Cerca Hotel al miglior prezzo

Percorsi Kneipp e trattamenti benessere alle Terme di Merano e dintorni

Pagina 1/2

Nella città di Merano e nei comuni circostanti, molti sono i percorsi e le iniziative dedicate all’idroterapia e ai precetti dell’abate Sebastian Kneipp, vissuto nell’800, che per combattere la tubercolosi riscoprì la forza guaritrice dell’acqua fresca. La dottrina e le istruzioni del religioso sono state apprezzate in tutto il mondo e, anche ora, i benefici dell’acqua sono molto utilizzati per la cura e il benessere.

Merano sin dal IXX° secolo propose terapie e bagni Kneipp e, oggi, sono offerte dagli hotel, dalle apt e anche da strutture private. Fino a ottobre, lungo un sentiero nei pressi di Pris siano, si svolgono visite guidate che illustrano la dottrina dell’abate Kneipp e fanno provare gli effetti dell’applicazione idroterapica, in un ruscello di montagna Naturno, invece, propone un’escursione Kneipp sul Monte Tramontana, dove si raggiungono tre malghe, immersi in un’incantevole paesaggio alpino.

Lungo i numerosi corsi d’acqua presenti sul percorso, sono state allestite delle "stazioni Kneipp.“ Sul Monte San Vigilio, raggiungibile solo con una funivia, ci sono diverse sorgenti di acqua curativa, ideali per l’idroterapia Kneipp. La guida Olav Lutz segue chiunque voglia conoscere i numerosi percorsi che seguono i freschi ruscelli. A Lana sono offerte escursioni Kneipp con nozioni di botanica, nella selvaggia Gaulschlucht, la Gola che arriva a Proves, in Val
d’Ultimo. Fino a settembre sono anche organizzate escursioni, per più giorni, attraverso i laghi e i bagni della stessa valle.

... Pagina 2/2 ...Alle Terme Merano è data particolare importanza ai diversi trattamenti idroterapici Kneipp. I nuovi impianti termali, che si estendono su 50.000 metri quadri di parco, godono di una fitta e suggestiva vegetazione mediterranea, nella quale si susseguono vasche di ogni tipo, con acqua calda e fredda, idromassaggio, bagni sorgivi, piscine per nuoto controcorrente e percorsi Kneipp. Anche alcuni abitanti della regione si sono dedicati ai precetti dell’abate e, oggi, offrono visite e servizi. E’ il caso del Dott. Markus Breitenberger, fitness-trainer specializzato e guida, che organizza percorsi sui sentieri della Val d’Ultimo, attraverso boschi e prati di erbe selvatiche. Nel suo programma sono inclusi momenti di letteratura e musica, lo studio delle erbe selvatiche, bagni, cure Kneipp e visite ai masi.

La signora Priska Weger, contadina di un maso di Scena, si occupa dell’organizzazione di un’interessante manifestazione: “Wellness tra la natura: la cura di Kneipp“ (fino a maggio), una
rilassate escursione lungo benefici sentieri Kneipp. Infine, per quanto riguarda i trattamenti con prodotti locali, vale la pena citare alcune strutture che si sono organizzate per offrire qualcosa di davvero originale, come: l’Hotel Dorner, che offre peeling alle orchidee alpine e alle albicocche; l’Hotel Gnaid, con gli impacchi alla stella alpina e il peeling di marmo; l’Hotel Hirzer, con la sauna al distillatore di acquavite; il Vigilius Mountain Resort, che propone il peeling alle mele e alla polenta e un percorso alle pigne e, per finire, l’Hotel Waltershof con i bagni all’abete rosso, alla betulla, al larice e il peeling con le spazzole di fieno.

Fonte: Merano Marketing rl
Ufficio Stampa - Press Way - Tiziano Pandolfi
Visita Meranodintorni.com
 

 Pubblicato da il 31/03/2011 - - ® Riproduzione vietata

close