Cerca Hotel al miglior prezzo

Castelsardo, vacanza nella baia delle mimose

Situata sulla costa dell'Anglona, piccola regione sarda compresa tra il lago del Coghinas ed il mare, Castelsardo affascina per la bellezza della sua città vecchia, letteralmente arroccata su di un piccolo promontorio sospeso nel bel mezzo del golfo dell'Asinara. La sua posizione strategica al centro della costa nord della Sardegna è ben spiegata dalla successione dei nomi della città che testimoniano delle diverse dominazioni: da Castello di Genova a Castel Aragonese, fino ad arrivare all'attuale Castelsardo nome fieramente portato da circa 300 anni. L'origine di Castelsardo è quindi genovese e data più di 1000 anni fa.

La struttura urbanistica della città trova il suo coronamento nel castello,la costruzione che domina tutto il borgo e che colpisce più di tutto quando si osserva la città dal mare. Subito a fianco. ma in posizione leggermente subordinata, si trova il bel profilo della chiesa di S. Maria delle Grazie, in perfetto stile romanico, anche se l'interno ha subito rimaneggiamenti barocchi.

Il resto del paese è addossato sul pendio in modo abbastanza regolare, secondo un ordinamento a file parallele che si alternano a vie e scalinate piuttosto anguste. Forse mancano palazzi e edifici di spicco, ma nel suo complesso il centro è molto armonico, e reso vivace dai colori pastello delle case che lo rendono ancora più interessante. Il centro possiede numerosi scorci e punti panoramici ed è piacevole da passeggiare. Uno dei punti più suggestivi si trova davanti alla Cattedrale di S. Antonio Abate da dove si contempla il contrasto del mare azzurro con le rocce di colore rosso scuro.

La Cattedrale in stile rinascimentale è affiancata da un campanile solitario in stile spagnolo con una pianta, quadrata nella parte inferiore ed una ottagonale in quella superiore. Questa struttura ricorda quella del faro di Genova, la famosa "lanterna". In definitiva il centro storico di Castelsardo rimane uno dei più interessanti della Gallura e dell'intera Sardegna anche perchè è riuscito a sopravvivere alle forti e disordinate espansioni urbanistiche degli ultimi vent'anni che hanno invece penalizzate altre parti dell'isola.

Non dimentichiamo lo shopping, con negozi di artigianato e le immancabili ceramiche sarde. Nei dintorni di Castelsardo si possono compiere interessanti escursioni, ad esempio verso la celebre roccia dell'elefante, lava di tipo trachitico che è stata erosa con un forma che ricorda quella di un pachiderma, oppure alla chiesa di S. Maria di Tergu e al nuraghe Paddagiu. Se poi vi piace il mare, non mancano occasioni per una vacanza spensierata: ci sono varie località turistiche a breve distanza da Castelsardo: per gli amanti delle spiagge consigliamo Badesi, e Baia delle Mimose, mentre se vi piacciono le rocce e specialmente i granti sardi allora , l'Isola Rossa, la Costa Paradiso sono i posti migliori.
  •  
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close