Cerca Hotel al miglior prezzo

San Ferdinando (Calabria): mare e spiaggia nel golfo di Gioia Tauro

San Ferdinando, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Affacciato sul suadente Golfo di Gioia Tauro, il piccolo comune calabrese di San Ferdinando (lo si deve distinguere opportunamente dall'altro San Ferdinando che si trova in Puglia) può così specchiarsi sulle acque del mar Tirreno imponendosi sulla costa come una tra le località di mare della Calabria assai gradevole da vedere e da esplorare, trovandosi essa in un territorio estremamente pianeggiante su cui da molti anni ormai ha preso piede la coltivazione intensiva di agrumi e kiwi, frutti che permeano in buona parte l’economia del paese e la sua capacità di contribuire al commercio nazionale di prodotti ortofrutticoli.

Attività portuali, industriali e la pesca fanno il resto nell’ambito di un borgo che accoglie complessivamente 5.000 abitanti entro la provincia di Reggio Calabria.

Storia e origine del nome

Contrariamente a moltissimi altri comuni, San Ferdinando pone in risalto la sua storia recente, quella che parte per meglio capirci nel 1818, l’anno in cui re Ferdinando I diede avvio a un operoso progetto di bonifica e rivalutazione ambientale legato all’area della vecchia Rosarno, da cui strettamente il paese dipendeva.

Il sovrano accolse il suggerimento di agire del generale Vito Nunziante che, in accordo con i coltivatori locali, interagì affinché il programma di totale riqualificazione e riassetto dei terreni venisse sostenuto e concretizzato.

La manovra ebbe successo, sicché i primi coloni con famiglie al seguito (si ricorda il coriaceo Pasquale Barbalace, che lavorò duro fino all’età di 96) iniziarono nel 1823 ad accorrere a San Ferdinando, all’epoca chiamata semplicemente Casette per l’esiguo agglomerato che contava sparute abitazioni dal tetto molto basso.Fu nuovamente il Nunziante a intervenire per far sì che Casette potesse crescere, estendersi e prosperare sia a livello sociale che economico. Dopo anni e anni di lavoro in tal senso, il risultato fu il seguente: frazione di Rosarno fino al 1977, San Ferdinando è stato poi dichiarato comune autonomo.

Cosa vedere

Il paese ha sempre mantenuto un basso profilo e una discrezione esemplare che si riflettono in un patrimonio architettonico piuttosto scarno, composto più che altro da luoghi sacri semplici, compositi, essenziali, cioè la Chiesa Madre dalla facciata a triplice ingresso ma senza particolari elementi di spicco decorativi e la Chiesa dell’Immacolata che di ingresso ne ha solamente un.

Infine rimane da segnalare la Chiesa del Perdono, struttura esteticamente minimale eppur emblematica poiché vi è stato sepolto Vito Nunziante, uomo al quale San Ferdinando deve obiettivamente molto.

Mare e spiaggia a San Ferdinando

Il paese non riveste un marcato interesse culturale, mentre ha investito discrete risorse in un turismo attualmente in forte ascesa che sfrutta l’ubicazione sul litorale e un Viale Autonomia che rappresenta l’arioso Lungomare del luogo, dal quale si può ammirare un panorama altalenante fra terra e acqua.

Presenti alcuni lidi sapientemente attrezzati che al giorno d’oggi risultano molto comodi agli avventori, i quali si misurano con l’inopinabile bellezza di un’ampia spiaggia a misura di bambino: sabbia, giochi, intrattenimenti, sdraio e ombrelloni fanno la felicità dei nuclei familiari accorsi qui per trascorrere periodi di vacanza più o meno lunghi, all’insegna del relax e del riposo lontano dal trambusto cittadino.

Il mare è davvero stupendo, blu come pochi altri, così il litorale in estate acquisisce una veste spettacolare e vive dell’allegro fermento di gruppi di persone provenienti da tutta Italia.

Come arrivare

L’Autostrada A3 dirama nella SP 51 e nella SS 18 allo svincolo con Rosarno, che dista ca. 8 km da San Ferdinando di Calabria; Rosarno dispone di una propria stazione e da qui un autobus conduce alla località in pochi minuti; l’aeroporto più vicino è quello di Reggio Calabria, a 65 km dal paese, mentre quello di Lamezia Terme risulta distante 72 km.

  •  

News più lette