Cerca Hotel al miglior prezzo

Tempesta solare 2012, dove vedere l'aurora boreale: ecco i luoghi migliori

Pagina 1/2

La scorsa settimana la più grande tempesta solare degli ultimi cinque anni ha scosso la superficie del Sole, e c'era qualche timore che i sistemi GPS come anche la telefonia cellulare avrebbero potuto subire danni, anche gravi. Fortunatamente questi timori si sono dimostrati infondati, ma i cieli della Terra ne hanno comunque risentito, e con risultati splendidi! Anzi è dalla fine dello scorso anno che lo spettacolo della Aurora Boreale imperversa nei cieli del nord, a causa della ripresa intensa dell'aurora boreale, con frequenti esplosioni solari.

Grazie a queste tempeste solari, ci sono ancora alcuni luoghi che fino a metà aprile potranno dare opportunità di ammirare questo straordinario spettacolo di luci colorate nella notte incredibile. Poi il sole si alzerà sull'eclittica, e la notte scomparirà da queste terre, rimandando lo show notturno a settembre. Ecco allora alcuni luoghi dove poter cogliere una “Aurora Last Minute” ma in alternativa c'è sempre l'emisfero sud, che da marzo a ottobre diventa lui il vero palcoscenico del mondo per questo tipo di straordinario spettacolo della natura.

Tromsø, Norvegia
Conosciuta come la "Parigi del Nord", Tromso è una bella meta, facile da raggiungere, perfetta per ammirare le cosiddette “Luci del Nord”. Qui potete optare per due soluzioni: imbarcarvi sulla nave, magari sul mitico postale Hurtigruten, e godere dei cieli bui che solo il mare riesce a dare, e con lo spettacolo dei fiordi, oppure uscire dalla città in autobus con direzione Alpi Norvegesi: dopo mezz'ora o poco più d'auto vi troverete tra le montagne torreggianti e la neve di un tranquillo fiordo , luogo ideale per ammirare il fenomeno. Un servizio di autobus tra il centro città e Ersfjorden è attivo prima della mezzanotte. Nota: a Tromso si svolge anche il famoso Festival dell'Aurora.
Maggiori informazioni www.visittromso.no

Yellowknife, Canada
Coltello giallo, così si potrebbe tradurre il nome di questa città, e i colori qui non mancano certo nel cielo, spesso reso incandescente dalle luci dell'aurora boreale. Inoltre ad appena 25 minuti d'auto dal centro città potrete visitare l'Aurora Village, lo sfondo ideale per le vostre fotografie ed osservazioni dell'aurora. Si tratta di un campeggio di tepee, le tende indiane, costruito apposta per ammirare le luci del nord: sono predisposte attrezzature appositamente progettate per osservare comodamente il cielo come delle sedie sdraio riscaldate oltre che con guide che parlano diverse lingue. Nota: la sedia riscaldata è una benedizione in un luogo dove di notte ci sono -40 °C !
L'Aurora Village offre anche attività diurne come le slitte trainate dai cani e l'esperienza di guida di una motoslitta, in modo che i visitatori più attivi non avranno modo di annoiarsi. www.auroravillage.com

... Pagina 2/2 ... Fairbanks, Alaska, Stati Uniti
Ci sono due grandi sfide da superare per chi vuole “catturare” l'aurora: il freddo ed il sonno! Ma a Fairbanks si offrono soluzioni ad entrambi! Questa città dell' Alaska viene spesso citata come il miglior posto dove vedere l'aurora negli Stati Uniti. E 'anche sede dell'Istituto di Geofisica dell'Università dell'Alaska, un'autorità sulle attività dell'Aurora Boreale, che offre aggiornamenti e previsioni continue su quando si manifesteranno queste luci nel cielo. Comunque la pensiate, uno dei modi più piacevoli per vedere lo spettacolo, è farlo mentre si sta dentro una piscina termale. Se l'idea vi stuzzica, allora le località di Chena e Manley Springs fanno per voi. Sono facili da raggiungere, dato che hanno servizi di navetta con l'aeroporto di Fairbanks. Cosa ancora più interessante gli hotel hanno un servizio di aurora alert, così gli ospiti vengono svegliati, e possono continuare a sognare dentro le acque calde, sotto un tappeto di luci colorate, che danzano nel cielo. Maggiori info www.chenahotsprings.com

Kangerlussuaq, Groenlandia
Kangerlussuaq è la porta al resto della Groenlandia grazie all'unico aeroporto internazionale del paese, con voli diretti anche dall'Europa, via Copenaghen Con un clima stabile e una media di 300 giorni sereni all'anno, è una delle migliori posizioni in assoluto per i cacciatori Aurora. Qui vengono organizzati dei tour specifici per vedere le aurore, partecipando a delle spedizioni di tre giorni sulle slitte trainate dai cani, lungo la costa occidentale della Sisimiut. Comunque anche restando in hotel in città, è sufficiente aprire la finestra della camera, per godere dell'aurora che da il massimo dello spettacolo verso la mezzanotte. Maggiori informazioni sul sito www.greenland.com

A caccia dell'aurora australe, nell'emisfero meridionale
Pur essendo il posto migliore per visualizzare l'aurora australe, l'Antartide è anche il più inaccessibile, a patto che non siete uno scienziato o una persona in servizio (cuoco, medico, pilota, ecc) in una delle tante basi nel continente. Altri modi non ci sono, dato che i tour in Antartide non si svolgono quando è inverno, e in estate non c'è quindi il buio necessario per vedere le luci. Allora non resta che recarsi nei territori all'estremo sud dei vari continenti, e sperare con un po' di fortuna di vedere il fenomeno. Dove? Terra del Fuoco, costa sud del Sudafrica, Tasmania e Nuova Zelanda sono i luoghi migliori. Ad esempio, Stewart Island, nota anche come Rakiura in Maori (che significa la terra dei cieli luminosi), è una buona opzione. Ci sono solo circa 400 abitanti possiede ambienti selvaggi ed incontaminati e inquinamento luminoso nullo. Qui l'aurora si può vedere da marzo a Novembre, ma non con una frequenza simile alle località citate dell'emisfero nord.

Fonte ufficiale: cnngo

 Pubblicato da il 14/03/2012 - 11.726 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close