Cerca Hotel al miglior prezzo

Murter (Morter) vacanza nell'isola della Dalmazia (Croazia)

Murter, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Murter (Morter) situata nel cuore della Dalmazia è il più antico villaggio sull'isola che porta lo stesso nome, toponimo che risale probabilmente al tempo dei Romani. Che i romani frequentassero queste zone ci è bene testimoniato dai resti dell'insediamento romano di Colentum presso la collina di Gradina. Anche se i romani si trovavano qui per ragioni strategiche, militari e commerciali, il sospetto che volessero usufruire anche dei piaceri delle sue spiagge si insinuerà nella vostra mente, dopo avere ammirato le cristalline acque di questa bella isola.

E' facile da raggiungere Murter: L'isola si trova tra Zara e Sibenico (Sibenik), più vicina a quest'ultima, e percorrendo la autostrada adriatica A1 bisogna uscire allo svincolo di Cista Velika e seguire la strada n° 59 con direzione mare. Il ponte per raggiungere l'isola si trova poco distante dalla località di Pirovac, più esattamente presso Tisno, che si trova a 30 km da Sibenico. Per chi proviene dall'Italia è facile che utilizzerà il traghetto o da Ancona o da Pescara, e può raggiungere la Dalmazia a Split e a Zara. Da Spalato si segue l'autostrada A1 direzione nord con le indicazioni date in precedenza, chi invece arriva a Zadar (Zara) può utilizzare la strada costiera n°8, superare le località di Biograd e Pakostane, per poi seguire per Pirovac e Tisno e “sbarcare” (in realtà utilizzando il ponte) su Murter dopo poco più di un ora di strada

I principali insediamenti di questa isola di medie dimensioni (11 chilometri per un larghezza massima di due chilometri e mezzo) sono l'omonima Murter, il centro indubbiamente più cospicuo, il vicino villaggio di Betina, mentre nella porzione più sud-orientale troviamo gli insediamenti di Kosirina e Jezera, il secondo villaggio di Murter, per dimensioni. L'importanza principale di questa isola è il fatto di essere il punto d'accesso al meraviglioso arcipelago delle Isole Kornati, che si distengono in una magice cornice parallela alla costa a meno di 15 km al largo di Murter.

Presso l'ufficio turistico troverete tutte le informazioni sulle escursioni alle brulle isole delle Kornati, ci sono opzioni per dei tour di una giornata, ma a dire il vero tale è la loro bellezza che bisognerebbe pensare di dedicare almeno 3 giornate all'esplorazione di questo magnifico arcipelago incontaminato. Se non avete tempo per delle escursioni così impegnative, Murter offre una famosa spiaggia dalle acque cristalline: si tratta dell'insenatura di Slanica dove è presente una spiaggia di ghiaia mista a sabbia, quasi una rarità da queste parti. Slanica si raggiunge volendo a piedi dal centro di Murter, distando poco più di un chilometro solamente.
Altre calette da segnalare sull'isola sono quella di Cigrada, e la baia di Kosirina.

Jezera è un villaggio ed un porto che si affacciano nella baia che porta lo stesso nome, situata sulla costa nord-orientale dell'isola di Murter. E' uno dei punti di partenza per le escursioni alle isole Kornati, ed è anch'essa dotata di un piccolo porto turistico.

Eventi e Manifestazioni.
A Murter ogni aprile si svolge una tradizionale regata fino alle isole Kornati.
Nel villaggio di Betina il 3 agosto si svolge la festa di Brganja, giorno dedicato ad un tipo particolare di conchiglie che si trovano solamente presso questa località.
Festa grande invece coinvolge la città il giorno di San Rocco e cioè il 16 di agosto.
Chiudono i festeggiamenti estivi le celebrazioni dell'8 Settembre, festività mariana in quanto si celebra il compleanno di Maria.

L'isola e la città offrono numerose strutture ricettive (ville, case di riposo, appartamenti nel centro storico di Murter) e ottimi collegamenti, cose che rendono Murter una delle destinazioni più visitate di frequente in questa parte di costa dalmata. La marina, situata nella baia di Murter, dispone di 350 posti barca in mare, e 170 posti barca a terra e di una infrastruttura completa che la rendono anche una ottima meta per i diportisti italiani che affrontano la traversata adriatica. Inoltre il numero considerevole di ristoranti e taverne, e i vari eventi culturali e di intrattenimento sono tutti motivi per fermarsi qui magari per riprendersi dopo la magica solitudine delle Kornati, per molti fin troppo austere.

Il periodo migliore per scegliere una vacanza in questo tratto di costa dalmata è quello compreso tra fine maggio e fine settembre, quando il clima presenta forte connotazioni mediterranee, e i venti più intensi, come la bora e lo scirocco, qui particolarmente problematici, lasciano lo spazio ai regimi di brezza costiera. Le massime estive si posizionano su valori intorno ai 28 °C, mentre le temperature delle acque raggiungono tra luglio e agosto valori prossimi ai 25 °C, ideali per delle lunghe nuotate. Anche in inverno il clima rimane mite, salvo quei periodi in cui spira con insistenza la bora, specie sul versante più orientale dell'isola.
Cortesia foto PhotoCroazia.com
  •  

 Pubblicato da - 03 Dicembre 2012 - Riproduzione vietata

News più lette

close