Cerca Hotel al miglior prezzo

New York è la località turistica più visitata degli Stati Uniti

Pagina 1/2

Il sindaco di New York City, Michael R. Bloomberg, l’Assessore allo Sviluppo Economico Robert C. Lieber e il CEO di NYC & Company George Fertitta hanno annunciato che, nel 2009, New York City è stata la meta turistica più in voga negli Stati Uniti per la prima volta dal 1990. I 45,25 milioni di turisti hanno superato le previsioni, calando solo del 3,9% rispetto al 2008 contro il 10% previsto e spendendo complessivamente 28 miliardi di dollari. New York City rimane in cima alle preferenze dei visitatori internazionali negli Stati Uniti, con 8,6 milioni di turisti nel 2009. Per il 2010 è previsto un aumento del 3,2% nel settore del turismo, con una stima di 46,7 milioni di visitatori.

Il sindaco Bloomberg ha annunciato, inoltre, che l'occupazione nel settore del turismo ha pienamente superato i livelli della pre-recessione, con 311.000 persone impiegate nel 2009 contro le 307.000 unità registrate alla fine del 2007.

"Gli sforzi degli ultimi anni per rendere New York City una destinazione ancora più attraente per i turisti nazionali e internazionali hanno dato i loro frutti raggiungendo un numero record di turisti e creando migliaia di posti di lavoro", afferma il sindaco Michael R. Bloomberg. "Per la prima volta in 20 anni, in un momento di recessione globale, New York City ha superato importanti destinazioni americane come Orlando, e ha raggiunto livelli di occupazione nel turismo superiori a quelli pre-recessione. Nonostante questi progressi, molti dei nostri alberghi, ristoranti, attrazioni e negozi sono ancora alle prese con gli effetti della crisi, ma le nuove assunzioni rappresentano un’indicazione importante del fatto che i nostri sforzi stanno producendo risultati e che il 2010 promette di essere un anno di crescita".

"Abbiamo iniziato il 2009 con una triste previsione per l'industria del turismo della città, ossia il 10% in meno rispetto al precedente anno. Gli investimenti e le attività di comunicazione strategica messe in atto per tutto l’anno hanno ridotto la flessione al 3.9%, un risultato di cui siamo orgogliosi. Permane l’ambizioso obiettivo di attrarre 50 milioni di visitatori all'anno entro il 2012. Ci aspettiamo che il 2010 sia un anno di ripresa, e continueremo a trovare nuovi modi per promuovere la città a tutti i viaggiatori", commenta George Fertitta, CEO di NYC & Company.

La richiesta di Hotel è rimasta molto forte, con 23,6 milioni di pernottamenti venduti - un nuovo record della città e 300.000 in più rispetto all'anno precedente. I tassi di occupazione degli Hotel durante gli ultimi tre mesi del 2009 sono stati superiori a quelli dello stesso periodo del 2008 - generando circa 315 milioni di dollari in entrate fiscali. Più di 5.100 nuove e rinnovate camere sono state aggiunte nel 2009, portando l'inventario totale della città a più di 81.500 camere d'albergo, registrando un incremento del 6%.
... Pagina 2/2 ...
Gli arrivi internazionali, sebbene di segno negativo durante l’intero anno, hanno registrato una crescita nei mesi di settembre e ottobre, dopo 10 mesi di ribassi. Fino a novembre, il fatturato di Broadway è aumentato di 3 milioni di dollari nel 2009, con uno 0,6% di crescita.

Per rendere New York City una meta conveniente nel 2010, NYC & Company ha dato il via alla sua promozione New York City: The Real Deal Winter, offrendo ai visitatori e ai residenti l'accesso a più di 200 offerte speciali lungo i cinque quartieri, tra hotel, attrazioni, musei, teatri, ristoranti, negozi e visite guidate. I dettagli del programma, valido fino al 28 febbraio, è accessibile su www.nycgo.com/realdeal a partire da oggi.

NYC & Company ha inoltre avviato la Signature Collection Third Night Promotion, con la partecipazione di 15 alberghi di lusso della città. Il programma offre ai visitatori una terza notte gratuita negli hotel partecipanti dopo la prenotazione e il pagamento per due notti consecutive, fino al 28 febbraio. Informazioni dettagliate sulle prenotazioni sono disponibili su www.nycgo.com/thirdnight.

NYC Restaurant Week Winter 2010 si svolgerà dal 25 gennaio fino al 7 febbraio, con gli stessi prezzi praticati dal 2006. I costi rimarranno a $24.07 per tre pranzi a prezzo fisso e $35 per la cena (escluse bevande, tassa e mancia). La promozione non comprende il sabato e i ristoranti hanno la possibilità di offrire il programma di domenica. Prenotazioni aperte dal 12 gennaio. Per visualizzare i ristoranti partecipanti e altre informazioni, visitare il www.nycgo.com/re
Fonte: NYC & Company
Ufficio Stampa - Aviareps Tourism - CHIARA RAVARA
Visita Nycgo.com
 

 Pubblicato da il 05/01/2010 - - ® Riproduzione vietata

close