Cerca Hotel al miglior prezzo

Azzano Decimo (Friuli Venezia Giulia): cosa vedere nel comune in provincia di Pordenone

Azzano Decimo, guida alla visita: cosa fare e cosa vedere tra le sue attrazioni. Azzano Decimo dove si trova? Cosa visitare nei dintorni, come arrivare e il meteo.

Una popolazione di poco più di 15.000 abitanti risiede ad Azzano Decimo, voluttuosa cittadina del Friuli Venezia Giulia a 10 km da Pordenone e distesa sulla superficie vellutata della pianura friulana occidentale.

Cenni di storia

Circondato da antichi boschi e secolari conifere angiosperme, il comune guarda al passato risalendo il tempo fino addirittura alla preistoria, quando era già un piccolo insediamento. È tuttavia soltanto dopo la conquista romana che Azzano Decimo acquisisce un’importanza degna di nota, tanto più che il nome Azzano è ascritto a quel periodo in relazione agli Attii, locale famiglia di proprietari terrieri, cui si aggiunse dopo l’Unità d’Italia l’aggettivo numerale Decimo a indicare la decima pietra miliare indicante la distanza da Concordia Sagittaria.

Nel Medioevo qui sorgeva un castello voluto per scopi difensivi dai Patriarchi di Aquileia, ma distrutto nel XIII secolo. È pur vero che il paese non ha mai veramente abbisognato di eccessive fortificazioni, data la vocazione agricola e la semplicità vigente in un borgo industrializzatosi solo recentemente.

Cosa vedere ad Azzano Decimo

È una buona notizia per chi è di passaggio da queste parti e si ritrova così a scoprire un angolo di Friuli che suscita tanta curiosità. Le sue chiese, parte di un’architettura a forte connotazione storica, sono sparse per le frazioni. A Corva e Fagnigola le rispettive parrocchiali sono entrambe di chiaro gusto neogotico, mentre la Chiesa di Santa Rosalia rievoca dentro e fuori lo stile ecclesiastico quattrocentesco, testimoniato dagli affreschi di scuola sanvitese.

Tanti gli edifici sacri, le chiese campestri e le cappelle gentilizie erette a Tiezzo: ciò si spiega per il lungo dominio esercitato nel Rinascimento dalla Repubblica di Venezia. Al Seicento viene ricondotta la Parrocchiale di San Martino, neoclassicizzata dopo i restauri dell’Ottocento. Le pale settecentesche e i bassorilievi sono originali. Neoclassica anche la Chiesa dei Santi Giusto e Liberale, preceduta cronologicamente dalla Chiesa di San Giovanni Battista, un tempo cappella integrata alla villa dei conti Cappellari della Colomba. Sfoggia sopra l’altare una pala che raffigura la Sacra Famiglia. A Piagno, infine, s’erge la Chiesa di San Pietro in Vinculis.

Monumento simbolo di Azzano Decimo nonché duomo e parrocchiale, la Chiesa di San Pietro Apostolo ha origini medievali ma la sua ricostruzione avvenne nella prima metà del ‘700. Simile destino per il campanile, edificato prima nel XV secolo, demolito nel 1923, ovvero due anni dopo l’erezione della nuova torre campanaria, la più alta della provincia di Pordenone con i suoi 76 metri raggiunti. Rilevanti alcuni arredi artistici che trasformano Azzano in una sorta di salotto a cielo aperto narrante trascorsi di sudore, sofferenza e riscatto. Ecco il Monumento al Lavoro scolpito da Dante Turchetto, il Monumento bronzeo al suonatore di aulo nella Piazza di Tiezzo e il piccolo Monumento alla Libertà posto nel centro cittadino nei pressi del Municipio ospitato dalla sontuosa Villa Pera, una tre piani che ricalca fedelmente lo stile veneto.

La natura ci ha messo del suo concedendo sprazzi di bellezza che traspaiono dal Parco del WWF, oasi denominata "I Tre Scalini del Diavolo", infittita dalla vegetazione palustre, dal Bosco della Mantova e dalla splendida quercia di Guarda di Sotto, una delle memorabili piante monumentali della regione. Sono artificiali i Laghi di Cesena.

Eventi, sagre e manifestazioni

La stagione di eventi presenta ogni anno a giugno la Sagra del Montasio, a luglio la Fiera della Musica e ad agosto due imperdibili appuntamenti, vale a dire la Festa della Madonna del Bembo e la Sagra della Faraona.

Come arrivare ad Azzano Decimo

Dall’Autostrada A28 uscire alla svincolo di Azzano Decimo; il comune aveva una stazione ferroviaria, ma oggi i treni giungono a Pordenone, da qui partono autobus extraurbani diretti anche ad Azzano Decimo; l’aeroporto “Marco Polo” di Venezia risulta essere quello più vicino alla località.

  •  

News più lette

16 Aprile 2024 Gardaland 2024: novitą, spettacoli e attrazioni ...

Con l’arrivo della primavera, sabato 23 marzo 2024 ha riaperto Gardaland ...

NOVITA' close