Cerca Hotel al miglior prezzo

One World Trade Center, la visita alla Freedom Tower e il suo Observatory

Tutti ricordiamo il World Trade Center e i terribili fatti di cronaca ad esso associati. E, allo stesso modo, tutti ricordiamo come il popolo americano abbia lavorato durante per rendere Ground Zero nuovamente grande e fruibile, sia dai lavoratori, sia dai turisti in visita. Ed è proprio sul Ground Zero che sorge il nuovo, super-moderno e svettante One World Trade Center, sul quale troviamo il  One World Observatory, anche se il grattacielo, per molti viene ricordato come Freedom Tower

One World Observatory, il panorama migliore di New York City

Questo osservatorio è posizionato sulla punta estrema dell'edificio più alto di tutto l'emisfero occidentale, dislocato ai livelli 100, 101 e 102 del grattacielo che ospita il One World Trace Center. Inutile sottolineare che, dall'alto dei suoi 381 metri, la vista su New York City è davvero mozzafiato, con veduta aerea delle principali attrazioni della Grande Mela.
L'Osservatorio è aperto tutto l'anno, con orario prolungato da fine maggio a settembre, periodo in cui è possibile salire in cima dalle 9 del mattino a mezzanotte (l'ultimo ingresso consentito è circa 45 minuti prima della chisura). Nel periodo autunnale-invernale, invece, la Torre rimane aperta dalle 9 alle 20.
Per accedere al One World Observatory ci si deve recare in West Plaza, collocata lungo West Street, all'angolo nord-est del World Trade Center.
Una visita dell'Osservatorio è un'esperienza da non perdere, se passate da New York. Non solo, appunto, per il suo profondo significato di rivincita e rinascita, ma anche per le emozioni incredibili che questo sito regala. Entrando, si viene accolti da un tabellone sul quale scorrono messaggi di bevenuto in dieci lingue differenti. Una mappa del globo, inoltre, animata dinamicamente, si accenderà di volta in volta sulla nazione di provenienza del visitatore grazie ad un avveniristico processo di scansione e geolocalizzazione legato al biglietto acquistato. Proseguendo in direzione degli ascensori si viene accompagnati dalle voci delle persone che hanno lavorato per (ri)costrutire una delle più famose ed ammirate icone americane.

I video mostrano, inoltre, la storia delle fondamenta di questa attrazione: il One World Trade Center sorge su di una base rocciosa formatasi all'incirca 450 milioni di anni fa, sulla quale sono state posate 45.000 tonnellate di acciaio strutturale.

Per raggiungere la vetta, all'ingresso si trovano cinque ascensori che volano al 102esimo piano in appena 48 secondi. In questo viaggio lampo verso il cielo, i passeggeri degli ascensori hanno l'opportunità di godere di tecnologia LED che anima la cabina dal pavimento fino al soffitto con immagini virtuali che ripercorrono lo sviluppo della città di New York dal 1500 ai giorni nostri, mostrando circa 35.000 oggetti diversi e 2.000 immagini storiche. Un tuffo nel passato che, in un lampo, riporta al XXI secolo.

L'esperienza prosegue con il SEE FOREVER™ Theater, un video di due minuti circa che combina immagini panoramiche a fotografie time-lapse che presentano il ritmo e la vivacità della Grande Mela, grazie anche a meravigliosi effetti tridimensionali. Alla fine del video, i monitor si alzano per mostrare ai visitatori, per la prima volta dal loro ingresso alla Torre, l'eccezionale vista dall'alto.

A prima vista ci si potrà sentire persi davanti ad uno spettacolo così imponente. Ma niente paura! Il City Pulse, un "concierge" interattivo, permetterà ai turisti di meglio comprendere (ed orientarsi) i punti di riferimento e i quartieri che si possono ammirare dall'alto. Questi concierge virtuali, posizionati sotto ogni video in HD, sono in grado, inoltre, di fornire ai visitatori viste personalizzate della città, consigli forniti sulla base delle preferenze e degli interessi e altro ancora.
Per di più, una delle attrazioni maggiormente osannate della Torre è senza dubbio lo Sky Portal, un disco circolare largo circa quattro metri, che propone una vista indimenticabile utilizzando, in tempo reale, foto in alta definizione delle strade che si snodano sotto l'edificio.

Dove mangiare alla Freedom Tower

Alla Freedom Tower è anche possibile approfittare di soluzioni golose per pranzi (o cene) con vista. E che vista!
Il ONE CAFE' serve una selezione di menu preparati su ordinazione, da piatti al forno a carne, da formaggi a zuppe, tutti preparati rigorosamente con ingredienti freschissimi.
Il ONE MIX è la scelta ideale per celebrare la città di New York e il suo eccellente mix di tradizioni culinarie, vini e liquori compresi. I piatti proposti sono tutti ispirati ai cinque quartieri della Grande Mela.
Infine, il ONE DINE è la scelta di classe per terminare una super-visita alla Freedom Tower. Con meravigliosa vista su Manhattan e sul suo skyline, qui vengono serviti piatti gourmand che variano a seconda della stagione, a base di carne o pesce. Mentre negli altri due possono accedere tutti, al ONE DINE può pranzare o cenare solo chi è in possesso del biglietto al One World Observatory.

Informazioni utili per la visita al One World Trade Center

Costo del biglietto d'ingresso: gli adulti dai 13 ai 64 anni pagano 32 $, i bambini dai 6 ai 12 anni pagano 26 $, mentre i senior dai 65 anni in poi pagano 30 $. I più piccolini, sotto i 5 anni, entrano gratis. Non è possibile acquistare il biglietto in una data e utilizzarlo nelle giornate successive. Ogni ticket ha una data e un orario specifico e deve essere usato secondo le indicazioni.
I biglietti possono essere acquistati online, sul sito ufficiale dell'Osservatorio alla pagina dedicata.

Orari: l'Osservatorio è aperto tutto l'anno, sette giorni su sette, ma con orari differenti. Dal 29 maggio al 7 settembre, l'accesso è consentito dalle ore 9 alle ore 24 (con ultimo accesso previsto entro le 23.15). Nel resto dell'anno, invece, l'orario di apertura è alle 9 e la chiusura è prevista alle 20 (con ultimo accesso alle ore 19.15). Infine, in occasione di eventi e festività particolari, è possibile che l'orario vari ulteriormente, come per il Thanksgiving o a Natale. 

E se avete ancora tempo, e voglia, ricordatevi che in questo complesso è possibile (oltre che consigliato) visitare il Memoriale & Museo dell'11 Settembre.

close