Cerca Hotel al miglior prezzo

Sifnos, vacanze tra le sue spiagge alle Cicladi

Situata nella parte occidentale dell'arcipelago delle Cicladi, circondata delle isole di Serifos, Antiparos, Kimolos e Folegandros, Sifnos è una luogo perfetto per una vacanza che si nutre di paesaggi stupendi, architettura e monumenti splendidi, e spiagge tra le più dell'intero Egeo. Il porto di Kamares è il punto principale di approdo Sifnos ed è ben servito con il traghetto che proviene dall'isola di Milos (circa 2 ore di navigazione), che rappresenta anche l'aereoporto più vicino se non avete tempo di prendere il traghetto che parte dal porto del Pireo .

Sicuramente una delle isole più belle del mar Egeo, Sifnos si estende lungo 74 km con bellissime spiagge e paesaggi da sogno la cui bellezza si esalta ancor di più grazie alle numerose chiese ed ai monasteri (369 in tutto). Ma anche grazie alla semplicità e alla purezza delle case, dei trulli e dei mulini. Sifnos è composta da un numero considerevole di paesini che rivestono quasi tutta la superficie dell'isola e comunicano tra loro grazie ad un sistema stradale efficiente.

Kamares è una cittadina vivace, moderma e meno pittoresca di altri villaggi, ma con una discreta vita notturna che la rende interessante soprattutto ai giovani. Apollonia, che è invece la capitale, ha tutt'altro fascino , situata nel centro dell'isola, adagiata a foggia di anfiteatro tra i pendii di 3 colline è percorsa da stradine con le caratteristiche case bianche ed infissi azzurri, che la rendono un gioiello architettonico di prima grandezza. A soli 5 chilometri da Apollonia sorge un villaggio posto in posizione spettacolare: Kastro. Rispecchia alla perfezione l'atmosfera e il paesaggio medievale da cui si stacca solo per il candido colore delle case. La bellezza del posto è sottolineata anche dal maestoso castello, dai monasteri e dal museo archeologico. Chrisopigi. È una località sul mare, certamente uno dei posti più belli di tutto l'arcipelago delle Cicladi, grazie soprattutto al suo antico monastero (del 1650). Bellissime le spiagge vicine di Fasoloù, Faros e Glifò.

Le spiagge di Sifnos possiedono un fascino particolare. Innanzitutto il contesto naturale, con un ambiente praticamente incontaminato, fatto di mare rocce e macchia, poche case alberghi quasi asssenti in un vuoto che da quasi angoscia a coloro che non sono abituati al fascino della solitudine. Spiagge come quelle di Vroulidia, o quella di Vathi offrono poche attrezzature turistiche ma mare splendido e dai colori affascinanti. Sifnos è però in grado di soddisfare anche chi cerca spiagge allegre e piene di vita. Ad esempio la spiaggia di Platis Gialos, a poco più di 10 km da Apollonia è il luogo giusto per chi vuole divertirsi, pur rimanendo a stretto contatto con un ambiente naturale di grande fascino. ln alta stagione tende ad essere affollata, ma a parte questo inconveniente è impossibile trovare difetti a questa località

Da Kastro potete raggiungere a piedi le spiagge di Seralia e Poulati, Platis Yialos, la spiaggia più lunga delle Cicladi, Faros. Altre spiagge che meritano una visita sono Fasolous e Fliho. Da Kamari con i battelli potete arrivare sulla spiaggia di Heronissos dove si trovano anche degli artigiani ceramisti. Il monastero di Hrisopigi, dedicato alla Madonna, è molto amato dai turisti per lo splendido panorama che offre sul mare. Fondato nel 1650 quando alcuni pescatori dell'isola trovarono l'icona della Madonna che galleggiava sul mare, mette ancora oggi a disposizione dei turisti alcune sue celle. Li vicino potrete fare il bagno e prendere il sole lungo le spiagge di Saoures e Apokoftoù.

Un altro spunto di viaggio a Sifnos sono le sue chiese spettacolari, alcune in posizioni a strapiombo sul mare che lasciano privi di fiato, sia per le posizioni ardite, sia per i contrasti del bianco della calce, dell'azzurro delle cupole , le rocce dorate ed il blu del mare. Da ricordare il Monastero di Chrissopigi, Panagia, quello di Agios Ioannis Theologos Mougos, e la bella chiesa di Profitis Ilias.

Tutte le strade di questa magnifica isola portano i turisti in paesaggi incredibili e stupendi a tal punto da farli sembrare irreali. Vale la pena iniziare da Appolonia per seguire una delle tante destinazioni possibili; la maggior parte di queste vie non sono altro che percorsi montani immersi nella natura che conducono nelle più belle località dell'isola come la "Madonna del Profeta Ilia".

Nei tanti laboratori di ceramica disseminati all'interno dell'isola possiamo trovare non solo oggetti soliti, ma principalmente vasellame da cucina, molto rinomato sin dall'antichità, usato ancora oggi anche nelle più moderne cucine. Ad esempio, la tradizionale zuppa di ceci viene preparata esclusivamente in queste scodelle.

Cucina: Gustate i piatti della tradizione: Mastelo (agnello con vino rosso, patate e aneto), Revithata (ceci al forno), insalata di capperi e tanti altri piatti di carne e di pesce con vino locale.

Trekking: Acropoli di Ag. Andrea; 25 min. poco faticosi attraverso un sentiero non ripido.
La camminata lungo il sentiero che parte dalla chiesetta di Santa Marina e finisce a Vathi, dopo essere passato da Ag. Giovanni, il "Paesino Nero".
Il sentiero che conduce al monastero del Profeta Ilia (situato nel punto più alto dell'isola).
Un altro percorso facile ma molto bello è quello che parte dal paesino di Agios Minas, sulla strada di Heronisou e arriva al monastero di Agios Sostis. Inoltre, da Artemona verso la chiesa della Madonna Tis Poulatis, il sentiero vi regalerà un paesaggio selvaggio unico. Da questo punto potete proseguire la vostra passeggiata lungo la costa verso il paesino di Kastro per raggiungere alla fine il paesino di pescatori Faros.
Ancora, i sentieri che conducono al Monastero di Ag. Sosti, alla Madonna di Pulati e tanti altri da scoprire e percorrere. Il periodo indicato per escursioni e passeggiate va dal mese di aprile a giugno e da settembre a ottobre.

Come arrivare? L'isola è raggiungibile in nave o aliscafo dal porto di Pireo e di Rafina. Il viaggio in nave per Syfnos dura da 3 a 5 ore di navigazione.
  •  

 Pubblicato da - 17 Febbraio 2016 - ę Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a CinecittÓ World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close