Cerca Hotel al miglior prezzo

A p ta Mont, escursione nell'anfiteatro di Fuciade, Passo San Pellegrino

Pagina 1/2

È quella sorpresa che non ti aspetti, ma che rende ancor più straordinaria “A pè ta Mont”, (“A piedi sull’alpeggio”, in ladino). Il 7 agosto, la tradizionale passeggiata tra i fienili, i mestieri e i sapori d’un tempo nell’anfiteatro di Fuciade (1972 m), vicino a Passo San Pellegrino, si arricchisce di una proposta gastronomica d’eccezione. La decima edizione dell’evento diviene ancora più stuzzicante con il “Gourmet d’alta quota”, un raffinato pranzo organizzato da un gruppo di chef e albergatori del paese di Soraga, di cui Fuciade è da sempre l’alpeggio. Sui prati fioriti di località Col Codè, trentacinque “fortunati” siedono alle tavole elegantemente imbandite (il pranzo è solo su prenotazione al numero 340 4854761; costo 25 euro comprensivi di vini trentini abbinati ai piatti) per godere del meglio dei cibi della tradizione.

Gli chef fassani Fiorenzo Pellegrini, Marco Pederiva, Stefano Fontana e Lorenzo Brunel hanno studiato un menù che delizia il palato, dall’entrée di salumi locali e canederli pressati (il tipico pasto d’un tempo di chi lavorava in alpeggio), ai “ciaroncìe da mont” (ravioli alle erbe selvatiche di Fuciade), alla sella di cervo accompagnato da salsa di mirtilli, porcini alla griglia e polenta aromatizzata, al bouquet di squisiti dessert che chiudono il banchetto in dolcezza.

D’obbligo, quindi, in vista del lauto pranzo e delle altre degustazioni a cui si può partecipare, sia la gradevole passeggiata per raggiungere Fuciade, (45 minuti di cammino da Passo San Pellegrino, dove c’è anche un servizio di bus-navetta dalle ore 9.30) dominata dalle maestose vette di Costabella, Cima d’Uomo e Sasso Vernale, sia il curioso giro tra i tabià. I fienili che punteggiano la conca si trasformano, infatti, in piccoli ristori per appetitosi assaggi. E si può cedere alle tentazioni gastronomiche fin dalle ore 10.00, con la colazione di una volta, e proseguire, dalle 10.30 in poi, con l’assaggio di formaggi nostrani, salumi, carni, polenta e dolci tipici non stop.

Ma le baite ospitano anche atelier di scultura, le lavorazioni del burro e delle erbe alpine, mentre i prati, alle 11.00, diventano protagonisti con la dimostrazione dell’antico sfalcio del fieno, raccolto poi alle ore 13.30. Grande allegria, infine, alle ore 14.00 con il “Ballo del Boscaiolo” e la musica folk del pomeriggio, mentre d’assoluta suggestione il concerto del Coro Coronelle alle ore 14.30.

“Gourmet d’alta quota” Menù (su prenotazione)
Taer del bacan con zupa da bosc e pan de crusca
Tagliere rustico, kaminwurst, canederlo di formaggio pressato con cavolo cappuccio e Cher de fascia con mostarda di fichi – vino abbinato

Ciaroncie de patate con civiogn da mont e poina enfumeada
Tortelli caserecci con patate, erbe spontanee di Fuciade e ricotta affumicata – vino abbinato
Schena de cerf con cialveise rostide e marmelada de garnete. Polenta ‘nsaurida con erbe da mont e brise rostide
Sella di cervo al mirtillo nero e marmellata di mirtillo rosso. Polentina alle erbette di montagna e cappelle di porcino alla griglia – vino abbinato

Golosarie da mont: linzer, crema brusada al timo selvadec, brama con fruc de bosc e strudel dal dì d’anché Golosità d’alta montagna: torta linzer, creme brulè, panna cotta con frutti di bosco e “strudel secondo noi” – vino abbinato

Café de moka

*Dalle ore 14.00 sarà possibile degustare anche per le persone che non pranzeranno insieme a noi la nostra proposta dolce e salata: Taer del bacan (4,50 euro) e Golosarie da mont (4,50 euro)

... Pagina 2/2 ...“A pè ta Mont”
Programma
Ore 9.30 Ritrovo con le guide alpine presso la chiesetta di Passo San Pellegrino
Ore 10.00 Colazione in località Garghele
Ore 10.30 Assaggi di salumi tipici e formaggi nostrani in località La Regola
Ore 11.00 Dimostrazione dell’antico sfalcio del fieno
Ore 11.30 Degustazione di antichi sapori di montagna abbinati a vini trentini in località Sbrinz
Ore 12.00 Gourmet d’alta quota
Ore 12.30 “Fortae non stop” in località Col Codè
Ore 13.30 Raccolta tradizionale del fieno
Ore 14.00 Ballo del Boscaiolo
Ore 14.30 Concerto del Coro Coronelle di Cavalese
Ore 15.00 Proposte dolci e salate
Ore 15.30 Intrattenimento con musica folk
Ore 19.00 Silenzio d’alta montagna

Fotografie: N. Angeli e R. Bernard

Per ulteriori informazioni: www.fassa.com


 Pubblicato da il 02/08/2011 - 3.780 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close