Cerca Hotel al miglior prezzo

Karpathos, spiagge e villaggi nel Dodecaneso pił autentico

Karpathos, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

La lunga isola di Karpathos, o Scarpanto in italiano, si trova nell'estremità meridionale dell'arcipelago del Dodecaneso ed è una meta relativamente giovane del turismo greco, conservando ampie zone del territorio ancora con l'impronta della grecia tradizionale, ma comunque offrendo, nella sua parte meridionale, strutture e servizi idonei anche al turista più esigente.

Karpathos è dotata di un piccolo aeroporto, con collegamenti con la vicina Rodi, Atene e con l'isola di Kassos. Arrivare in traghetto è decisamente più scomodo. Dal Pireo i tempi di navigazione si avvicinano alle 18 ore, in alternativa ci sono traghetti anche da Creta e da Rodi. Il porto principale si trova a Pigadia nella zona sud-orientale dell'isola, l'aeroporto si trova una quindicina di km più a sud, sull'estremità meridionale di Karpathos, l'unica zona pianeggiante dell'isola.

Pigadia è anche chiamata comunemente Karpathos, essendo il centro principale e più dinamico dell'isola. Il porto si trova in una bella insenatura naturale, dominata da un promontorio roccioso che cela alcune rovine archeologiche della vecchia acropoli. Qui potete fare shopping, organizzare le vostre escursioni sull'isola e in altre isole del Dodecaneso, cercare il ristorante con il migliore rapporto qualità e prezzo oppure semplicemente riposarvi e rilassarvi sugli arenili sabbiosi che si trovano a nord dell'abitato.

Altri interessanti villaggi costellano il tormentato profilo dell'isola che supera i 1200 m di altitudine con il monte (oros) Kalì Limni, la cima più elevata di tutto il Dodecaneso. Questi villaggi sono deliziosi da scopire a piedi, via dopo via con angoli e scorci che si inseguono tra le bianche pareti a precipizio sulle valli e il mare in scenari di rara suggestione.

Il villaggio di Menites si trova a pochi chilometri da Karpathos centro, ed è caratterisco con le case bianche e gli infissi di colore azzurro e giallo, ed abbellito da i balconi fioriti che danno un pizzico di eleganza in più. Sempre nei dintorni di Pigadia si trovano altri villaggi degni di nota, come Othos che si trova piuttosto in alto in posizione panoramica e dominante, ed anche quello di Aperi, per un periodo la città capitale dell'isola, grazie alla sua posizione riparata all'interno, lontano dalle scorrerire dei pirati.
Salendo verso nord merita una visita Mesohori (Mesokhòrion), lungo la costa occidentale, in perfetta posizione per godere al meglio dei bellissimi tramonti di Scarpanto.

Proseguendo verso nord si raggiunge ad est il villaggio di Diafani, centro portuale in crescita, dove si trovano alloggi e negozietti, e poi, ritornando sul lato ovest, il villaggio forse più bello di tutti: Olimpos (Olimbos). Di origini antiche, circa 1.100 anni fa, si trova in una posizione panoramica e isolata, questo perchè doveva difendersi dagli attacchi della pirateria saracena. Questo isolamento geografico ha di fatto mantenuto intatatte le radici con il passato e passeggiare qui è come tornare indietro alla Grecia di decine di anni fa, con ancore donne che sfoggiano quotidianamente il loro costume tradizionale. Una visita accurata di Olimpos pernette di scoprire molti dettagli splendidi, le sue chiese ricche di storia (Panagia Chrissovalandos e Vrikous) e di prendere una boccata di ossigeno nei ritmi lenti e rilassati della società greca di una volta, ormai in estinzione.

Per chi adora la vita di mare Karpathos offre splendide spiagge, alcune delle quali da includere nella lista delle migliori spiagge del Mediterraneo. Abbiamo già accennato della spiaggia di Pigadia, bella ma decisamente affollata, e allora spingiamoci qualche chilometro a sud nella zona di Amopi dove troviamo alcune spiagge interessanti, ottime per famiglie ad eccezione di Kastellia, frequentata da naturisti.

Se si ha possibilità di muoversi lontano da Pigadia allora le possibilità di trovare belle spiagge si moltiplicano. A nord incontriamo prima l'amena spiaggia di Achata, mentre a circa una quindicina chilometri si trova Kyra Panagia, molto interessante e ancora con la possibilità di affittare ombrelloni e lettini per chi non sa rinunciare alle comodità. Se invece ci si sposta ancora più a nord.si incontra prima la spiaggia di Lefkos, mentre ad una settantina di km da Pigadia, si trova la meravigliosa spiaggia di Diafani, tutta da gustare con le sue splendide acque turchesi.

  •  
27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close