Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggio tra i musei pił strani del mondo

Pagina 1/2

L'amore per il particolare porta alla creazione di collezioni di oggetti insoliti, particolari: la gente ama raccogliere di tutto, come le cose tradizionali tipo francobolli e cartoline, e addirittura la biancheria intima o le bambole di personaggi famosi. Alcuni dei collezionisti donano i loro “tesori” in modo che altri possano gestire ed anche istituire alcuni musei, magari dedicati a loro. Fatto sta che nascono musei davvero particolari, che per la loro stranezza e bizzarria sono diventati loro stessi delle attrazioni turistiche. Scopriamo allora quali sono i musei più strani del mondo!

Icelandic Phallological Museum
Il nome del museo è sicuramente eloquente: qui si trova la collezione di peni più vasta del mondo. Se passate da Reykjavík e volete stupire amici e conoscenti, questo è sicuramente il luogo migliore, ovviamente se sapete di non turbare troppo la vostra compagnia. Il museo del fallo conserva anche un membro umano, ma dato che il donatore era piuttosto avanti con gli anni, il museo sta cercando "nuovi esemplari", da parte di individui più giovani, e possibilmente ben dotati! Ogni candidatura è bene accetta! La collezione comunque ha un interesse scientifico ed ospita verghe di ogni genere, di 215 differenti specie, di cui colpiscono particolarmente i 56 peni di balena, appartenenti a 17 divirsi tipologie di mammiferi marini. Notevole anche il calco dei membri di una intera squadra di palla a mano! Per maggiori informazioni: www.phallus.is/ (anche in lingua italiana)

Il Bata Shoe Museum di Toronto, in Ontario è un altro strano luogo: si tratta di una vera e propria delizia feticista riguardo le scarpe. Il Bata Shoe Museum ha più di 10.000 paia di scarpe nella sua collezione. Vari tipi di scarpe dai sandali in papiro egiziano ai sandali di Elvis Presley si trovano lì. Il museo, inoltre, esplora ben 4.500 anni di calzature, ci mostra la storia della tecnica della fabbricazione delle scarpe e il suo sviluppo fino ad oggi. Sarete davvero felici nel vedere questa collezione di scarpe incredibilmente bella! Sito ufficiale: www.batashoemuseum.ca/

Il Museo di Bad Art di Dedham e Summerville in Massachusetts è un altro luogo particolare.
Ci sono molte gallerie e musei d'arte del mondo, che espongono opere di Picasso, Gauguin, Van Gogh, Michelangelo e Leonardo Da Vinci, ed altri lavori di personaggi famosi della storia dell'arte. Il Museo di Bad Art, anche chiamato MOBA, come dice il nome, offre l'altra faccia dell'arte. Il museo si descrive come "istituto privato dedicato alla raccolta, la conservazione, l'esposizione e la celebrazione della cattiva arte in tutte le sue forme e in tutta la sua gloria". Il museo è stato istituito nel 1994 e vi si possono vedere più di 250 opere di una qualità veramente pessima! Sito ufficiale:www.museumofbadart.org/

In tema di “scarti” anche il Museo Internazionale Sulabh dei bagni, a Nuova Delhi in India, vale la visita: questo museo mostra ai suoi visitatori l'evoluzione dei servizi igienici dal 2500 a.C. fino ad oggi. Il museo è stato avviato da un esperto di servizi igienico-sanitari, il dott Bindeshwar Pathak. Egli aveva cercato di trovare un modo sicuro per smaltire i rifiuti biologici nel paese, visto che molte case non possedevano ancora i servizi igienici. Per questo motivo, durante la sua ricerca ha trovato e raccolto i campioni di sanitari in tutte le forme, dimensioni e le fasi della decorazione, tutto materiale che “troneggia” ora nel museo. Maggiori info: www.sulabhtoiletmuseum.org/

Il Museo di Storia delle pompe funebri a Houston in Texas, è un “cult” per tutti gli appassionati di atmosfere “dark”. Il museo è stato creato da un lavoratore di pompe funebri, Robert Waltrip e ospita un numero impressionante di artefatti, bare e informazioni pratiche sui funerali, da tutto il mondo. Volete avere un funerale originale dopo la morte? Non volete fare più piangere i parenti per voi? Il Museo di Storia del Funerale vi mostrerà come affrontare la propria morte con umorismo. La “bare fantasia” sono parte della tradizione culturale in Ghana, e fuori dall'Africa diventano davvero qualcosa di insolito: così potete andare a Houston, a divertirsi e... “riposare in pace ". Sito ufficiale:www.nmfh.org/

