Cerca Hotel al miglior prezzo

L'Upper East Side a New York City, la zona pił chic della Grande Mela

Pagina 1/2

L’Upper East Side è da tutti conosciuto come una delle zone più chic e ricercate di New York: proprio qui è ambientata la serie televisiva Gossip Girl che ha reso familiari in tutto il mondo gli eleganti edifici dove abitano celebrities e personaggi dell’elite newyorkese, le boutique di alta moda affacciate su Madison Avenue, i musei della Museum Mile, alcuni tra i più esclusivi ristoranti newyorkesi e hotel di alto livello. Da qui si accede al lato est di Central Park, oasi verde di Manhattan con le sue numerose attività tutto l’anno.

Gli hotel più esclusivi
Alcuni tra i più grandi nomi dell’hôtellerie newyorkese si trovano nell’Upper East Side, come The Pierre New York, recentemente rinnovato per offrire un servizio ancora più esclusivo agli ospiti delle sue 189 camere che possono rilassarsi nella Jiva Spa, dove vengono proposti trattamenti dalla forte influenza indiana, o concedersi una cena nel ristorante d’altissimo livello, Le Caprice. Dagli anni ’30 il Carlyle, a Rosewood Hotel, ospita nelle sue camere grandi nomi della finanza e dello spettacolo: un vero e proprio landmark sinonimo di eleganza e classe che è stato premiato come Best Hotel in New York da Condé Nast Traveler's 2011 Readers' Choice. A pochi passi dalle prestigiose boutique di Madison Avenue e dai musei, The Surrey riflette l’eleganza del quartiere anche nei suoi spazi interni progettati da Lauren Rottet dove dominano le tonalità del bianco, nero, crema e seppia. A disposizione degli ospiti il roof garden da cui ammirare l’Upper East Side e Central Park, la Spa, il ristorante Café Boulud premiato con una stella Michelin e una prestigiosa collezione di 31 opere di arte contemporanea.

I must-see dell'Upper East Side
Passeggiando su Madison Avenue nell’Upper East Side, si ha l’impressione che tutta l’alta moda internazionale sia in vetrina su questa famosa arteria newyorkese: dalle scarpe Jimmy Choo ai vestiti da sposa Vera Wang che portano la memoria a Sex and the City, le gioiellerie, come quella cara alle celebrity del designer brasiliano Jack Vartanian, fino ai grandi magazzini di lusso come Bloomingdale’s, passando da Ralph Lauren, Armani e Dolce & Gabbana, per menzionarne alcuni.
Se i musei della Museum Mile non saziano la voglia di cultura, un altro indirizzo da non perdere è il Whitney Museum of American Art dove ammirare opere di artisti americani del XX secolo: fino alla fine di maggio il museo osita la Whitney Biennial, importante evento con ricorrenza biennale che offre una panoramica sullo stato dell’arte contemporanea negli Stati Uniti.
... Pagina 2/2 ...
Manhattan
Dei cinque distretti newyorkesi Manhattan è il più celebre, con innumerevoli attrazioni che sono diventate simbolo della città di New York. Manhattan è Midtown, con le luci di Times Square e l’Empire State Building, ma è anche Harlem, con la sua cultura afroamericana, il ricco Upper East Side con lo shopping più esclusivo e i musei della Museum Mile. E ancora i quartieri di downtown come SoHo, NoHo, TriBeCa, Meatpacking District, il Village, Little Italy, Chinatown, LES, Financial District, ognuno con il proprio carattere distintivo e la sua anima. Inizia a scoprire Manhattan da www.nycgo.com.


Fonte: NYC & Company
Ufficio Stampa - Aigo - Monica Tagliabue
Visita Nycgo.com
 

 Pubblicato da il 29/03/2012 - 12.866 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close