Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggiare con il cane in estate: attenzione alla tosatura

Finalmente la pazzia di questo Maggio sembra terminata e la temperatura normale della stagione parrebbe essere arrivata, ovvero il caldo. Con l’arrivo del sole e dell’estate molti padroni tendono a prendere la decisione di portare il proprio cane a una seduta di “parrucchiere”, tosandoli e lasciandoli più freschi.

Sbagliato, e ancora più sbagliato farlo in casa: ecco 5 motivi per il quale questa decisione non è affatto saggia.

I cani con un pelo folto hanno tendenzialmente una pelle molto sensibile. Di conseguenza, un cane tosato può subire bruciature ed eritemi alla pelle. Il pelo è inoltre uno strato di protezione; aiuta a evitare punture, graffi e qualsiasi attacco esterno di elementi / insetti possibile durante le passeggiate.

Il pelo non cade in quantità maggiore o minore; la muta del pelo del cane avviene 2 volte l’anno, per tutti. Il fatto che il cane sia tosato non cambia; semplicemente farà sì che il pelo perso sia più corto, ma non in quantità minore.

Con la tosatura si rovina la condizione del pelo; infatti il manto del cane è diviso in due parti, la parte esterna (pelo) e la parte interna (sottopelo). Esponendo il sottopelo, esso viene bruciato dal sole o seccato, e quindi i peli ricresceranno male.

Il sottopelo protegge termicamente il cane, sia in inverno riscaldandolo sia in estate proteggendolo dal sole; togliendo pelo esterno esponiamo il sottopelo, che crescendo male proteggerà sempre meno.
Tosare un cane equivale ad aumentare gli allergeni sulla sua pelle; questo perché la forfora è più evidente, più abbondante e non è favorita dalla mancanza di pelo. Male per il cane, che si ritrova più soggetto ad agenti esterni, e malissimo per padroni / amici / soggetti allergici.

In conclusione: tosare il cane non è una scelta giusta, perché i cani si sanno autoregolare da un punto di vista termico. Se però notate che il vostro cane è in totale sofferenza (lingua di fuori, apatia, desiderio continuo di bere) procedete all’accorciare il pelo; possibilmente non in casa ma da un toelettatore esperto, che sarà certamente in grado di capire quanto in profondità andare nel taglio per evitare le problematiche sopra indicate.

Se avete bisogno di un toelettatore in zona, consultate le mappe di Dogalize (www.dogalize.com) dove troverete tutte le attività pet-friendly a voi vicine, a portata di mano o di click!

Guarda i nostri consigli per viaggiare con i cani
  •  

 Pubblicato da il 27/05/2016 - 2.175 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close