Cerca Hotel al miglior prezzo

Leicester: la cittą sul fiume Soar, contea di Leicestershire

Leicester, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

I suoi 285.000 abitanti fanno di Leicester la decima città dell’Inghilterra e la tredicesima della Gran Bretagna, oltre ad essere un distretto e un’autorità unitaria con status di city, nonché capoluogo della contea del Leicestershire. La sua popolarità in Italia è nata improvvisamente nel 2016, quando la squadra del Leicester City, guidata dall'allenatore Claudio Ranieri, ha sorprendentemente vinto il campionato inglese di calcio della Premiere League.

Affacciata alle rive del fiume Soar, situata nella parte centrale dell’Inghilterra, Leicester gode di un clima temperato, con piogge piuttosto frequenti durante l’intero arco dell’anno e un elevato tasso di umidità che contribuisce a rendere gli inverni apparentemente più rigidi di quanto non siano. In realtà le temperature non scendono quasi mai sotto i 0°C. La stagione migliore per godere delle bellezze della città e, più in generale, del suggestivo paesaggio della contea inglese, è quella che va da maggio a settembre, quando il sole tarda a tramontare e le temperature sono piacevoli, sempre piuttosto fresche.

I primi insediamenti umani vi si stanziarono già in età preistorica, poi il dominio passò ai romani e nel 653 la zona divenne parte del regno anglosassone di Mercia. Molti centri monastici videro la luce in questo periodo, oltre al castello di Oakham, eretto nel XII secolo, e quello di Leicester, sede dei primi parlamenti inglesi. La rivoluzione industriale ha portato la città, sorta in corrispondenza di una zona ricca di carbone, a un importante sviluppo verso una fiorente attività produttiva, specialmente nel settore tessile e della ceramica. Oggi, oltre a costituire il principale centro amministrativo della regione, dove prevalgono il carattere industriale e agricolo, la città si presenta moderna e brulicante di prosperi commerci, ricca di interessanti spunti culturali e attrazioni che vale la pena di visitare.

Il cuore di Leicester è la zona che offre un maggior numero di cose da vedere e da fare, a partire dalla scoperta della vecchia ed elegante Clock Tower, la torre dell’orologio che come un’anziana signora da riverire veglia la vita del centro storico. Proseguendo lungo il corso vivace della High Street, maggiore arteria commerciale della città, si raggiunge la Chiesa di St.Nicholas, la più antica della zona, edificata in epoca anglosassone utilizzando materiali vari, recuperato dai orecedenti edifici romani. I portali laterali e la possente torre crociera risalgono all’XI secolo, mentre il presbiterio e l’abside sono del Trecento.

Nei pressi della chiesa si può compiere un salto nel passato grazie al percorso allestito all’interno del Jewry Wall Museum, che ricorda le tappe fondamentali della storia cittadina sin dal tempo dei romani. Verso sud si incontrano poi l’antico Castello e la chiesa di St. Mary de Castro. Da non perdere tra gli edifici religiosi la Cattedrale di Saint Martin, dove è sepolto King Richard III, l'ultimo re inglese a morire in battaglia, nonchè l'ultimo esponente della casa di York.

Gli amanti dell’arte non possono farsi sfuggire un’occhiata al New Walk Museum and Art Gallery, collocato nella zona sud della città e custode di numerose sezioni differenti, ciascuna dedicata a una forma artistica e pittorica diversa. Dalla parte opposta rispetto al centro di Leicester, a nord, cresce folto e rigoglioso il polmone verde della città, l’Abbey Park, una delle preferite mete di svago di turisti e abitanti del luogo nella bella stagione.
Segnaliamo a Leicester il celebre National Space Centre, centro operativo ma anche l'attrazione scientifica più importante di tutto il Regno Unito. All'interno troverete un teatro con tecnologia di proiezione Digistar 3 e un planetario, oltre che un ristorante e negozio di souvenir.

Da Leicester si possono poi raggiungere facilmente la Burghley House, imponente dimora fatta edificare da William Cecil nel XVI secolo, e Stamford, in cui fa bella mostra di sé lo Stamford Museum. Nella parte nord-occidentale del Leicestershire sorge l’East Midlands Airport, vicino a Castle Donington, servito da numerose compagnie aeree low-cost e fondamentale per rendere la città facilmente accessibile da altre parti del mondo: le mete a cui Leicester è collegata sono ad esempio Parigi, Francoforte, Berlino e Amsterdam, mentre per quanto riguarda i voli interni le compagnie garantiscono viaggi tra Leicester e Edimburgo e Belfast. Non mancano i voli trans-continentali verso le Barbados, il Messico, Sanford e la Florida.
A sud di Leicester si trova invece il Bruntingthorpe Airfield che accoglie una interessante collezione di aerei jet del periodo della Guerra Fredda.

Tra gli eventi che si svolgono in città ricordiamo a settembre le grandi celebrazioni del VIctory Show, la più grande rievocazione storica a tema Seconda Guerra Mondiale dell'Inghilterra, e le Diwali Lights Celebrations, che si tengono in ottobre e costituiscono una grande festa indiana testimone della forte componente multi-etnica del posto. In febbraio si tiene il Leicester Comedy Festival, mentre in settembre la zona adiacente il fiume fa da scenario al Riverside Festival.
  •  

 Pubblicato da - 03 Maggio 2016 - © Riproduzione vietata

News più lette

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close