Cerca Hotel al miglior prezzo

Alseno (Piacenza): castello e abbazia di Chiaravalle della Colomba

Alseno, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Sulla riva sinistra del Rio Grattarolo, in provincia di Piacenza, sorge la cittadina di Alseno, insediamento attraversato dalla Via Emilia che ne favorisce il collegamento con il capoluogo, situato a poco meno di trenta chilometri di distanza.

Storia

Il borgo è stato fondato ai tempi dei Romani, quando veniva chiamato Senum, con tutta probabilità a causa della sua conformazione sinuosa. In epoca longobarda, nell'alto Medio Evo, i monaci colombaniani del grande Feudo monastico di Bobbio e dell'Abbazia di San Colombano hanno esercitato un notevole potere da queste parti: tra l'altro, hanno fondato un monastero intitolato a Colombano di Bobbio nella loro opera di evangelizzazione.

Al di là dei risultati religiosi, ad ogni modo, la presenza dei monaci ha favorito la crescita dell'agricoltura e l'aumento delle relazioni commerciali.

Cosa vedere ad Alseno

Sono tre i quartieri in cui può essere distinta la località: oltre al centro, ci sono la zona residenziale di Pollicelle, che si è sviluppata a partire dagli anni Settanta, e Case Grossi, che sorge là dove una volta il borgo si era sviluppato.

Alseno, però, è caratterizzata dalla presenza di diverse frazioni: a Cortina, per esempio, c'è un lago in cui ci si può cimentare con la pesca sportiva, ma si possono ammirare anche una chiesetta in stile romanico.

Sulle rive del torrente Ongina c'è, invece, la frazione di Castelnuovo Fogliani, che un tempo era il centro del Ducato di Montebello ed è stata sede di una sezione dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, facoltà di magistero (le allieve erano unicamente suore di ordini religiosi differenti).

Il Castello

Il castello di Castelnuovo Fogliani è un esempio caratteristico dell'architettura fortificata tipica del Medio Evo ed è stato costruito a cavallo tra il XI e il XII secolo: in un primo momento era noto come Belmonte, e tra i suoi feudatari ci sono stati i Della Porta e i Visconti, prima dell'arrivo degli Sforza e, appunto, degli Sforza Fogliani. Nel 1925 la duchessa Clelia Sforza Fogliani ha donato l'edificio alla Santa Sede, incentivata a farlo da papa Pio XI.

Chiaravalle della Colomba

A Chiaravalle della Colomba si trova un'importante Abbazia Cistercense che venne fondata nel 12° secolo. Secondo la storia fu San Bernando di Chiravalle a fondare il complesso monastico che vanta uno splendido chiostro e una bella chiesa in stile Romano-Gotico.

Eventi e manifestazioni

Uno degli eventi più importanti di Alseno è l'infiorata della Chiesa dell'Abbazia Cistercense della frazione di Chiaravalle della Colomba: per l'occasione, sul pavimento della struttura viene steso un mosaico realizzato con petali di fiori raccolti nella zona.

Non è questo, ad ogni modo, il solo evento importante nell'Abbazia: il giorno successivo alla Pentecoste, per esempio, tocca alla ricorrenza della Santa Spina, in occasione della quale viene mostrata ai fedeli una reliquia - la Santa Spina, appunto - a testimonianza della passione di Gesù.

A Castelnuovo Fogliani, nel castello, si tiene - invece - il Festival del Castello, che viene organizzato nel mese di luglio, con appuntamenti dedicati alla musica e al teatro.

Come arrivare

Pergiungere da Milano, è necessario percorrere l'Autostrada del Sole A1 e uscire a Fiorenzuola; dopo aver seguito le indicazioni per Fiorenzuola d'Arda, si continua lungo la SP 462R e quindi sulla SS 9 Via Emilia. Provenendo da Bologna, si deve prendere l'uscita di Fidenza Salsomaggiore Terme della A1, continuando per Fidenza fino ad arrivare sulla Via Emilia.

Per quel che riguarda i collegamenti con i mezzi pubblici, l'azienda che si occupa del trasporto via autobus in provincia di Piacenza è Autolinee Tempi. Alseno non dispone, invece, di una stazione dei treni: quella più vicina è a Fiorenzuola, e si trova lungo la linea ferroviaria che congiunge Bologna con Milano.
  •  
27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close