Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze a Lione: una fine anno 2010 al ritmo dei grandi eventi culturali

Pagina 1/2

Il rientro a Lione avviene sotto il segno della cultura perché, fino alla fine del 2010, la metropoli vivrà al ritmo degli eventi di grande risonanza internazionale che organizza. Ogni mese, perciò, andrà in scena una particolare arte: danza, cinema, design e moda… Questo ultimo trimestre si concluderà a Lione con la celebrazione dell’ormai imperdibile e fiabesca festa delle Luci, a inizio dicembre.

Lione fa danzare il pianeta
Dal 9 settembre e fino al 3 ottobre, si tiene la 14ª Biennale di danza, ultima edizione diretta da Guy Darmet, suo fondatore e direttore dal 1984, intitolata «Encore!». Questa manifestazione di danza, una delle principali d’Europa, attira i più grandi ballerini contemporanei. Sono in cartellone 40 compagnie con circa 160 rappresentazioni in una trentina di luoghi di Lione e sobborghi; senza scordare la sfilata, la più grande parata coreografica d’Europa, che la scorsa domenica 12 settembre ha fatto vibrare la città con oltre 100°000 spettatori. La dimensione internazionale dell’evento è indiscutibile, con i 12 paesi rappresentati, tra i quali Brasile, Spagna, Portogallo, Germania, Stati Uniti e l’Italia che presenta la compagnia Disorienta, diretta dalla siciliana Maria Donata d’Urso. www.biennaledeladanse.com

Lione fa il cinema
Culla del cinema dai tempi dei fratelli Lumière che inventarono il cinematografo, Lione continua a celebrare la memoria del cinema. Con l’Istituto Lumière, diretto da Thierry Frémaux, peraltro Direttore artistico del Festival di Cannes, Lione organizza dal 4 al 10 ottobre la 2a edizione del festival Lumière, festival destinato al grande pubblico e dedicato all’amore per il cinema. Caratteristica unica di questo festival, ogni sessione è presentata e animata da personalità di spicco dell’ambiente cinematografico (cineasti, attori, operatori, artisti, scrittori). Alla settimana del festival partecipano 34 cinema lionesi, dove il pubblico potrà scoprire o riscoprire 70 classici del cinema, grandi film del patrimonio cinematografico mondiale, rarità o film inediti. Tra i molti film presenti, i film italiani sono ben rappresentati dalla proiezione dell’opera completa dei registi Luchino Visconti e Dario Argento. In un altro momento clou del festival, il regista Milos Forman succederà a Clint Eastwood nel ricevere il premio Lumière, assegnato al cineasta per l’insieme delle sue opere e per il suo stretto legame con la storia del cinema. www.lumiere2010.org
... Pagina 2/2 ...
Il design mette appetito a Lione
Lione accoglie quest’anno la prima edizione di «Design en ville» (Design in città). Per quindici giorni (dal 17 novembre al 2 dicembre), Lione sarà l’inedito teatro di un dialogo privilegiato tra il Design, i Marchi e la Gastronomia. Designer e chef realizzeranno creazioni esclusive per trasformare i luoghi emblematici della vita lionese (negozi, hotel, ristoranti, luoghi pubblici e istituzionali…) in vetrine del design. A Lione, «la seta in tutti i suoi stati» Capitale della seta, Lione organizza quest’anno la 6ª edizione del «Mercato delle Sete», evento unico in Europa rivolto al grande pubblico che ama la moda, la creazione e i tessuti straordinari. Questo mercato effimero (25-28 novembre) si impone più che mai come uno degli eventi più cangianti della moda lionese ed europea, ed ha come madrina dell’edizione 2010 la creatrice spagnola Agatha Ruiz de la Prada. Le proposte comprendono anche, sempre nel nome della seta, numerose esposizioni di artisti, conferenze e workshop di creazione. www.intersoie.org

Lione, Ville Lumière
Da dodici anni, intorno al tradizionale 8 dicembre, Lione si illumina e propone un evento unico in Europa: La Festa delle Luci. Per 4 giorni (8-11 dicembre), le opere occupano gli spazi pubblici e il patrimonio artistico riprende vita, grazie alle creazioni fiabesche ideate dagli artisti della luce venuti da tutto il mondo. Colline, piazze, traboules (vicoli), ponti, rive della Saona e del Rodano, viali e giardini diventano i quadri espressivi di queste animazioni che richiamano ogni anno più di 3 milioni di visitatori. www.fetedeslumieres.lyon.fr

 Pubblicato da il 29/09/2010 - - ® Riproduzione vietata

close