Cerca Hotel al miglior prezzo

Pasqua con i bambini dove andare, idee week end

Come dice il proverbio: “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi!”. La primavera si fa attendere, ma ormai è alle porte ed è un’ottima occasione per le famiglie italiane che amano viaggiare con tutta la famiglia.

Ma dove andare con i bambini a Pasqua per divertirsi a caccia di uova di cioccolato e passeggiate di Pasquetta? Il Turista ha selezionato per voi alcune idee per trascorrere un long week end, con proposte da Nord a Sud, che sapranno conquistare genitori e ragazzi, alla ricerca di tradizioni e dolci novità.

Pasqua in montagna, sulle vette della Lombardia


A Ponte di Legno la montagna è bella tutto l’anno e non mancano ad ogni stagione eventi che coinvolgono tutta la famiglia anche nella Settimana di Pasqua. Si può raggiungere il Family Luna Park, che, nei weekend, è organizzato in una delle piazze del comune o a bordo pista kids un pomeriggio di giochi (a ingresso libero per bambini >dai 3 a 12 anni).

La domenica di Pasqua è tempo di festa con musica e danze ed è spesso la giornata dedicata all’arrivederci alla neve, con il benvenuto alla primavera. Nella giornata di Pasquetta invece si indossano le scarpette da trekking per la passeggiata di Pasquetta in Alta Valle. Il programma completo e aggiornato è su: www.pontedilegnotonale.com

Pasqua nei borghi: feste e processioni in Umbria


In Umbria sono tante le manifestazioni legate alla Pasqua. Piccoli borghi e città organizzano processioni, lungo le antiche vie medievali, ricostruendo la storia della Passione di Gesù. Prima fra tutte Assisi, la città di San Francesco, che per il Triduo Pasquale organizza fiaccolate e riti emozionanti, lungo i suoi caratteristici vicoli in pietra e mattoni: si comincia il Giovedì Santo, nella Cattedrale di S. Rufino, con la cosiddetta Scavigliazione (la Deposizione del Crocefisso), poi si continua il Venerdì Santo con la processione del Cristo morto e la suggestiva fiaccolata delle Confraternite, fino alla Veglia del Sabato e alle Feste per la Resurrezione, con fuochi e musica nel giorno della Domenica.

Da non perdere il giorno di Pasquetta in provincia di Perugia. In questa giornata a Montefalco si tiene la divertente Gara della Ciuccetta: risalente al Quattrocento è una sfida fra giovani e meno giovani, che con in mano delle uova fresche devono riuscire a colpire quelle dell’avversario rompendole, ma senza distruggere le proprie. Appuntamento quindi alle ore 15 in Piazza del Comune: basta iscriversi poco prima della gara, perché chiunque può partecipare. Unico obbligo? Venire muniti di tante uova!

A Spineta invece si tiene il tradizionale Pic-nic dell’Angelo e al termine della Messa delle ore 11.30 al Convento di Santa Maria della Spineta, via alle degustazioni in piazza e ai giochi popolari: si potranno degustare capocolli e torte al formaggio e i più piccoli potranno divertirsi con la pesca di beneficenza.

Pasqua in città: tour gastronomici a caccia di ricette pasquali


È nata prima la Colomba di Pasqua o l’uovo di cioccolato? Questa domanda è troppo difficile, ma se i vostri bambini sono golosi, potete proporre una caccia al dolce, in cerca delle tradizioni di alcune città italiane, per scoprire quali sono le ricette di Pasqua più famose e squisite da assaggiare.

A sud, in Campania c’è la torta per eccellenza che festeggia la Pasqua, la Pastiera Napoletana: la si trova ovunque a Napoli, ma una delle più ambite è quella di Scaturchio, da addentare nella storica pasticceria di Piazza San Domenico Maggiore, disseminata anche di sfogliatelle e babà.

In Sicilia o in Puglia invece c’è l’agnellino di pasta di mandorla, che riproduce fedelmente il simbolo biblico, da cercare nelle vetrine del centro e assaggiare nelle migliori pasticcerie di Catania, come da Savia in via Etnea, o di Lecce, al Caffè Alvino, dove le specialità sono anche le ovette di cioccolata decorate.

E al nord? La protagonista è la Colomba di Pasqua: a Milano la si trova in tutte le pasticcerie, ma è grande attesa per provarla nella nuova pasticceria del maestro Iginio Massari, che a marzo, proprio poco prima di Pasqua, inaugurerà il suo negozio in via Marconi, e non mancheranno in vetrina le sue eleganti e originali uova di cioccolata, per lasciare i bambini a bocca aperta.

Pasqua al mare in Sardegna


La Sardegna, è risaputo, è una delle regioni italiane in cui è più sentita la Settimana Santa e i riti della tradizione, d’origine spagnola, sono veri e propri spettacoli collettivi, che riescono ad emozionare grandi e piccini. Nel comune di Iglesias, per esempio, le manifestazioni con i fedeli incappucciati cominciano già dal martedì Santo e continuano fino ai festeggiamenti nei giorni successivi alla Pasqua.

Ma questa zona del Sulcis Iglesiente è anche destinazione prediletta per le famiglie che amano il mare e se il tempo è caldo, non rinunciano all’azzardo della prima prova costume: nelle vicinanze c’è la spiaggia di Masua, ancora non assaltata dai turisti, con sabbia chiara, acqua cristallina e la vista sul suggestivo faraglione Pan di Zucchero.

Non lontano e più grande è il litorale di Fontanamare, nel comune di Gonnesa, con i sui 4 chilometri di sabbia, ideali per giocare sulla battigia, ma restando attenti al fondale che si fa presto profondo.

Pasqua con i bambini in Liguria


Anche in Liguria la Pasqua si festeggia sul mare. Quali sono le dolci novità in programma che la riviera dei bambini riservata ai piccoli? Alla Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure, nel weekend di Pasqua si organizzano lezioni di cucina, truccabimbi e laboratori gratuiti per colorare le uova di Pasqua e ispirarsi alla Primavera.

Albenga invece dedica tutto il mese di aprile alle favole: le aiuole della città verranno decorate con i personaggi più famosi delle fiabe: organizzate una caccia al tesoro in cerca di coniglietti, nanetti e anatroccoli. Non può mancare anche la Sirenetta, che invita a fare un primo coraggioso tuffo nelle acque della riviera ligure.
Info aggiornate su: www.rivieradeibambini.it

Scopri anche le nostre idee su dove andare a Pasqua in Italia (anche senza bambini) e tutti luoghi per bambini in Italia.
  •