Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Alassio

Alassio: vacanza sulla Riviera Ligure di ponente

Pagina 1/2

Lungo la colorata Riviera Ligure di ponente, incastonato tra Capo Mele e Capo Santa Croce, sorge il comune di Alassio, chiamato Aràsce in dialetto ligure, a circa 100 km da Genova e a 51 km da Savona. Borgo di pescatori di origine molto antica, probabilmente fondato nel lontano 900 d.C., Alassio ha conosciuto una sorprendente impennata economica intorno agli anni Sessanta del secolo scorso, di pari passo con il crescente successo turistico delle vicine Portofino e Sanremo, mete della Dolce Vita per eccellenza.

Inizialmente favorita dall’influenza di due vicine tanto amate e prestigiose, Alassio ha saputo valorizzarsi sempre più col passare degli anni, facendo innamorare i primi visitatori e attirando un numero sempre maggiore di amanti del mare e del sole: il risultato è una cittadina turistica in cui le bellezze naturali, il patrimonio storico-artistico, l’allegria e la tranquillità si fondono in un’armonia perfetta. Tra i piccoli gioielli che il centro cittadino custodisce, merita una visita la Chiesa di Sant’Ambrogio, fondata nell’XI secolo ma in seguito ricostruita nel corso del XVII secolo, sino a guadagnare l’attuale eleganza. Tratto distintivo è l’interno, che racchiude alcune opere molto pregiate di grandi maestri liguri.

Un’altra chiesa interessante è quella della Madonna delle Grazie che, fondata nel XIII secolo, ha subito nel tempo talmente tanti rifacimenti e modifiche da presentare un insolito connubio di stili e tratti architettonici. Gli amanti dell’ambiente apprezzeranno anche il Museo di Scienze Naturali dedicato a San Giovanni Bosco, in cui i fossili originali rinvenuti lungo il litorale sono affiancati da fedelissime ricostruzioni di animali preistorici, appassionanti anche per i più piccoli.

Un tocco di squisita frivolezza, infine, è dato dal celebre Muretto di Alassio, sede di un annuale concorso di bellezza, caratterizzato da ben 550 piastrelle autografate dai personaggi dello spettacolo.
... Pagina 2/2 ...
Molto ricca è anche l’agenda di Alassio, che prevede una folta rassegna di eventi e feste popolari organizzate nel corso dell’anno. Tra le più famose e sentite ci sono la festa di San Giovanni, che si tiene presso la Chiesa di San Giovanni Battista ogni 24 giugno; la Festa del Marinaio, che si svolge il 29 giugno e consiste in una suggestiva cerimonia in onore dei marinai e dei pescatori, a cui prende parte anche la capitaneria di porto; infine la festa di Sant’Anna si svolge il 26 luglio e prevede un vivace mercatino, la processione con la statua della santa e, dulcis in fundo, la magica deposizione dei lumini in mare non appena il tramonto lascia spazio alla notte. A seguire la divertente Canotto Race, la pazza corsa notturna di inizio agosto.

Raggiungere Alassio non è difficile: chi viene da lontano e deve servirsi dell’aereo può atterrare all’Aeroporto Cristoforo Colombo di Genova, situato 95 km a est di Alassio e ben collegato con tutte le maggiori città europee. Per chi viaggia in auto, la città si trova lungo la Strada Provinciale Aurelia oppure è raggiungibile dall’Autostrada A10 uscendo al casello di Albenga. Infine, per chi preferisce il treno, Alassio ha la sua stazione ferroviaria lungo la linea Ventimiglia-Genova, nel tratto locale compreso tra Ventimiglia e Savona.

Una volta giunti a destinazione, ci si trova immersi in un clima mediterraneo temperato, mitigato dal benefico influsso del mare e protetto dai venti più freddi grazie ai rilievi dell’entroterra ligure. Le temperature medie di luglio, il mese più caldo, variano tra una minima di 21°C e una massima di 27°C, mentre in gennaio, il mese più freddo, si va in media dai 5°C agli 11°C. Le piogge si concentrano specialmente nei periodi primaverile e autunnale: in marzo e aprile e in ottobre e novembre, infatti, piove in media per una settimana al mese, mentre in estate i giorni piovosi sono molto rari. Cortesia foto, Sito del Comune
close