Cerca Hotel al miglior prezzo

Badesi (Sardegna): la spiaggia, l'Isola Rossa, il mare e cosa vedere

Badesi, guida alla visita: cosa fare e cosa vedere tra le sue attrazioni. Badesi dove si trova? Cosa visitare nei dintorni, come arrivare e il meteo.

In prossimità della foce del Coghinas, il grande fiume di Gallura, la costa gallurese, che s'affaccia sul Golfo dell'Asinara, presenta un andamento rettilineo, con una grande spiaggia che si estende ininterrotta per oltre 5 km. È la spiaggia di Badesi, ridente villaggio posto in posizione rialzata lungo la costa che collega Castelsardo a Santa Teresa di Gallura.

La spiaggia di Badesi

La spiaggia di Armeria si trova circa 2 km dal centro in una località chiamata Badesi a mare. La lunghezza complessiva dell'arenile supera gli 8 km, dando spazio a chiunque è in cerca del suo angolo di assoluta tranquillità. Partendo da sud l'arenile prende nomi locali, come quello di Poltu Biancu, Li Junchi, Li Mindi e Li Feruli. A nord-est la spiaggia è delimitata da rocce, tra cui spicca il campanile, una specie di faraglione costiere, molto caratteristico.

La spiaggia è in gran parte senza strutture di servizio (che comunque non mancano), ancora selvaggia e non battuta dal turismo di massa, il luogo ideale per scoprire una Sardegna più a misura d'uomo.

L'orientamento della costa rende questa spiaggia piuttosto esposta ai venti di maestrale, rendendo Badesi la meta perfetta per gli appassionati di surf, windsurf e altri sport acquatici.

Quando però arrivano le giornate con il maestrale che urla oltre i 100 km/h allora la spiaggia si trasforma in un enorme campo di battaglia di onde violentissime, e diventa pericolosa, non idonea al bagno, ma meravigliosa da contemplare a distanza, in posizione di sicurezza.

La spiaggia di Baia delle Mimose

In vicinanza della foce del Coghinas si trova il villaggio turistico di Baia delle Mimose, praticamente una mini città vacanze dotata di tutti i comfort, ideale per chi cerca un luogo tranquillo, dove non serve più muoversi con l'automobile, si concentra su sport e attività ricreative, e si gusta una vacanza di mare in Sardegna in una natura rigogliosa.

È possibile fare bird watching, od esplorare il Coghinas con la canoa, mentre la sera animazione e discoteca assicurano il divertimento a chi non sa rinunciare all'idea di festa durante la sua vacanza.

I dintorni di Badesi

Oltre al propomontorio che chiude la Marina di Badesi a sttentrione, troviamo la località di Isola Rossa, dominata da una Torre Aragonese, che prende il nome da una isoletta granitica al largo della costa. Qui trovate una terna di spiagge principali ed altre calette minori: da segnaare Spiaggia Longa quella cittadina e le due successive di La Marinedda e Cala Canneddi (Cala Rossa), preferibili nelle giornate in cui soffia il maestrale.

Per gli amanti del paesaggio consigliamo di fare una escursione in direzione di Aggius, in direzione della cosìddetta Valle della Luna, uma magnifica vallata dove emergono, quasi magicamente, rotondeggianti massi di granito che conferiscono un atmosfera da fiaba a tutto il paesaggio.

Un altra roccia particolare è l'Elefante che si trova a circa 4 km da Castelsardo, con l'inequivocabile forma, con ben evidenziata la proboscide del trachitico pachiderma.

Come arrivare a Badesi

Per giungere a Badesi si può percorrere la Statale 200 da Porto Torres in direzione di Castelsarso, proseguire per Valledoria in direzione di Santa Teresa di Gallura fino a Badesi, Provenenendo da nord, sempre sulla stessa strada, le ultime due deviazioni prima di Badesi sono Costa Paradiso e l'Isola Rossa. Per chi atterra o arriva con il traghetto a Olbia, seguire le direzioni per Tempio Pausania, e da qui tagliare per la strada spettacolare che conduce ad Aggius e dopo un altra ventina di chilometri nell'area di Badesi.
  •  

News più lette

30 Luglio 2021 La mostra di Monet a Milano, Palazzo Reale ...

Nessuno come Claude Monet è stato capace di cogliere la danza della ...

NOVITA' close