Cerca Hotel al miglior prezzo

Lukove (Albania): la spiaggia, il mare e cosa vedere

Lukove, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

20 km a nord di Saranda in Albania sorge Lukove, una località che si prende la sua fetta di turismo specchiandosi orgogliosamente sulle cristalline acque dello Jonio.

Le spiagge

Oggi è una bellissima destinazione di mare, costellata di amene spiaggiedel litorale, una perla cangiante che irradia buonumore e tranquillità in abbondanza, figlia del tempo che si è evoluto.
Il lido principale (Lukova) si trova a sud del centro ed è considerata una tra le spiagge più belle dell'Albania.

A nord in direzione di Borsh troviamo invece le spiagge di New Paradise e quella di Bunec, mentre in direzione della Grecia, verso sud, sono da segnalare le spiagge di Plazhi i Krorëzës, quella di Krorëzit ei pressi dell'omonimo monastero, e quella di Kakome riparata da una stretta baia densa di vegetazione.

Vita Notturna

Spettacolare per il mare ed i paesaggi, Lukove è abbastanza sonnecchiante per quanto riguarda la movida notturna e il fermento giornaliero. La località è ancora inscritta fra quei borghi di mare che hanno mantenuto una veste pressoché immacolata, una veste fatta di luci pure, riflessi e riverberi, i chiarori del mattino, i sospiri rosseggianti della sera e il turchese tocco delle onde più fresche.

Per quanto riguarda le possibilità di "nightlife" sono da segnalare i locali della vicina Saranda, come il Mango Beach e Disco Tropical, mentre i bar e ristoranti di Lukove sono piuttosto tranquilli e poco adatti a tirare fino a tardi.

Cosa vedere a Lukove

È una terra incontaminata dove silenzio e solitudine non pesano poiché costituiscono il valore aggiunto di un luogo pacifico, ideale per tutti i gusti, per i patiti dell’estate ma anche gli amanti dell’inverno. Può dirsi dunque una località alquanto moderata, che evita gli eccessi preferendo mediare fra detrattori e appassionati dell’Albania, una nazione che da qualche anno ha iniziato la scalata lungo le vette del gradimento internazionale. Pensare che anticamente Lukova – al tempo la “Collina di Gashnjar” – fu insediamento appartenente all’età del Bronzo e feudo provvisto di castello con fortificazioni annesse. Il futuro si lega ai flussi di avventori che percorrono l’Europa in cerca di villaggi esattamente come Lukova, che vive di cromatici binomi alimentati dall’intenso verde della natura e dal profondo blu del mare.

C’è poi l’equilibrio climatico, che fa convivere il fresco della montagna con il caldo delle tipicità costiere, c’è la comodità di una collocazione geografica a pochi passi dalle attrazioni cittadine identificabili con Saranda e Himara, separate da folte distese di aranceti e uliveti il cui profumo inebria e impregna la brezza che tutto accarezza. Flora e fauna fanno delle spiagge incanti superbi rivestiti di sabbia, ghiaia e ciottoli in grado di mantenere altamente pulita l’acqua spumeggiante.

Non va sottovalutato il grande bagaglio rappresentato da tante piccole insenature e calette che talvolta svelano vere e proprie grotte con comprensori ipogei tutti da esplorare attraverso esaustive escursioni da compiersi in gruppo per non rischiare di perdersi nell’immensità degli spazi intraroccia. Risalendo verso il villaggio, c’è anche il tempo per ricordarsi che non tutto è liquido, infatti se si ha nostalgia di monumenti ed edifici, è pur sempre possibile scoprirne qualcuno, per esempio la Chiesa di Sant’Attanasio, la cui appagante estetica esprime però l’energia univoca della semplicità senza tentare invano di imitare capolavori ben più blasonati che trovano posto altrove.

Dove soggiornare

Lukova non vuole tentare di essere ciò che non è, ovvero una cittadina d’arte, non lo è e probabilmente non lo sarà mai eppure fomenta altri tantissimi interessi che si legano alla voglia di mare e vacanze. Per un soggiorno coi fiocchi occorre affidarsi alle amorevoli cure degli Apartments Lukova Holidays, complesso di appartamenti con piscina centrale e vicinissimo a ristoranti e bar.

Come arrivare

Dopo essere arrivati all’aeroporto di Tirana, si può noleggiare un’auto o salire su un autobus che percorre la tratta Tirana-Durres-Rrogozhine-Lushnje-Fier-Vlore-Himara-Lukova.

  •  

News più lette