Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Hammamet

Viaggio ad Hammamet: dalla Medina a Yasmine

Pagina 1/2

Grande stazione balneare, Hammamet deve da molto tempo il suo successo alle lunghe spiagge di sabbia fine, che bordano un mare d'olio, dai riflessi turchesi. Ma si potrà assaporare anche il suo fascino particolare, quello della sua poetica Medina, delle sue barche multicolori, delle sue mura dorate e dei suoi giardini esuberanti dove le buganville fanno a gara con gli ibischi, le piante grasse e i cespugli di gelsomini. I suoi bastioni sprofondano nelle onde e nella sabbia della spiaggia, le sue bianche terrazze circondano il patio per poter fantasticare, le sue stradine accoglienti vi trascinano in un labirinto di smagliante bianchezza. La Medina di Hammamet è senz'altro una delle più belle della Tunisia.

Cosa vedere ad Hammamet?
I vicoli stretti e lindi serpeggiano fra le case dal fascino semplice, dai muri immacolati, dalle porte blu alle volte abbellite con una decorazione ingenua. Il Forte (o kasbah) occupa un angolo della Medina. È un'imponente fortezza che ricorda le epoche lontane, quando Hammamet, come tante altre città litorali tunisine, doveva continuamente stare all'erta contro gli invasori.

Il Caffè Sidi Bou Hadid è uno dei più celebri della Tunisia. Vicino al mausoleo di un santo locale, protettore dei pescatori, offre una terrazza di fronte al mare da dove si può ammirare il tramonto. I negozi e i souk sorprendono per la varietà delle loro offerte: tappeti di diverso genere, ninnoli d'ogni tipo, ma anche gioielli e soprammobili antichi o superbi abiti e caffettani ispirati alla tradizione. Il fatto è che Hammamet è abitata da numerosi artisti e amanti di oggetti tradizionali. Il museo del costume, tradizionale presenta magnifici abiti e costumi da matrimonio della regione.

Intorno alla Medina, l'antica cittadina di pescatori si è sviluppata e trasformata in una stazione balneare animata, dove i negozi e i centri di svago si alternano ai quartieri più popolari e alle belle ville fiorite. Il centro-città si organizza attorno ad una spianata, un centro commerciale animato e un viale lungo la spiaggia che attira innumerevoli passanti.

Dar Sebastian è una bella dimora ispirata sia all'architettura locale che allo stile Art Déco, unendo alle linee pure i contrasti del bianco e nero. Costruita nel 1927 dall'aristocratico rumeno George Sebastian, questa casa, copiata numerosissime volte, è oggi il Centro Culturale Internazionale di Hammamet. Nel suo parco è stato disposto un teatro all'aperto. Il cimitero marino, proprio di fianco alla Medina, è un sito soffuso di poesia con le sue semplicissime tombe bianche che guardano il mare.

La campagna di Hammamet è conosciuta per i suoi campi di aranci e limoni, circondati da siepi di alti cactus. Il sito archeologico di Pupput, l'antico nome di Hammamet, ha rivelato un'estesa città con le vestigia di templi, di ville e di una immensa necropoli.

A pochi chilometri a sud della città brulica di vita Yasmine Hammamet. Attorno ad un esteso porto turistico (la marina) e a una lunga spianata di fronte al mare, sorgono hotel lussuosi, gallerie commerciali, beach clubs, locali notturni e centri talassoterapici. Circondata da mura, nel pieno centro della stazione, sorge "Medina", un parco che ha la forma di una città tradizionale ricostituita con tutti i suoi componenti e che offre numerosi luoghi di svago.

Parlando di clima, il periodo migliore per visitare Hammamet è l'estate, che qui si può considerare iniziare nella seconda metà di maggio e perdurare fino alla prima metà di ottobre. Se la colonnina di mercurio toca i suoi massimi a luglio ed agosto con massime comprese tra i 33 e 35 °C e minime intorno ai 19-20, anche a fine primavera ed inizio autunno ci sono le condizioni ideali per una vacanza balneare. L'unico distinguo che puà essere fatto è che a fine maggio il mare possiede temperature sui 21-22 °C mentre a inizio ottobre le temperature sono ancora gradevoli, con valori pintorno ai 23-24 °C anche se i 26° C si raggiungono solamente a metà agosto. Le piogge bagnano la costa di Hammamet sopratutto a fine autunno ed in inverno, con dicembre il mese più piovoso con una media di 65 mm. Anche in pieno inverno le massime si mantengono intorno ai 15°C, rendendo comunque piacevole il soggiorno in bassa stagione.

Da Hammamet sono possibili numerose escursioni.
... Pagina 2/2 ...
Verso Sud
Lo spazio Kèn: un villaggio d'artigiani costruito come un villaggio tradizionale (il suo nome significa "una volta"). Prodotti artigianali di qualità, costumi antichi. Ristorante e piscina. Hergla: un affascinante villaggio di pescatori e di intrecciatori d'alfa, tutto bianco e blu. Takrouna: un villaggio rurale tradizionale che domina tutta la pianura dall'alto di un picco roccioso. Friguia Park: animali della savana africana in semi-libertà, animazioni su temi tunisini e sudafricani.

Sousse: da visitare la Medina circondata da alti bastioni che risalgono al X secolo, i monumenti fortificati medievali (Grande Moschea, Ribat, Kasbah) e il ricco museo archeologico. Kairouan: grande città storica della quale si visiteranno la superba Medina, la Grande Moschea del IX secolo (la prima fondata nel Maghreb), la moschea-mausoleo di Sidi Sahib.

Verso Nord
Tunisi: una città dall'aria moderna e una vasta Medina magnificamente conservata (monumenti, palazzi e il grande museo archeologico del Bardo). Sidi Bou Said: un villaggio da sogno, celebre per le sue belle case blu e bianche e il suo panorama sul golfo di Tunisi.
Cartagine: vestigia della famosa città antica (santuario e abitazioni puniche, terme, teatro e altri monumenti d'epoca romana).

Verso Ovest
Oudhna: sito antico (anfiteatro, il campidoglio dai sotterranei monumentali), e vicinissimo, frammenti di un grande acquedotto romano. Thuburbo Majus: vestigia di una città antica prospera (enorme campidoglio, case, templi, terme, palestre). Zaghouan: in un luogo montagnoso, una cittadina di stile andaluso e un ninfeo antico (il Tempio delle Acque).

Fonte: Ufficio Nazionale del Turismo Tunisino


loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close