Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggiare col proprio cane: l'arrivo a destinazione

Finalmente sono arrivate le tanto agognate vacanze, siano esse estive o meno; avete letto i nostri consigli per viaggiare con i cani, il viaggio è andato bene e siamo giunti a destinazione. Il cane probabilmente sarà nervoso dal viaggio, lungo o corto che sia stato, e sarà probabilmente scosso oppure mezzo addormentato. Come affrontiamo questo momento di “distensione”?

La prima regola fondamentale è quella di far fare al cane una bella passeggiata appena scesi dall’auto o dal treno. Così facendo il cucciolo si distenderà, si tranquillizzerà e potrà godersi meglio le ore a venire. E’ molto probabile che il cane debba anche espletare qualche bisogno fisico; la passeggiata dunque è perfetta anche a questo scopo.

Nel momento in cui cominciate a disfare i bagagli, distraetelo; il metodo più semplice è quello di dargli da mangiare. Così facendo si ottengono due lati positivi; il primo è la pancia piena per il cucciolo, il secondo è la sua associazione dell’arrivo e del disfare le valigie con qualcosa di positivo (il cibo), abbassando così la tensione e migliorando istantaneamente il suo rapporto con la destinazione.

Se dovete lasciarlo solo per un qualsiasi motivo, fatelo con tempistiche crescenti; partite da pochi minuti, poi poche ore e così via. Spesso le crisi di nervoso che vengono al cane sono dovute alla noia; se è solo lasciategli dei giochi da fare, tipo il Kong riempito di cibo, oppure delle ossa di gomma o simili.

Ricordiamo anche che il masticare è una delle attività preferite dal cane; se non sgranocchia i mobili della struttura che ci ospita è meglio, quindi non dimenticate i suoi giochini!

Se andate via senza il vostro cane, non fate troppe moine o smancerie né prima (all’uscita della casa) né dopo (al rientro), e non date troppe attenzioni al cane finché non si è calmato; così facendo trasmetterete il messaggio che la vostra assenza non è nulla di speciale.

Ultimo consiglio è quello di portarvi qualcosa di familiare al cane; una sua copertina per esempio, nella quale ci sia l’odore che lui apprezza di più; mettendo questa coperta o un cuscino in un angolo, aiuterete il cane a familiarizzare maggiormente con l’ambiente nuovo che lo circonda. Stesso discorso con alcuni giochi.

Se vuoi sapere di più sul mondo pet, visita il sito Dogalize!
  •  

 Pubblicato da il 31/03/2016 - 3.007 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close