Cerca Hotel al miglior prezzo

Arosa (Svizzera): sci inverale ed escursioni estive

Arosa, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Arosa è la montagna di Chur, Coira se preferite la denominazione ladina, ed è una località di villeggiatura adatta sia all'escursionismo che agli sport invernali. Si trova al termine della valle Schannfigg, a 1775 m di quota. Circondata da una bella serie di cime montuose che culminano nei 2.980 m dell'Aroser Rothorn, la vetta più importante delle Alpi del Plessur (che fanno parte delle Alpi Retiche), e che prendono il nome proprio dal fiume di Arosa. Questa cittadina di quasi 5.000 abitanti fa parte della cooperazione Alpine Pearls, che unisce 21 località delle Alpi per un turismo ecosostenibile, con utilizzo privilegiato dei mezzi pubblici.

Arosa propone ai sui visitatori una interessante offerta: si tratta della carta “Arosa Card” fornita a chi pernotta anche solo una notte in una delle strutture ricettive ( hotel, residence o campeggio). Grazie ad essa si può usufruire di servizi gratuiti ad esempio persino l'utilizzo gratuito per un giorno degli impianti di risalita del Weisshorn e dell’Hörnli. Chi arriva ad Arosa in Estate può godere della rete di sentieri ben segnalati che coprono circa 200 km per gli amanti del trekking. Da segnalare il percorso dei 10 laghi, un sentiero che si snoda per circa 15 km tra specchi lacustri dalle acque cristalline. La stessa Arosa è circondata da due magnifici laghi che prendono nome di Obersee e Untersee, quest'ultimo attrezzato per i servizi di spiaggia, con tanto di sabbia e ombrellone. Sull'Obersse, in estate (giugno-ottobre) si svolge uno spettacolo di giochi acquatici con luci e suoni.

Chi vuole compiere escursioni più complesse attraverso le Alpi del Plessur, segnaliamo la traversata da Arosa a Lenzerheide, con la possibilità data dagli alberghi di farvi ricevere il vostro bagaglio all'arrivo a destinazione. Ci sono anche percorsi specifici per mountain bike che coprono una lunghezza complessiva di una cinquantina di chilometri. La bellezza dei luoghi ha richiamato qui numerosi uomini importanti, ma trai tanti Arosa vanta di avere ospitato in una vacanza il famoso fisico austriaco Erwin Schrödinger che proprio qui, ispirato forse dai paesaggi, ideò la sua celebre equazione, uno dei cardini della fisica quantistica e della scienza moderna. Per le famiglie segnaliamo il Sentiero degli Scoiattoli, dove possibile vedere, avvicinare ed anche nutrire questi simpatici roditori, per la gioia di grandi e piccini.

Il comprensorio di Arosa si sviluppa in una settantina di km di pista serviti da 13 impianti di risalita. La vetta assoluta è costituita dal Weisshorn che tocca i 2.653 m di quota. Da qui si gode di una vista mozzafiato, con oltre 400 montagne svizzere, a perdita d'occhio. Da qui si può scendere con gli sci ai piedi fino ad Arosa per oltre 800 m di dislivello. Le altre due vette raggiungibili con gli impianti sono l'Hornli (2.511 m) e il Bruggerhorn (2.447 m). Ci sono piste adatte a tutti i livelli di sciatori con numerose piste azzurre e rosse e tre piste nere per i più esperti, e quest'ultimi possono utilizzare dei percorsi fuori pista.

Per arrivare alle piste, tutte collegate tra loro ci sono quattro parcheggi, tutti dotati di cassa dove ottenere lo skipass: si trovano alla partenza dell'Hornli-Express, a Ineer-Arosa, ad Arosa e a Pratschli. Per gli amanti della tavola c'è uno Snow Park (Tschuggen) dotato di Half Pipe. Arosa è anche attrezzata per ospitare gli escursionisti anche in inverno: ci sono circa 60 km di tracciati invernali.

Arosa si trova a 31 km da Chur. Si può raggiungere via automobile oppure con il treno che ha proprio Arosa come capolinea della linea ferroviaria. Dall'Italia la direttrice più rapida è quella del traforo del San Bernardino che si raggiunge seguendo l'autostrada che da Como-Chiasso passa in territorio svizzero fino a Bellinzona, per poi deviare ad oriente verso Chur. Dal passo sono circa 45 minuti per arrivare a Coira e almeno altrettanto per compiere l'ultimo ma tortuoso tratto che comporta 1200 m di dislivello e tantissime curve di montagna.

Dove sciare?

Da Arosa sono raggiungibili, nel raggio di 30km, 6 comprensori sciistici: il comprensorio sciistico Arosa-Lenzerheide Fine stagione (di cui fa parte), il comprensorio sciistico Tschiertschen Fine stagione (a 7 Km), il comprensorio sciistico Davos Aperta stagione (a 11 Km), il comprensorio sciistico Chur - Brambruesch Fine stagione (a 14 Km), il comprensorio sciistico Grusch Fine stagione (a 22 Km) e il comprensorio sciistico Savognin Fine stagione (a 23 Km).

Per le nevicate previste e l'innevamento delle piste consultate:
» il Bollettino neve Arosa-Lenzerheide.
» il Bollettino neve Tschiertschen.
» il Bollettino neve Davos.
» il Bollettino neve Chur - Brambruesch.
» il Bollettino neve Grusch.
» il Bollettino neve Savognin.
  •  
27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close