Cerca Hotel al miglior prezzo

Offerta settimana bianca in famiglia al Plan de Corones, Alto Adige

Pagina 1/2

La classica settimana bianca per tutta la famiglia? Al Plan de Corones, in Alto Adige. La stazione sciistica ideale sotto tanti punti di vista: piste fantastiche e rilassanti per i genitori, discese elettrizzanti e snow park per i giovani, un’attenta assistenza specializzata e programmi speciali per i più piccoli. Per questi motivi, il Plan de Corones è il comprensorio per famiglie per eccellenza. Perché associa all’alto livello tecnico di piste e impianti, un’attenzione particolare ai bimbi. Così, mentre loro ridono, giocano e imparano, i genitori se la spassano sulle piste in tutta serenità, sicuri del fatto che i figli sono in buone mani….

Il primo giorno… …non c’è che l’imbarazzo della scelta per la scuola sci dei bambini. Le 5 scuole sci del Plan de Corones offrono un programma su misura per qualsiasi esigenza. Divertimento, didattica e sicurezza sono le parole chiave dell’offerta, per diversi gruppi d’età e livelli di preparazione. Maestri di sci specializzati si assicurano che i bambini abbiano un’attrezzatura adeguata, poi si parte per uno dei tanti parchi tematici per testare le capacità individuali in modo da poterli dividere in gruppi omogenei. Impianti di risalita adatti ai bambini permettono lo svolgimento delle attività senza intoppi. Poi, tutti a pranzo nel ristorante specializzato per bambini “Croni”.

Giorno 2: “Croniworld” sulla soleggiata cima del ‘panettone’ a 2.275m….: qui i più piccoli trovano il loro massimo divertimento. Che bello vederli ridere felici sul tappeto magico di Aladino, o provare emozionati i primi tentativi con gli sci nello stretto percorso del “Cronicastle”… Sono momenti per loro indimenticabili, ricordi di infanzia che si porteranno tutta la vita. Come non scorderanno le leccornie al ristorante per bambini “Croni”. Ma sulla cima del Plan non è tutto: c’è anche una superficie per giochi al coperto di 400 m², in caso facesse brutto. E i genitori che non sciano? Possono godersi il panorama a 360° dalla cima.

Giorno 3: Dopo tanto gioco e divertimento è anche ora di imparare le regole di comportamento in pista. Nel “Kids Safety Park” lungo la pista Olang 2, uno dei parchi didattici più innovativi in assoluto, in 14 stazioni sono descritte le regole FIS per la sicurezza in pista. La filosofia del parco è di insegnare a bambini dai 6 ai 14 anni le tecniche di discesa più corrette (curvare, frenare) attraverso elementi artificiali, simulando situazioni che potrebbero trovare in pista. Una mascotte saluta i ragazzi in tre lingue all’entrata del parco; da lì si parte, imparando a rispettare gli altri sciatori, la giusta distanza di sicurezza, e anche la natura. Il parco, sui suoi 6 ettari di terreno, offre anche un minitracciato per skie boardercross, una pista con timer e un carosello per i più piccoli.

Giorno 4: Non solo sci… I ragazzi di livello più avanzato, a volte hanno bisogno anche di un po’ di svago e di qualche diversivo. Così all’interno della CRONI ADVENTURE WEEK i ragazzi potranno provare una gran varietà di attrezzature alternative per il divertimento sulla neve. Snowtubing, snowblades, il “Rennböckl” Pusterese, Trikke Ski … sono attrezzi che non tutti conoscono ma che suscitano curiosità e si rivelano assolutamente divertenti.

