Cerca Hotel al miglior prezzo

Freudenstadt (Baden-Wurttemberg) vacanza di salute e benessere

Freudenstadt, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Nella parte meridionale della Germania, sull’altopiano accarezzato dal lembo orientale della Foresta Nera, sorge la città di Freudenstadt, capoluogo dell’omonimo distretto dal 1988 e importante centro del Baden-Wurttemberg. Situata tra Offenburg, a circa 36 km, e Tubinga, a 47 km, Freudenstadt è la seconda città più grande del distretto dopo Horb, ed è famosa soprattutto per l’ampia piazza del mercato e per l’attenzione alla salute e al benessere.

Accarezzata costantemente dall’aria pura che si respira a 700-1000 m s.l.m., la città è infatti una rinomata località di cura dove si può usufruire delle celebri cure Kneipp, oltre a godere di un’ottima combinazione di fattori salutari: l’elevato irraggiamento solare e l’atmosfera pulita favoriscono sia il dinamismo che il relax.

Anche il clima, come già detto, fa la sua parte. Si tratta di un clima continentale influenzato dalla presenza delle montagne: il mese più freddo è gennaio, con temperature medie che variano tra una minima di -2°C e una massima di 3°C. In questa stagione non è raro che il paesaggio mozzafiato della Germania, solitamente splendente di una gamma favolosa di verdi, si colori completamente di bianco, mentre il cielo diventa particolarmente terso nelle giornate di sole. In luglio invece, il mese più caldo, i valori vanno da 13°C di minima media a 25°C di massima, favorendo le escursioni e la vita all’aria aperta, senza affaticare i turisti con afa o caldo eccessivi e deliziando i polmoni con un’aria purissima e frizzantina. Le precipitazioni, da gennaio a dicembre, si distribuiscono in modo piuttosto uniforme: il mese più piovoso è gennaio, con circa 15 giorni di maltempo sul totale, mentre il meno colpito è marzo, con 12 giorni di pioggia.

A conferma della sua eccellente ospitalità, Freudenstadt vanta una storia di visite illustri: tra il XIX e il XX secolo hanno varcato i suoi confini il Re Giorgio V d’Inghilterra, la Regina di Svezia, John D. Rockfeller, e anche il celebre scrittore americano Mark Twain. Tra i monumenti di maggiore interesse storico, artistico e culturale, spicca certamente la splendida Chiesa Evangelica Luterana in stile gotico-rinascimentale, edificata tra il 1601 e il 1608. L’edificio, con il suo massiccio campanile dal tetto in coppi verdi, è considerato uno dei simboli più significativi di Freudenstadt, e sorge ai lati della celebra piazza centrale cittadina. Nella stessa piazza sorge la sede del Municipio, che oltre a presentare un’architettura elegante e perfettamente conservata, custodisce attualmente l’interessante museo di storia locale, utilissimo per chi voglia conoscere più a fondo i costumi e le vicende della città antica e moderna.

Oltre ad essere molto ampia, la più estesa della Germania, e costeggiata da edifici di grande bellezza, la Markplatz è la cornice d’eccezione in cui si svolgono molti degli eventi pubblici organizzati durante l’anno in città. La piazza del mercato, cinta di portici, ospita ad esempio un ricchissimo mercato di oggetti in ceramica in agosto, un mercato d’arte a settembre, e il tradizionale mercato natalizio per tutto il periodo delle feste.

Per arrivare a Freudenstadt ci si può servire dell’aereo e atterrare all’Aeroporto di Stoccarda, situato a 88 km dal centro di Freudenstadt e servito da numerosi voli low-cost, in partenza ad esempio da Milano, Roma o Venezia, oltre ad altre città europee e tedesche. In alternativa si può optare per l’Aeroporto di Freiburg im Breisaug, a circa 103 km dalla meta finale.
  •  

 Pubblicato da - 13 Marzo 2009 - © Riproduzione vietata

close