Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Termeno sulla Strada del Vino

La visita di Termeno sulla Strada del Vino in Alto Adige

Pagina 1/2

Ha un nome lungo che ne individua esattamente la vocazione senza alcun margine di dubbio: il comune trentino di Termeno sulla Strada del Vino si è ritagliato una splendida nicchia aperta sulla provincia autonoma di Bolzano (dista dal capoluogo appena 22 km e da Trento ca. 30) tanto che la storia ha eletto la località “culla del Gewürztraminer”, il vino bianco affermatosi in tutto il mondo e divenuto un’etichetta di eccellenza.

La culla del “culla del Gewürztraminer

Il massimo merito va addotto alle somme distese di vitigni che dominano la campagna intorno a Termeno, comprendendo inoltre le frazioni di Sella e Ronchi, complici di un successo d’annata reiterato nel tempo. I quasi 3.300 abitanti chiamano questo nettare “oro liquido di Termeno”, lo gustano e lo venerano nel corso di estese manifestazioni enologiche monografiche, in particolare il Simposio Internazionale del Gewürztraminer, la Festa del Gewürztraminer e il Gewürztraminer Kuchl, che abbina al vino prelibate specialità locali.

La Strada del Vino

Il blasone è accentuato dalla particolare posizione della località lungo la già menzionata Strada del vino, un percorso ideale per i fruitori del bel vedere e gli appassionati di vino, per i quali una proverbiale capatina in cascine, cantine (imperdibile la nuova cantina progettata dall’architetto Werner Tscholl aderendo alle tipiche linee strutturali della vite) e aziende vinicole diventa un qualcosa di veramente irrinunciabile.

Alternati ai vigneti, sorgono in un paesaggio da favola anche limoni, ulivi, palme e fichi, che sembrano volersi conciliare armoniosamente con un panorama in cui incidono tal altri elementi naturali di spicco come il Monte Roen (2.113 metri), la cornice stupenda delle Dolomiti e lo specchio cangiante del Caldaro, lago alpino le cui acque sposano una temperatura assai gradevole. Da segnalare il Lido di Termeno che offre un grande piscina in alternativa alle acque del lago.

E’ un quadro, questo, che si vorrebbe abbracciare d’un sol fiato respirandone l’essenza, e in molti ne assaporano l’espansa bellezza tramite i benefici del cicloturismo, un ottimo modo per approcciarsi al territorio con libertà assoluta e propensione al relax d’ambiente outdoor.

Cosa vedere a Termeno

Entro l’esaustivo dipinto fin qui raccontato, Termeno è un punto ben calcato, paese dallo spettacolare centro storico la cui parte più antica – denominata Betlemme – si veste di una pittoresca aura che si dipana fra vicoletti aurei e stradine acciottolate fino al cospetto dell’autentico orgoglio termenese, la Parrocchiale di San Quirico e Giulietta, nostalgico edificio gotico dal magnifico campanile murato alto 86 metri, il più imponente fra quelli presenti in tutto il Trentino Alto Adige.

... Pagina 2/2 ... A pochi minuti di camminata sorge la graziosa Chiesa di San Giacomo a Kastelaz, che vale una visita per l’estetica essenziale e, soprattutto, l’affresco del bestiario contraddistinto dal ritratto di figure per metà umane e metà animali.

La storia di Termeno si concatena all’aneddotica di guerra poiché è risaputo fin dalla fine del secondo conflitto mondiale che il comune fu crocevia di alcuni criminali nazisti, Josef Mengele e Adolf Eichmann, rifugiatisi proprio qui prima di partire per l’America del sud con documenti falsificati allo scopo di sfuggire al processo di Norimberga. Trattasi ovviamente di una parentesi complessivamente trascurabile che non ha mai dichiaratamente inciso in alcuna particolare controversia legata all’economia socio-politica di Termeno: l’Italia e le sue perle sono sempre state luoghi allettanti sia in periodi felici che in tempi miserrimi, visti come oasi dove perdere letteralmente e piacevolmente la bussola. Termeno, in quest’ottica, non fa eccezione.

L’ago, poi, impazzisce specialmente in occasione del carnevale Egetmann, durante il quale i figuranti sfilano indossando sfavillanti costumi tradizionali.

Come arrivare a Termeno

In auto si deve percorrere l’autostrada A22 in direzione Brennero e uscire a Ora-Egna-Termeno per seguire la Statale fino a destinazione; la stazione ferroviaria di Egna-Termeno si trova a breve distanza dal centro del paese; l’aeroporto più vicino si trova a Bolzano.


loading...
07 Agosto 2017 Cinecittą World: biglietti per ingresso ...

Il parco divertimenti di Cinecittà World ha appena iniziato la ...

NOVITA' close