Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Serra di Ferro

Serra di Ferro (Corsica): la spiaggia di Cupabia e cosa vedere nel borgo

Pagina 1/2

Riposa placido nel sud della Corsica, nell’arrondissement di Ajaccio, e ha soltanto 461 abitanti, dato che fa di questo piccolo comune un villaggio molto semplice, assai tranquillo, pervaso dal silenzio di una pace idilliaca. Sembrerebbe subito un contesto noioso, e in effetti non è per tutti ma va considerato un pregio che sottrae la località al caotico turismo di massa (nonostante d’estate vi sia un’affluenza riconosciuta di ca. 4.000 turisti), a molti non gradito.
Ideale soprattutto per famigliole in cerca di relax, coppie che procacciano luoghi romantici e avventurieri senza meta, Serra di Ferro possiede inoltre un requisito da quattro stagioni: è il mare, su cui il villaggio si affaccia tramite Porto Pollo specchiandosi nelle acque azzurrine del Tirreno e salutando le coste sarde, scorgibili a occhio poiché poco distanti.

L’istituzione del comune risale al 1878, quindi si tratta di una realtà amministrativa recentissima se si pensa che non ha neanche un secolo e mezzo di esistenza. La struttura ricalca in tutto e per tutto quella del tipico paese che media fra campagna e litorale ponendosi in uno stato di perfetto equilibrio in termini di habitat e funzionalità. e ponendosi di diiritto tra le migliori località per una vacanza di mare in Corsica.

Il territorio comunale

Si trova in un territorio di matrice pastorale, contraddistinto da una folta vegetazione che aderisce alle caratteristiche corpose della macchia mediterranea, dove a far da padroni sono prati verdi, ulivi maestosi e querce imponenti anche plurisecolari, a volte nelle immediate vicinanze di qualche Casseddo, vecchi ruderi eredità di un passato agricolo nemmeno troppo lontano.

La corona di frazioni sparse – Pietra Rossa, Tassinca e Siliccione sono alcune di loro – incorniciano il borgo e si collegano attraverso mulattiere, sentieri e stradine che si perdono nei boschi di castagni e si ritrovano sulle morbide colline della val Taravo, una manna dal cielo per quei visitatori appassionati di escursioni, camminate, sport ed esplorazione bucolica.

Cosa vedere nel centro storico

Il centro storico di Serra di Ferro detiene qualche punto di interesse notevole, come ad esempio l’unica chiesa presente, la Parrocchiale di Sant’Antonu risalente al XIX secolo: non si fregia di particolarità assolute ma merita certamente una visita.

Più distante, adagiata su un promontorio collinare raggiungibile a piedi dopo un’intensa passeggiata, si trova la Torre Genovese che, insieme a tante altre disposte lungo tutto l’arco costiero corso, fungeva storicamente da loco di avvistamento e segnalazione in caso di scorribande piratesche e incursioni via mare.

... Pagina 2/2 ... Le gite campestri sono il mezzo reale e più facile per coprire una porzione di terra ad alto tasso di siti preistorici, tanti e bellissimi: si indichino la stazione di Basi, il dolmen di Tola di U Turmentu, il menhir U Paladinu e le due torri Capriona e Capannella, aree che intervallano l’accesso ai villaggi limitrofi di Coti-Chiavari, Belvedere Campomoro e Propriano.

Tutte le spiagge di Serra di Ferro

Di maggior attrattiva specialmente nella stagione estiva sono le spiagge, frequentate e bellissime. Tra queste spicca sicuramente quella di Porto Pallo (abitato essenzialmente da pescatori), fatta di sabbia fine e conciliabile alla pratica delle immersioni subacque, ideali per ammirare gli splendidi fondali e la fauna ittica che popola il Golfo di Valinco. Vi si trova anche un centro nautico per imparare a veleggiare.

Altre bellissime spiagge si trovano a Baracci, Taravo, Capu Laurosu e Portigliolo, e a queste si aggiungono le tantissime calette tutte da scoprire, come quella di Cupabia, nei dintorni della quale sono disposti alcuni comodi camping attrezzati. Nella maggior parte di queste località è possibile praticare sport, nella fattispecie kayak, surf, windsurf e sci d’acqua.

A 200 metri dal centro di Serra di Ferro sorge l’hotel residence Alba Rossa, molto confortevole, con 127 camere a disposizione in cui sono ammessi animali da compagnia e un cospicuo ventaglio di servizi come il wi-fi gratuito e la piscina.

Come arrivare

Una volta approdati in Corsica con le tratte navali della Corsica Ferries, a Serra di Ferro si arriva in auto percorrendo la D155, che affluisce nella D157 in direzione delle principali spiagge ubicate a sud. La D155a conduce invece a Cala Cupabia.


close