Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare GAM - Galleria Arte Moderna

Visitare la GAM, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino

Pagina 1/2

Assieme al MAO (Museo d’Arte Orientale), a Palazzo Madama (Museo Civico d’Arte Antica) e al Borgo e Rocca medievali del Parco del Valentino, la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino fa capo alla Fondazione Torino Musei costituita nel Luglio del 2002 grazie ad una legge finanziaria che ha assegnato agli enti locali la possibilità di affidare il patrimonio artistico e culturale delle città ad un’associazione.

Torino è stato così il primo Comune italiano ad applicare questa legge creando un ente, la Fondazione Musei, che si è occupato di riorganizzare gli spazi espositivi museali ampliandone le collezioni esposte e migliorando l’afflusso dei visitatori.

Conosciuta anche come GAM, al numero 31 di Via Magenta, nel centro di Torino, si trova una delle più importanti raccolte di arte moderna di tutt’Italia: fondata fra il 1891 e il 1895, ospita all’interno di una moderna costruzione collezioni e preziosi oggetti d’arte dell’Ottocento e del Novecento.

Raccolte dapprima nel Museo Civico ubicato vicino alla Mole Antonelliana e poi trasferite in un padiglione di Corso Galileo Ferraris (un tempo Corso Siccardi), le collezioni d’arte moderna sono poi state ospitate nell’attuale edificio ricostruito, su progetto di Carlo Bassi e Goffredo Boschetti, dopo la distruzione del precedente durante la seconda guerra mondiale. Inaugurato ufficialmente nel 1959, il palazzo fu successivamente dichiarato inagibile per parecchi anni fino ad essere protagonista di diversi rimaneggiamenti e restauri che ne hanno permesso la riapertura solo nel 1993.

Grazie agli interventi che hanno portato anche all’aumento della metratura espositiva oltre che all’ammodernamento della struttura, la GAM si propone ora con un percorso museale che alle sale per le esposizioni permanenti abbina quelle per le raccolte temporanee e per la didattica dedicata ai ragazzi fra cui l’innovativa Education Area ospitata al piano terra. A completare l’allestimento della Galleria ci sono biblioteca d’arte e archivio fotografico, entrambe aperte al pubblico.

Attualmente le collezioni esposte sono composte da circa 46 mila opere fra sculture, dipinti, disegni, incisioni, film e video d’artista. Al primo piano dell’edificio si possono ammirare importanti testimonianze dell’arte dell’800 italiano con opere di Fontanesi, Fattori, Pellizza da Volpedo e Medardo Rosso ma anche di Massimo D’Azeglio, Hayez e Signorini. Il secondo piano del museo è invece dedicato ai futuristi, alla pittura del primo Novecento e alle più moderne opere d’avanguardia fra cui spiccano nomi illustri come Morandi, Modigliani, De Chirico, Gattuso e De Pisis. Anche l’arte europea è presente alla Galleria d’Arte Moderna con interessati opere di Marx Ernst, Paul Klee, Picabia, Renoir e Chagal.
... Pagina 2/2 ...
In seguito alla recente riorganizzazione avvenuta nel 2013 per i festeggiamenti dei 150 anni delle collezioni GAM, sono stati realizzati nuovi percorsi museali chiamati Infinito,Velocità, Etica e Natura che hanno modificato la successione cronologica delle opere esposte, mantenuta invariata per decenni, tant’è che oggi, ai visitatori, sembra quasi di poter ammirare un museo del tutto differente che si pone l’obbiettivo di far comunicare fra di loro le opere presenti.

Aperta dal martedì alla domenica in orario 10-18 e il giovedì dalle 10 alle 22.30 (chiuso il lunedì), la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea può essere visitata con biglietto intero al costo di 10 Euro o ridotto al costo di 8 Euro. Ingresso gratuito il primo martedì del mese (escluse festività).

La GAM si può raggiungere con i mezzi pubblici: Metro 1 fermate Vinzaglio e Re Umberto; bus linee 5/, 14, 14/, 33, 33/, 52, 64 e 68; tram linee 9 e 15. Partendo dalla stazione di Torino Porta Nuova, si può prendere il tram linea 9 verso Piazza Stampalia o l’autobus linea 68 verso Frejus per 2 fermate e scendere alla Ferraris. O ancora dall’aeroporto di Caselle, prendendo il pullman della Sadem sino a Porta Nuova per poi proseguire con i mezzi pubblici.

Per informazioni +39 011 4429518, gam@fondazionetorinomusei.it e sito di riferimento http://www.gamtorino.it

 Pubblicato da il 25/08/2016 - 3.260 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittà World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close