Cerca Hotel al miglior prezzo

Le spiagge pił belle dell'Arcipelago de La Maddalena

Pagina 1/2

L'arcipelago della Maddalena è noto per essere stato l'ultima dimora dell'Eroe dei due Mondi Giuseppe Garibaldi dove a Caprera è ancora visibile (oggi un Museo) la sua dimora la ben nota Casa Bianca e la sua tomba.
Ma queste isole sono famose in tutto il mondo principalmente per le splendide spiagge. In questa guida vi segnaliamo le più famose.

Cala Corsara (Spargi) - Cala stupenda dalle acque cristalline, una delle più rinomate dell’arcipelago della Maddalena. Per fare il bagno in questa spiaggia, come minimo è necessaria una canoa e un buon allenamento. Inserita tra i graniti levigati dell’isola di Spargi, nel lato sud è raggiungibile con mezzi propri o con i barconi che fanno servizio da Palau, Cannigione e dalla Maddalena. Per chi fosse realmente interessato a raggiungerla in canoa, il punto più vicino alla costa è Punta Sardegna, circa un miglio e mezzo di navigazione.

Cala Santa Maria - È situata sull'unica isola dell'arcipelago, se si esclude Caprera ad oggi abitata stabilmente solo da una famiglia. Questa spiaggia di sabbia bianca, bagnata da un'acqua cristallina sempre calda, riparata dal vento è meta di tutte le gite turistiche in barca che partono dal porto di Palau e quindi sempre affollata (orario consigliato per la visita la mattina prima delle 10 o il pomeriggio dopo le 17).

Spiaggia Rosa (Budelli) - Altra spiaggia stupenda e sicuramente la più rinomata dell'arcipelago, situata nel Iato Sud/Est dell'isola di Budelli. Il suo nome è dovuto ai colore della sabbia, le cui tonalità variano da un rosa chiaro al fucsia. Purtroppo la mancanza di rispetto per la natura, da parte di molte persone sta trasformando la spiaggia rosa in una spiaggia bianca. Anni addietro infatti molti turisti hanno prelevato dei sacchi di sabbia rosa, probabilmente per abbellire qualche acquario, e adesso la spiaggia presenta soltanto qualche sfumatura di colore. Più distante dalla terraferma di Spargi, circa 3,5 miglia, in canoa è raggiungibile soltanto dai più esperti e in condizioni di mare ideali. Anche per questa spiaggia, sono disponibili i battelli. che fanno servizio sia dalla Maddalena che da Cannigione e Palau.

Cala Serena (Caprera) - Spiaggia bellissima inserita tra i graniti della Cala Garibaldi. Una volta raggiunta l’isola di La Maddalena col traghetto, che parte dal porto di Palau, si seguono le indicazioni per Caprera. Caprera è collegata con la Maddalena tramite un ponte, oltrepassato quest’ultimo, si svolta a sinistra su una sterrata, dopo 500 mt. si trova il bivio per il Club Mediterranèe, si prosegue sempre sulla principale più larga tralasciando tutte le deviazioni che si incontrano. La strada termina in un piccolo parcheggio, in prossimità della Cala Garibaldi. Dal parcheggio a fianco ad un muretto a secco, si prende un sentierino che segue la costa, che termina dopo 300 m. a Cala Serena.
... Pagina 2/2 ... Per gli appassionati di mountain bike si consiglia di lasciare l'auto a Palau e traghettare soltanto le bici. II percorso per raggiungere la spiaggia, dal porto non supera 7 Km. Caprera e ricca di sterrate ciclabili, molto panoramiche.

Cala Coticcio (Caprera) - Piccola cala dalle acque cristalline, che contrastano con i graniti rossi di Caprera. Per prendere il sole e per fare un meritato bagno in questa spiaggia, si seguono le indicazioni della spiaggia precedente. Una volta attraversato il ponte che collega le due isole, invece di svoltare a sinistra si prosegue sulla strada asfaltata fino ad un bivio con l'indicazione Museo Garibaldino. Qui si svolta a destra su sterrata e dopo i 150 m. a sinistra, oltrepassato un ponticello si giunge ad un bivio segnalato da un cartello in legno della Forestale, qui si svolta a sinistra. Dopo aver percorso 1,5 km. sulla strada principale si raggiunge un altro cartello in legno con le indicazioni per Cala Coticcio, in prossimità del parcheggio. Dal parcheggio parte un sentiero evidente con segnavia bianchi e rossi che conduce in spiaggia. Note: il sentiero è lungo circa un km., con un dislivello sia in discesa che in salita di circa 100 m. Si consigliano delle scarpe da ginnastica o dei sandali da Trekking. Per gli appassionati di mountain bike si consiglia di lasciare l'auto a Palau e traghettare soltanto le bici. Il percorso per raggiungere la spiaggia dal porto non supera i 10 Km. Caprera è ricca di sterrate ciclabili molto panoramiche.

Cala Gavetta (La Maddalena) - Nei cuore di La Maddalena, la si può ammirare anche arrivando sull'isola dal traghetto. Suggestiva in quanto attorniata da negozi caratteristici. Le sue banchine sono occupate prettamente da pescherecci.

Cala Francese (La Maddalena) - Situata ad Ovest dell'isola madre. Di richiamo prettamente turistico in quanto sede delle più antiche cave di granito della Sardegna. Si accede dalla strada panoramica direzione Nido d'Aquila, zona impervia ottima per la pesca e con piccola spiaggia adiacente alla cala principale.

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close