Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Brucoli

Brucoli (Sicilia): le spiagge e la visita della Costa Saracena

Pagina 1/2

Frazione del comune di Augusta in provincia di Siracusa, Brucoli conserva un ottimo rapporto con il mare e al contempo custodisce un’anima dissepolta da un coriaceo guscio archeologico che suscita non poco interesse.

Costa Saracena e spiagge

Il nucleo abitato è un insieme armonioso di attrattive, a cominciare dalle grotte formatesi in era neolitica lungo il canale che oggi attraversa il centro determinando le sfaccettature di un territorio digradante verso il mare fino all’insenatura conosciuta come Baia di Arcile, protesa sul Golfo di Catania a formare una lunga spiaggia di ciottoli e scogli (ormai celeberrimo il caratteristico Scoglio della Tartaruga, così soprannominato per l’evidente forma che tanto ricorda la fisionomia dell’animale). Tutto il tratto di mare che si estende ad ovest prende il nome di Costa Saracena.

Molti resti del passato si concentrano in una sorta di tavoliere calcareo, il famoso Gisira, ricco di insenature ipogee, appunto grotte ed eremi archetipici la cui origine risulta addirittura preistorica, testimonianze naturalistiche che coloni greci ebbero modo di abitare in correlazione alla volontà dei primi Cristiani di trovare rifugio dalle persecuzioni cui erano sottoposti.

Questi ultimi hanno lasciato una chiara traccia del loro passaggio, un’emblematica Madonna Nera con in braccio il Bambino ch’è il simbolo più risonante dell’intero complesso, restaurato in maniera forse poco ortodossa ma di certo rivalutato dall’Amministrazione.

Cosa vedere a Brucoli

Nella porzione verde che vela tale primigenio comprensorio spicca il Santuario della Madonna dell’Adonai, grotta-oratorio di matrice cristiana fondato nella prima metà del III secolo: è qui che giace la statuaria icona mariana poc'anzi descritta e sempre qui si conclude il pellegrinaggio che conduce i fedeli il 5 agosto di ogni anno al luogo sacro. La Cattedrale che sorge a Brucoli è invece dedicata al patrono San Nicola, protettore dei naviganti, ed è stata eretta nel XIX secolo, restaurata nel 2005 e in virtù di ciò visitabile all’interno, scandita da un’unica navata dove presiede la pala maggiore con il dipinto raffigurante il Santo, protagonista della festa liturgica del 6 dicembre e della processione che si svolge l’ultima domenica di luglio, quando cioè il simulacro viene condotto in mare tramite una fila di imbarcazioni che ricamano uno spettacolo certamente molto bello da vedere.

Tutte da vivere sono altresì l’Asta di San Giuseppe la domenica successiva il 19 marzo (fa in questa occasione la sua comparsa la caratteristica pizza cuddurùni, fra i doni che le famiglie porgono al Santo Patrono della Provvidenza) e il Venerdì Santo durante il quale il simulacro del Cristo morto incontra la statua della Madonna Addolorata.
... Pagina 2/2 ...
Non di sole chiese vive la frazione, ergo si sposti l’attenzione su un monumento fortificato sorto in epoca quattrocentesca, vale a dire il Castello Aragonese, fiero e ancora in ottimo stato, merito di vari interventi conservativi focalizzati principalmente sulle mura e i torrioni angolari. La Rocca distanzia lievemente l’abitato costituito da un borgo compatto di case bianche che offrono un notevole colpo d’occhio specialmente in estate, quando il sole posa i suoi raggi sui muri creando giochi di riflessioni sgargianti in contrasto con il chiarore azzurro del cielo, nella bella stagione quasi sempre terso.

Il mare è il tipico specchio limpido che fa della Sicilia la meta per eccellenza e il sogno a occhi aperti dei turisti che da nord percorrono tutto lo Stivale per consumare la propria idilliaca vacanza. Brucoli li accontenta senza batter ciglio, proponendo validissime strutture ricettive e di intrattenimento, come per esempio il Brucoli Village e la discoteca Moplen, una manna per i giovani che frequentano questi luoghi, oppure il Residence Baia del Silenzio.

Come arrivare a Brucoli

Percorrere in automobile l’Autostrada A18, uscire ad Augusta e seguire le indicazioni per Brucoli; la stazione ferroviaria si trova ad Augusta ed è collegata a Brucoli da una navetta bus; a ca. 35 km di distanza ha sede l’aeroporto Fontanarossa di Catania.


01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close