Sempre in america segnaliamo due musei: il Barbed Wire Museum in Kansas e il Devil's Rope Museum di McLean, che si trova in Texas. Oh sì, anche il filo spinato ha il suo museo. E non solo uno! Questi due luoghi insoliti pretendono di avere la più grande collezione di filo spinato nel mondo (circa 2.100 e 1.400 tipi diversi nelle loro rispettive collezioni). La raccomandazione da fare è quella di essere in regola con i richiami dell'antitetanica, ed ovviamente è vietato, e sconsigliato, toccare le opere esposte! I siti ufficiali dei musei sono i seguenti: Museo Kansas e Museo Texas

Museo della Prostituzione, ad Amsterdam
Si chiama Red Light Secrets Museum, e ovviamente si trova nel quartiere a luci rosse di Amsterdam! Aperto all'inizio del 2014 sostituisce il precedente "Museo Erotico" che ha operato in zona, negli anni precedenti. E' visitabile tutti i giorni con orario da mezzogiorno a mezzanotte ed è stato ricavato in una ex casa di prostituzione, quelle tipiche casette strette e con la grande vetrina dove le ragazze solevano mettersi in mostra. In questo caso vi accoglierà solamente un ologramma femminile, e ci penseranno poi degli schermi ad informarvi sui dettagli del mestiere più antico del mondo! Il biglietto costa 7,5 euro, e trovate maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Museo della cultura del caffè, a Zurigo.
... Pagina 2/2 ... Ogni mattina, l'odore del caffè! Tutto da amare! E quindi non meraviglia più di tanto sapere che la cultura del caffè ha un proprio museo! Il Johann Jacobs Museum ospita una mostra di varie cose che hanno qualcosa a che fare con il mondo sociale della degustazione del caffè. Porcellana, pubblicità sul caffè, particolari scatole di caffè dal Giappone e varie altre mostre a tema sul caffè! Non esitate e celebrare la vostra mattina, ovviamente con una bella tazza fumante di nera bevanda! maggiori informazioni: www.johann-jacobs-museum.ch/

Meguro Parasite Museum
Visitare quello che è considerato uno dei migliori strani musei al mondo non è propriamente facilisissimo, visto che bisognerà recarsi niente meno che a Tokyo (magari date un’occhiata agli eventuali voli low cost) e più precisamente al Meguro Parasite Museum dove sono esposti tutti i parassiti finora scoperti. Viste alcune esposizioni dedicate anche al rapporto parassita ospite, astenersi stomaci deboli, visto che alcune immagini possono davvero risultare pesanti. Sito web ufficiale: www.kiseichu.org/Pages/default.aspx

Museo delle rete fognaria di Parigi (Musée des Egouts de Paris)
C’è sempre una buona ragione per approfittare dei voli per Parigi, visto quello che questa fantastica città ha da offrire. Se volete dare un’occhiata a quella che è considerata la miglior rete fognaria al mondo, a Parigi vengono organizzate visite guidate al Musée des Egouts de Paris. Consigliato anche alle donne, visto che il percorso è stato strutturato per non imbattersi in topi o ratti. Lo trovate qui

Museo delle torture medievali di Praga
Esistono diverse esposizioni con lo stesso tema un po’ in tutto il mondo, ma quello di Praga è il più completo e di conseguenza anche il più spaventoso. Facile entrarci pensando di soddisfare certe curiosità e farsi qualche risata con gli amici, ma una volta dentro, rabbrividerete davvero al pensiero di quello che hanno dovuto subire le vittime di queste macchine infernali. Se non vi spaventa immaginare delle torture veramente spaventose, allora recatevi qui: Křižovnické náměstí 1 111 00 Praha, Repubblica Ceca - telefono +420 723 360 479

Museo della Stregoneria, in Cornovaglia
Se siete dei fan di Harry Potter, una visita al museo della stregoneria (Museum of Witchcraft a Boscastle) non ve lo dovete perdere. Presenta una vastissima collezione di strumenti e pozioni utilizzate nei secoli, senza dimenticare la vastissima biblioteca dedicata alle ricette e agl’incantesimi. Qui trovate tutte le informazioni per organizzare la vostra visita: www.museumofwitchcraft.com/

Museo dei gatti della Malaysia
Chi ama gli animali e ha in programma un viaggio in Malesia, dovrà per forza fare una capatina al museo dei gatti a Kuching, dove sarà possibile ammirare specie anche sconosciute e mummie feline provenienti niente meno che dall’antico Egitto, dove i felini erano considerati sacri. Qui trovate maggiori informazioni: Kuching Museum


 Pubblicato da il 25/03/2013 - 8.131 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
07 Agosto 2017 Cinecittą World: biglietti per ingresso ...

Il parco divertimenti di Cinecittà World ha appena iniziato la ...

NOVITA' close