Cerca Hotel al miglior prezzo

Rodi Garganico, la tua vacanza nel cuore del Gargano

Rodi Garganico, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Rodi Garganico si trova arroccata su di un promontorio a circa metà della costa settentrionale della penisola del Gargano. E’ un centro importante per il turismo della Puglia e si trova appena ad est del lago di Varano, anche se in origine il motore dell’economia della città era l’agricoltura, specie la coltivazione degli agrumi il cui inebriante profumo ne rappresentava una delle caratteristiche peculiari. Oggi Rodi Garganico è sinonimo di mare e vacanza, e vi attende con le sue lunghe spiagge e il suo interno ricco di tradizioni ed ospitalità e la magia verde della grande Foresta Umbra.

Per arrivare a Rodi Garganico si possono utilizzare vari mezzi di trasporto. L’automobile è sicuramente il mezzo preferito da molti italiani e cittadini stranieri che possono raggiungere Rodi Garganico utilizzando l’autostrada adriatica A 14, con uscita a Poggio Imperiale e da qui seguire la strada che porta a Lesina e la statale 89 che conduce a Vieste, anche se Rodi si trova poi più vicino, a circa una dozzina di chilometri prima della località di Peschici.
Rodi Garganico si raggiunge anche in treno utilizzando la linea San Severo – Peahici con la ferrovia che vi scaricherà davvero a pochi metri dalla spiaggia.
L’aeroporto più vicino è quello di Foggia (Gino Lisa) ma per numero di voli od altre possibilità di collegamento potete optare per Bari Palese o l’aeroporto di Pescara, anche se più distanti.

Il periodo migliore per trascorrere le vacanze a Rodi è abbastanza soggettivo, proprio perché la regione del Gargano offre interessi a varie stagioni dell’anno. Gli appassionati di funghi, caccia e birdwatching amano recarsi a Rodi Garganico in autunno inverno e primavera, mentre il periodo perfetto per gli amanti della tintarella si estende si prolunga da maggio ad ottobre, quando le temperature estive consentono la balneazione nelle limpide acque del mare Adriatico.

Cos vedere e cosa fare a Rodi?
Il vecchio centro storico, di chiare origini medievale, si presenta con il suo dedalo di stradine strette, anche piuttosto ripide, che si rincorrono in un percorso intricato e disordinato, reso affascinante dalle case di colore bianco acceso, tipico dell’architettura del Gargano e della Puglia in genere.

La ridente città vantava un glorioso passato, ereditato dalle attività legate al mare (pesca in primis) ma ad anche al fiorente commercio degli agrumi che coinvolgeva anche l’altro versante dell’adriatico già all’inizio del secolo scorso. Anche per queste ragioni Rodi Garganico veniva indicata come ‘il giardino del Gargano’.
Tra i monumenti presenti nel suo centro storico è da ricordare la bella chiesa di San Nicola di Mira resa ancor più interessante dal suo campanile in stile tipico greco-bizantino, ed anche la chiesa romanica del Santuario della Madonna della Libera, che la tradizione vuole essere un immagine miracolosa, diretta a Venezia, che fu fatta restare nella località del Gargano.

Le spiagge principali di Rodi sono due: una di ponente, che si sviluppa su di un fronte di circa 2 km, in direzione di Lido del Sole ed una altra che partendo da nord-est del centro storico, nella zona del molo, si sviluppa verso levante con un estensione di circa 2 km e 200 m prima di lasciare spazio ad un tratto roccioso che la divide dagli arenili della vicina San Menaio.

Per chi cerca in estate un po’ di fresco è consigliabile una visita nell’interno delle zone della Foresta Umbra. Un percorso ideale include un giro attraverso le località di Ischitella, Vicolo del Gargano, Monte S. Angelo e San Giovanni Rotondo, in pratica circumnavigando la foresta Umbra.
In estate potete compiere anche delle belle escursioni alle isole Tremiti, che distano circa 40 km in linea d’aria da Rodi Garganico.
  •  

News più lette

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close