Cerca Hotel al miglior prezzo

NYC: Nuovi musei o riaperture, tra cui il National September 11 Memorial

Pagina 1/2

Il nuovo Museum of the Moving Image ad Astoria, nel Queens, ha riaperto il 15 gennaio 2011 in uno spazio duplicato e completamente rinnovato, in seguito a un investimento di US$ 67 milioni. Il museo è dedicato alla storia, alla cultura e alla tecnologia dei film, della televisione e dell’immagine in movimento. Con la riapertura, sono stati aggiunti al museo un bar, un negozio, aree di proiezione e un giardino di circa 930 mq. (www.movingimage.us)

El Museo del Barrio New York City ha riaperto nell’autunno 2009 con una struttura rinnovata, progettata dallo studio di architettura Gruzen Samton Architects. Un ricco menu di programmi per il pubblico, un nuovo spazio per la collezione permanente e un caffè che funge da spazio multifunzionale, hanno rinfrescato l’immagine dell’unico museo della Museum Mile dedicato all’arte dell’America Latina. Tra le novità anche la facciata in vetro, un ampio cortile, un negozio ampliato e la modernizzazione delle gallerie. (www.elmuseo.org)

Il National September 11 Memorial and Museum sarà inaugurato l’11 settembre 2011 con una cerimonia per i familiari delle vittime, mentre l’apertura al pubblico è prevista per il giorno successivo. Fino a quando i lavori di ricostruzione non saranno completati, i visitatori dovranno munirsi di un pass gratuito per prenotare giorno e orario della visita, disponibile a partire da luglio sul sito ufficiale. Il 9/11 Memorial Preview Site, situato nei pressi del World Trade Center, è già aperto sette giorni alla settimana con accesso gratuito. I visitatori possono trovarvi informazioni sul 9/11 Memorial and Museum, il cui completamento, con l’apertura del museo è prevista per il 2012, osservare in tempo reale lo stato dei lavori e partecipare alla creazione del museo condividendo la propria storia legata all’11 settembre 2001. (www.national911memorial.org)

Nell’autunno 2009 il Museum of Chinese in America (MOCA) ha aperto in una nuova area di oltre 1.200 mq a SoHo. MOCA è il principale museo dedicato alla storia e alla cultura della popolazione cinese negli Stati Uniti. Il nuovo spazio, progettato da Maya Lin, include gallerie, chioschi con display interattivi, una classe multifunzionale, un centro ricerca e uno spazio flessibile per programmi multidisciplinari. MOCA si prepara a ricevere il certificate LEED Silver, grazie all’introduzione di soluzioni di design eco-sostenibile. E’ stato preservato il cortile storico, con soffitto in vetro e muri con mattoni a vista che ricordano le tradizionali abitazioni cinesi. (www.mocanyc.org)

... Pagina 2/2 ...Progettato dallo studio Robert A.M. Stern Architects, il nuovo edificio del Museum for African Art aprirà al pubblico nell’autunno 2011. Il museo si aggiunge alle icone della Museum Mile di Manhattan, con una superficie espositiva di circa 7.000 mq. La nuova struttura, con uno spazio più ampio per le esposizioni e per i programmi educativi, permetterà di attrarre un numero sempre maggiore di visitatori, rappresntando un importante simbolo delle differenti culture che convivono nella città di New York City. (www.africanart.org)

La riapertura del National Academy Museum Galleries, è prevista per il prossimo settembre. La ristrutturazione comporterà la modernizzazione delle gallerie esistenti per offrire un’esperienza educativa più completa per i visitatori e gli studenti. L’istituzione, unica nel suo genere, include un museo, una scuola d’arte e un’associazione di artisti e architetti che si dedicheranno a creare e preservare la storia vivente dell’arte americana. (www.nationalacademy.org)

La New-York Historical Society, uno dei più antichi musei e centri di ricerca della storia americana e di New York City, riaprirà a novembre in seguito a un rinnovo che include la costruzione della nuova facciata a Central Park West e un maggior numero di gallerie con collezioni permanenti. L’istituzione newyorkese proporrà un ampio ventaglio di mostre, istallazioni, un nuovo film sulla storia di New York City e della nazione firmato dalla regista Donna Lawrence e un nuovo caffè-ristorante. In attesa della riapertura è comunque possibile accedere alla collezione del Luce Center su prenotazione e alla bilioteca – che chiuderà pr la pausa estiva tra il 2 giugno e il 9 settembre -, mentre i seminari e le conferenze sono tenuti presso la Society for Ethical Culture (2 West 64th Street). (www.nyhistory.org)

Fonte: NYC & Company
Ufficio Stampa - Aigo - Monica Tagliabue
Visita Nycgo.com
 

 Pubblicato da il 25/02/2011 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close