il borgo, il castello e i suoi eventi

Tirolo, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Nota anche con il nome di Dorf Tirol, la località di Tirolo, che non deve essere confusa con la regione omonima austriaca, si trova a poca distanza da Merano, nella provincia autonoma di Bolzano. Lo scenario naturale in cui è collocata è decisamente spettacolare, dal momento che è situata nel bel mezzo del Naturpark Texelgruppe, il parco naturale Gruppo di Tessa.

Cenni storici

Il primo avvenimento storico di grande rilevanza per questo borgo si verifica nel 1027, anno in cui l'imperatore Corrado II attribuisce a Udalrico II, vescovo di Trento, i diritti comitali sulla valle dell'Adige e, quindi, sulla località.

Nel Duecento, tuttavia, ad appropriarsi delle prerogrative comitali attribuite in precedenza ai vescovi è una famiglia di nobili il cui nome deriva dal castello di Tirolo: sono, appunto, i conti di Tirolo, che danno vita a una signoria con Alberto III e con Mainardo II.

Cosa fare e cosa vedere a Tirolo

Tirolo è una località affascinante non solo dal punto di vista naturalistico ma anche sotto il profilo storico: non si può fare a meno, per esempio, di percorrere una passeggiata che da via del Castello passa per un tunnel risalente a più di quattro secoli fa, sotto le rovine di Castel Rubein.

Da qui si può arrivare a Castel Tirolo, che ospita oggi portali romanici di enorme pregio. Antica residenza dei conti omonimi, l'edificio è stato realizzato nella seconda metà del XI secolo: le più datate tracce architettoniche possono essere osservate nel fortilizio antemurale, mentre la cappella di San Pancrazio, che si sviluppa su due piani, è impreziosita da affreschi gotici molto suggestivi.

Nel cosiddetto Mushaus si trova, invece, la Maultasch, quella che si ritiene essere stata la camera nuziale di Margherita di Tirolo. Il castello accoglie, tra l'altro, il Centro Recupero Avifauna, che è stato destinato alla cura e al benessere dei rapaci feriti: qui gli uccelli vengono riportati in salute e poi reintrodotti in maniera graduale nel proprio habitat.

Ma non è tutto: il castello è anche sede del Museo storico culturale della Provincia, che accoglie un'esposizione permanente caratterizzata dalla presenza di opere contemporanee, di reperti archeologici e di testimonianze di epoche differenti.

Molto caratteristica è la cosiddetta Tappeinerweg, la passeggiata Tappeiner, che permette di raggiungere Merano. Volendo, per coprire lo stesso percorso si può anche prendere la seggiovia, che consente di osservare il panorama dall'alto.

Eventi e manifestazioni a Tirolo

Il mercatino di Natale di Castel Tirolo è uno degli appuntamenti culturali di maggior richiamo della località: se tutto l'Alto Adige è noto per questa tradizione, Tirolo gioca un ruolo primario in virtù di una kermesse che ogni anno accoglie stand e bancarelle ideali per chi è in cerca di idee regalo.

Sempre nel castello, ma durante la stagione estiva, vanno in scena serate dedicate alla musica: nei mesi di giugno e di luglio, in particolare, nella sala dei Cavalieri risuonano le note di gruppi sia italiani che internazionali. Si tratta delle rinomate Serate a Castel Tirolo, in programma per cinque giovedì di seguito: l'iniziativa è nata nel 1990, per celebrare l'850esimo anniversario della costruzione del maniero, e da allora è stata confermata nel corso degli anni. Tutte le Serate sono contraddistinte da aperitivi e degustazioni, ma soprattutto dal rientro in paese con la luce prodotta da decine e decine di fiaccole.

Nel corso dell'anno sono comunque numerose le serate dedicate alla musica del Medio Evo e del Rinascimento, con una particolare attenzione al folklore e alle melodie popolari, spesso riprodotte da bande di paese.

Come arrivare a Tirolo

Per raggiungere la località in auto, è necessario percorrere l'Autostrada del Brennero e uscire a Bolzano Sud; a quel punto occorre seguire la superstrada per Merano e continuare secondo le indicazioni dopo essere usciti al casello Merano Sud. In alternativa possono essere sfruttate la SS 38 attraverso il Passo dello Stelvio (il cui accesso è consentito solo in estate), la SS 49 attraverso la Val di Landro o la SS 49 attraverso il Passo Monte Croce. Chi preferisce viaggiare in treno può scendere alla stazione ferroviaria di Merano, che è collegata a Tirolo con gli autobus (il tragitto è di una decina di minuti).
  •  
close