Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Mar Nero e il Delta del Danubio: Romania da visitare

Romania, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

La costa del mar nero si estende su una porzione di 245 km che include anche il Delta del Danubio, di cui la schiera degli stabilimenti rappresenta 72 km, da Navodari a Vama Veche. II Mar Nero ha una salinità di 17-21 per mille e una temperatura media estiva di 25-26°C. La spiaggia è orientata verso est e sud-est, con un leggero pendio di discesa nel mare. L'acqua del mare è importante tanto per i bagni quanto per la talassoterapia. La sua salinità piuttosto ridotta è propizia all'organismo umano.

Il littorale romeno dispone di una grande varietà di attrazioni naturali e offre la possibilità di fare cure eliomarine, trattamenti balneo-medicali con fanghi terapeutici prescritti nelle affezioni reumatismi, ginecologiche o dermatologiche, di praticare sport nautici (diving, yachting, surfing), e di visitare gli obiettivi archeologici della città di Histria, il più antico abitato attestato in Romania, fondato dai coloni greci nel 657 a.C., il mosaico romano di Constanta, la basilica dei quattro santi martiri di Niculitel (IV-V secolo d.C.), la chiesa del sant'Apostolo Andrea o la moschea di Consunta costruita in stile mauro.

Il più bello stabilimento del litorale romeno, Mamaia, ha alberghi moderni di cinque e quattro stelle e ristoranti dove si cucinano cibi prelibati come il rombo, il primo nella classifica della gastronomia marina, o il cane gattuccio, una specie inoffensiva di squalo di piccole dimensioni.
A 14 km da Constanta si trova lo stabilimento di Eforie Nord, con un moderno complesso di trattamenti, un porto turistico per gli yacht e un centro di conferenze attrezzato con impianti moderni, che può ospitare tra 10 e 100 persone. Gli stabilimenti di Neptun e Olimp sono eleganti e tranquilli, mentre nel sud il piccolo villaggio peschereccio di Vama Veche d'estate si trasforma nel luogo d'incontro dei nonconformisti.

Il filo d'acqua che sorge dalla Germania e percorre tutta l'Europa, Danubio, finisce il suo viaggio di 2.860 km nel Mar Nero, spiegando i suoi tre bracci principali, Chilia, Sulina e Sfantul Gheorghe, per formare un meraviglioso delta, un vero paradiso naturale. Questo incredibile territorio delle acque proclamato dall'UNESCO la più grande riserva di zone umide d'Europa copre una superficie di 2.681 km quadrati. E' una regione esotica con oltre 1.100 specie di alberi e piante, con la più ricca fauna ornitologica del continente (più di 300 specie, tra cui colonie uniche di pellicani) e ittiologica (oltre 100 specie, di cui ricordiamo l'aringa di Danubio e lo storione). Sulla duna di Letea c'è un bosco considerato la più nordica foresta tropicale del mondo.

Il punto di partenza in un'avventura nel Delta è di solito la città di Tulcea. Qui ci sono alberghi moderni, ma anche un albergo galleggiante con stanze con aria condizionata, doccia e servizi, ristorante e bar. L'albergo galleggiante può attraccare in zone pittoresche da dove si possono fare passeggiate in barca. Esso presenta il vantaggio di potersi spostare in diverse zone d'interesse e d'offrire nello stesso tempo i comfort di una stanza d'albergo. Una crociera fluviale sul delta de Danubio. I programmi turistici sono molto diversi. Ogni settimana ci sono partenze in gite con le barche guidate dai pescatori. Si possono fare foto-safari o programmi d'avventura in cui si prende solo il necessario: il coltello, i fiammiferi, la trousse del pronto soccorso, la canna per la pesca e la bussola. A volte i partecipanti guidano la spedizione, sorvegliati dalla guida. Per gli appassionati della pesca ci sono programmi di 6-7 giorni con vitto e alloggio, trasporto, guide specializzate, attrezzi di pesca ed esche. I piatti di pesce sono deliziosi e vengono serviti insieme ai raffinati vini romeni. Il viaggio da Bucarest a Tulcea si fa in macchina o in treno e dura circa 4 ore. Ai punti d'informazione turistica si possono ottenere informazioni sulle regole che vanno rispettate all'interno della Riserva della Biosfera del Delta del Danubio. Fonte: Autorità Nazionale per il Turismo
  •  
27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close