Cerca Hotel al miglior prezzo

Villavallelonga (Abruzzo): visita alla cittadina della Marsica e le sue sagre

Villavallelonga, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Si chiama Villavallelonga ed è un paesino abruzese di meno di mille abitanti il cui territorio rientra nel Parco Nazionale d'Abruzzo, che si estende fino al Lazio ed al Molise.

Il borgo è situato in provincia dell'Aquila, si trova ad un'altitudine di circa mille metri sul livello del mare nella Vallelonga, non lontano dai monti Marsicani.

Cenni di Storia

I primi abitanti di questo territorio, secondo alcune testimonianze archeologiche, vi giunsero nel 1600 avanti Cristo: si trattava di pastori che facevano parte del popolo marso. In seguito la zona entrò nel municipium di Lucus Angitiae.

Solo intorno all'anno Mille, in ogni caso, Villavallelonga cominciò ad assumere la conformazione attuale: fu feudo, nel XII secolo, dei conti dei Marsi, per poi passare nel Cinquecento tra i possedimenti dei Piccolomini, duchi di Amalfi; in seguito divenne di proprietà dei patrizi romani duchi di Belforte, prima di essere ceduta ai duchi Pignatelli nel XVIII secolo.

Il paese venne colpito nel 1915 dal Terremoto della Marsica, che causò morte e distruzione: solo a Villavallelonga si contarono 200 feriti e 70 persone decedute.

Cosa fare e vedere a Villavallelonga

Grazie alla sua collocazione geografica, questo borgo è molto amato da chi preferisce stare a contatto con la natura; le località di Aceretta e prati d'Angro fanno parte dell'area protetta del Parco Nazionale d'Abruzzo, mentre nelle località Cacciagrande, Coppo del Morto, Coppo del Principe, Selva Moricento e Val Cervara si trovano boschi e faggeti in cui si può passeggiare respirando aria pura.

Il camoscio, il lupo appenninico e l'orso bruno marsicano sono tutti animali protetti presenti in queste lande, che anche per questo motivo sono state candidate a essere nominate patrimonio mondiale dell'umanità dell'Unesco.

Tra gli altri punti di interesse di questo paese abruzzese ci sono anche la Chiesa della Madonna della Lanna, la Chiesa di San Leucio e la Chiesa della Madonna delle Grazie, ma è bene menzionare anche il Museo centro visita dell'Orso, che è intitolato all'Orso bruno marsicano.

In due aree faunistiche si ha anche l'opportunità di osservare da vicino gli orsi marsicani e i cervi che sono tenuti in regime di semilibertà perché bisognosi di cure mediche o per motivi di sicurezza.

Eventi e manifestazioni a Villavallelonga

L'evento più atteso in città è la festa di Sant'Antonio Abate, che si svolge ogni anno il 16 e il 17 gennaio e prevede un sistema rituale ricco di simbolismi e molto elaborato, composto da carri allegorici e fuochi, ma anche corone, cesti, pupazzi e maschere. La festa, pur avendo un'origine religiosa, è di carattere praticamente laico, e si basa sul rito della Panarda, evento benaugurante in vista del resto dell'anno. La Panarda di Villavallelonga si contraddistingue per il numero di portate - anche più di cinquanta -, tra le quali si segnalano i maccheroni carrati all'uovo con ragù di carne, il brodo con carne di gallina, le fave lessate, la pecora alla cottora, le ferratelle e le frittelle di pasta lievitata.

Nel corso dell'anno, in ogni caso, sono molti gli appuntamenti folkloristici e culturali che interessano la località: ad agosto, per esempio, si svolgono la polentata e il tour bike della transumanza sul cammino degli avi pastori, senza dimenticare la sagra della pecora, che ormai ha superato le 50 edizioni.

Da non dimenticare anche la festa patronale di San Leucio che si organizza a settembre. A novembre, invece, c'è la tradizione della festa di San Martino, con le castagne da gustare intorno al fuoco insieme con la pizza i brebba con cavoli.

Come arrivare

Per arrivare a Villavallelonga in auto è necessario percorrere l'Autostrada A14 - in direzione di Ancona se si giunge da nord, in direzione di Pescara se si giunge da sud - e seguire per Roma, per poi imboccare l'Autostrada A25 Roma - Pescara e, dopo essere usciti ad Aielli - Celano, continuare lungo la SS 5 e lungo la SP 19. Chi preferisce usare il treno deve scendere alla stazione di Avezzano, che si trova lungo la linea ferroviaria Roma - Pescara; la stazione si trova a una trentina di chilometri da Villavallelonga, alla quale è collegata dalla linea extraurbana delle autolinee Arpa.
  •  
close