Giorno 5: La settimana bianca si avvicina alla conclusione, ed è giunto il momento di dar prova delle capacità acquisite. Su tracciati recintati le scuole sci organizzano per l’ultimo giorno di scuola la classica intramontabile garetta di fine corso. Su un percorso sicuro, viene cronometrato il tempo di discesa di ciascun bambino. Alla fine, per tutti i piccoli partecipanti ci sarà una meritata medaglia: non è necessario esasperare lo spirito competitivo troppo presto nei bambini.
... Pagina 2/2 ...
Già. Il Plan de Corones negli ultimi anni è stato riconosciuto come uno dei comprensori sciistici più adatti alle famiglie, ottenendo numerosi premi di settore. Ma quali sono le caratteristiche che un comprensorio ottimale per i piccoli dovrebbe avere? Non basta naturalmente solo avere la “bistecca topolino” o le patatine fritte sul menu del ristorante…. Fra i requisiti più importanti, sicuramente gli impianti di risalita adeguati. Spesso, da più parti, quelli per bambini e principianti sono generalmente skilift a cui ci si deve aggrappare con notevole forza o vecchie seggiovie biposto che rischiano di mandare a gambe all’aria i “pesi leggeri”. Sul Plan de Corones, invece, 21 dei 31 impianti in funzione sono cabinovie, che tra l’altro tengono al calduccio. E anche tutte le seggiovie sono ad agganciamento automatico (rallentano in stazione, facilitando imbarco e sbarco), spesso hanno barra di protezione bassa e imbottita, e così via. In questo modo, si riduce sensibilmente il rischio di incidenti determinato da sciovie e seggiovie. Il 50% delle piste è “blu”, cioè con pendenza moderata e per questo adatta a sciatori poco esperti (senza peraltro nulla togliere ai più bravi, poiché si tratta ugualmente di piste divertenti e filanti). Per i principianti o semi principianti ci sono almeno 53km di piste di questo tipo.

La maggior parte si trova sul versante ovest del Plan de Corones, cioè sulla parte soleggiata fino al pomeriggio. In generale, poi l’esposizione e l’ubicazione delle piste è ottimale rispetto ad altri comprensori sciistici dove le zone riservate ai bambini sono all’ombra nel fondovalle, poiché il Plan de Corones è una sorta di dolce panettone in cui le piste si snodano a 360 gradi dalla cima in posizione dominante, non ombreggiate da versanti ripidi incombenti, che costringono i piccoli a prendere freddo (e anche per i genitori che li stanno a guardare non è un divertimento…). Non solo. L’offerta delle scuole sci è tagliata su misura per i bambini. Ogni scuola offre programmi specifici. I Kids Park (parchi tematici) permettono di imparare con il gioco la pratica dello sci e le regole di comportamento in pista. Un altro vantaggio indiscutibile al Plan de Corones è la presenza di un luogo espressamente dedicato all’accoglienza dei piccolissimi che i genitori eventualmente non volessero ancora lanciare sulla neve.

Per bambini a partire dai 3 anni ci sono strutture come il Cronido, nel quale maestre di asilo si prendono cura dei bambini mentre i genitori si possono godere le piste in tutta tranquillità. In più c’è un ristorante dedicato ai bambini, che prepara pasti a misura di bimbo, con razioni e ricette equilibrate, ma sempre accattivanti. Perfino gli arredamenti e le mise en place sono a misura di bimbo! E ai genitori è ‘vietato l’ingresso’ o quasi… Al Plan de Corones non ci si dimentica poi dei teenager, che sulla “easyline” dello Snowpark Kronplatz, lo Snowpark più grande dell’Alto Adige, potranno dare sfogo alla loro fantasia provando i primi salti acrobatici, preferibilmente sotto la guida dei maestri per una maggiore sicurezza. Ma chissà quanto costa una settimana bianca con un tale livello di servizio per i bimbi…. Non c’è problema!

Il Plan de Corones ha in serbo offerte specifiche per famiglie. Innanzitutto i bambini sotto gli 8 anni hanno diritto allo skipass gratuito (se accompagnati da adulto pagante nello stesso periodo). In più, a partire dal 19 marzo, si potrà acquistare l’offerta “Dolomiti Super Kids”, che sotto gli 8 anni prevede anche l’alloggio gratuito (presso gli hotel aderenti all’offerta) e riduzioni anche per scuola sci e noleggio sci, mentre per i bambini fino a 12 anni lo sconto è del 50%.

Fonte: Consorzio Turistico Area Vacanze Plan de Corones
Visita Kronplatz.com
 

 Pubblicato da il 21/09/2010 - 6.950 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
22 Giugno 2017 La notte di San Giovanni a Ostuni

Ostuni, la città bianca che si adagia sulle ultime propaggini della ...

NOVITA' close