Cerca Hotel al miglior prezzo

Vietate le grandi navi da crociera nella Laguna di Venezia

E' qualche mese che se ne parlava, al punto che Venezia era stata inserita nella lista dei monumenti a rischio anche da parte del World Monuments Fund: Le navi da Crociera mettono in serio pericolo l'integrità della città laganure. I problemi causati in effetti sono molteplici, onde, inquinamento, e il rischio incombente di una possibile errata manovra dalle conseguenze apocalittiche.

Oggi però la svolta: durante un incontro a palazzo Chigi, presieduto dal premier Enrico Letta ed alcuni ministri, con tema le grandi navi che entrano in laguna, è stato finalmente deciso di impedire il transito delle grandi navi da crociera, che attualmente si muovono nel canale di Giudecca. Il divieto diverrà operativo, parzialmente, a partire dal primo gennaio 2014, con un primo taglio degli arrivi (25%) prima del blocco totale previsto per il 1° Novembre 2014. La via alternativa sarà rappresentata dal canale Contorta Sant'Angelo.

Ovviamente ci saranno dei limiti di stazza: il blocco totale definitivo scatterà al superamento delle 96.000 tonnellate lorde, ma comunque per le taglie minori, comprese tra le 40.000 e 96.000 tonnellate verrà posto un limite di stazionamento di un max di 5 navi al giorno. Il governo si impegnerà comunque a studiare una soluzione a lungo termine, con la ristrutturazione del vicino Porto di Marghera e della nuova piataforma d'altura.
  •  

 Pubblicato da il 05/11/2013 - 3.341 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
23 Giugno 2017 La Notte Romantica dei Borghi pił belli ...

È finalmente cominciata l'estate e in tutta Italia si moltiplicano ...

NOVITA' close