Cerca Hotel al miglior prezzo

Meersburg: visita alla cittą medioevale, il castello e le terme

Meersburg, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

La posizione particolarmente felice di Meersburg è sempre stata un'attrazione per viaggiatori anche nei secoli passati. Pare che già i Merovingi abbiano iniziato a costruire per primi il castello che ancora oggi con la sua imponente costruzione medioevale attribuisce alla cittadina una caratteristica inconfondibile. Intorno ai rappresentativi palazzi del nuovo castello Neues Schloss e tra l'ex seminario e gli edifici dell'ex monastero domenicano si sgroviglia una rete di stretti vicoli che sboccano su magnifiche piazzette e balconate panoramiche con vedute spettacolari sul Lago di Costanza e sulle Alpi. Il vasto ed esigente programma culturale e la variegata offerta nel campo del tempo libero rendono questa cittadina uno dei luoghi più frequentati della regione.

Come un'apparizione da un altro mondo si innalza il magico Castello di Meersburg dominando con la sua fiera immagine il Lago di Costanza. Il castello non solo dà il nome alla città ma è anche una delle principali attrazioni presenti sul lago. La leggenda vuole che questa massiccia fortezza risalga al VII secolo. Nel museo del castello si possono seguire le tracce della ricca e movimentata storia del castello che va dal Medioevo fino al XIX Secolo. In più di 30 stanze, l'esposizione permanente mostra come vi vivevano gli abitanti. Dal 1841 al 1848, la famosa poetessa tedesca Annette von Droste-Hulshoff ha abitato nel castello nel corso dei suoi soggiorni al Lago di Costanza. È qui che lei scrisse le sue più belle poesie.

Nel Nuovo Castello sono accessibili al pubblico per una visita i locali dei vescovi principi del periodo del barocco adibiti a suo tempo ad abitazione ed a rappresentanza. Al primo piano superiore si trovano le esposizioni della galleria comunale Städtische Galerie.

Nel corso della stagione che va da aprile a dicembre, artisti famosi suonano nella Spiegelsaal, la sala degli specchi dotata di una brillante acustica ed in grado di trasmettere sensazioni che possono forse essere superate soltanto dalla vista mozzafiato sul lago. In estate poi, si arriva al fior fiore delle attrazioni: le manifestazioni culturali che hanno luogo sulla terrazza del castello ed i grandi concerti Open-Air sulla piazza del castello.

I musei di Meersburg: la galleria biblica presenta una ricostruzione del rapporto tra Arte e Fede che nel corso dei secoli è sempre stato mutevole. Nello stesso edificio si trova anche il museo cittadino, Stadtmuseum, la cui esposizione è dedicata ad alcune epoche storiche particolarmente determinanti per lo sviluppo della cittadina. Nelle prossime vicinanze si trova anche il museo della viticoltura, il Weinbaumuseum. E per chi si interessa della storia del dirigibile, nelle vicinanze a Friedrichshafen am Bodensee, lo Zeppelin Museum presenta una ricca collezione di pezzi interessanti relativi alla navigazione aerea.

Non vi è possibilità migliore di conoscere una zona di viticoltori se non quella di partecipare ad una degustazione di vini locali? Due volte alla settimana si mettono a tavola e si sottopongono alla prova i vini del vigneto di proprietà statale Staatsweingut oppure quelli del Winzerverein, della Cooperativa di viticoltori locali. La tradizionale festa del vino Bodensee-Weinfest ha luogo ogni anno nel secondo fine settimana di settembre. Le migliori aziende di viticoltori provenienti dalla regione Baden presentano in questa occasione i loro prodotti in una cornice arricchita da un vasto e variegato programma di intrattenimento.

Da non perdere poi la Meersburg Therme. Il bagno termale di Meersburg si trova direttamente sulla riva del Lago di Costanza. Lo stabilimento balneare e termale è aperto tutto l'anno e colpisce per la molteplicità dell'offerta, l'architettura di tipo mediterraneo e lo straordinario ambiente che si presenta essere tutto incentrato sulla funzionalità del benessere. Nella zona termale è possibile fare il bagno e rilassarsi in acqua naturale terapeutica proveniente dalla sorgente Meersburger Heilquelle famosa per le sue caratteristiche benefiche. Nel centro sauna sono disponibili una sauna finlandese, un bagno a vapore osmano, un bagno turco hamam, tre saune su palafitte con tetti ricoperti di canne ed un accogliente giardino saunistico con un percorso tutto dedicato alla percezione dei sensi. Foto, cortesia: Sito Ufficiale

Fonte: Ente Nazionale Germanico per il Turismo
Per maggiori informazioni: Tel. 02-2611.1730
Visita Vacanzeingermania.com
 
  •  

News più lette

close