Cerca Hotel al miglior prezzo

Contea di West Midlands, tour nel cuore dell'Inghilterra

West Midlands, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

  • Castello di Warwick - West Midlands
Anche se la contea dell’Inghilterra occidentale chiamata West Midlands (terre intermedie occidentali), a volte semplicemente ricordata con il nome di Midlands, è una realtà apparentemente moderna e dinamica, il suo territorio è stato protagonista di un lunga storia che ha attraverso le epoche medioevali fino ai giorni nostri sempre all’avanguardia nei campi dell’arte, dell’industria e del progresso tecnologico. Si è passati dall'importante contea di Coventry che è stata una delle tre più importanti città durante il Medio Evo, grazie alla sua produzione di lana e tessuti, fino ad arrivare allo sviluppo di Birmingham e Wolverhampton che fanno risalire la loro tradizione industriale al 16 ° secolo, con lo sviluppo delle industrie di lavorazione dei metalli, rispettivamente nel campo delle armi e della lavorazione dell’ottone.
Poi arrivò l’era del carbone e le miniere ed i giacimenti del prezioso minerale nella cosiddetta Black Country fornì una preziosa fonte di materie prime che dettero il via al grande sviluppo della rivoluzione industriale, che poi ha trascinato la sua florida economia fino ai giorni nostri, con lo sviluppo di altre importanti città come Stock on Trent.

Il West Midlands copre la parte occidentale della zona tradizionalmente conosciuta come Midlands. Essa contiene la seconda più grande città britannica, Birmingham, che si estende senza soluzione di continuità nel più grande agglomerato urbano (detto grande conurbazione) della contea West Midlands, che comprende Wolverhampton e le grandi città di Dudley, Solihull, Walsall e West Bromwich. Nota de il Turista: non bisogna essere confusi dal fatto che al centro della contea West Midlands si trova una piccola contea che porta lo stesso nome, "West Midlands" per l’appunto, e che include la città di Birmingham.

La città di Coventry si trova anch’essa all'interno della contea West Midlands, ma è separata dalla conurbazione ad ovest da diversi chilometri di cintura verde.

Cosa vedere nel West Midlands?
Sono innumerevoli le attrazioni turistiche di questa contea, che si presenta geograficamente diversificata: in pochi chilometri si passa dalle aree urbane della “grande conurbazione” della Black County alle zone rurali occidentali delle contea di Shropshire e di Herefordshire fino alla frontiera con il Galles ad ovest. Più a sud completano il quadro le contee di Worcestershire e Warwickshire. Il fiume più lungo nel Regno Unito, il fiume Severn, attraversa il West Midlands in direzione sud-sud-est.

Se è vero che il West Midlands possiede aree tra le più densamente popolate del Regno Unito, e che Birmingham già da sola vale la visita, non bisogna dimenticare che esistono porzioni di territorio, inoltre, caratterizzate da paesaggi di grande bellezza naturale: ad ovest abbiamo le Shropshire Hills, nella contea di Herefordshire parte della Wye Valley mentre le Malvern Hills sono condivise con il Worcestershire, quest’ultimo che assieme alla contea del Warwickshire possiede anche la zona delle colline di Cotswolds. A nord-est, nella contea dello Staffordshire troviamo, Cannock Chase, e nell’angolo nord-orientale della contea si aprono i bellissimi paesaggi del Peak District.

Lo Staffordshire a nord è la patria di importanti città legate alle industria delle ceramiche, compresa la grande città di Stoke-on-Trent. Stafford, a sua volta, è una vivace città che ancora conserva la propria individualità, mentre una bellissima cattedrale del 1300 la si può ammirare a Lichfield

Lo Shropshire è una contea rurale che richiama i turisti per la sua storica città, Shrewsbury che è particolarmente impressionante per alcuni edifici e per la località di Ironbridge nelle vicinanze, quest’ultima che è famosa in tutto il mondo come il sito del primo ponte di ferro della storia, inserito nella lista dei patrimoni mondiali dell'UNESCO, come culla della rivoluzione industriale.
.
Le contee di Herefordshire e Worcestershire sono piacevoli contee agricole disseminate di attraenti piccoli villaggi e qualche notevole città come Hereford che ospita il famoso Mappamondo, una notevole carta geografica medievale raffigurante il mondo come era pensato dagli del tredicesimo secolo, con Gerusalemme al centro del mondo.

Il Warwickshire è famoso per ospitare la città di Stratford upon Avon, la città natale del poeta William Shakespeare. Il Warwickshire comprende anche le città di Rugby (dove è nato il mitico sport), e Warwick con il suo magnifico castello. Originariamente fondato dai Normanni nel 1068, il Castello di Warwick è stato rimaneggiato un certo numero di volte attraverso i secoli., ma è indubbio che oggi il castello sia una delle più importanti attrazioni turistiche della contea. Qui si tengono anche importanti concerti.

E’ proprio la presenza dei luoghi in cui visse il grande poeata britannico, William Shakespeare, ad attirare numerosissimi turisti nel Warwickshire: Anne Hathaway's Cottage, è probabilmente una delle più famose case in tutto il mondo. Situata a breve distanza dal centro di Statford-upon-Avon, questo cottage del 15 ° secolo con il suo pittoresco giardino è stata la patria di Ann Hathaway la quale sposò William Shakespeare quando aveva solo 18 anni, e che qui visse fino a 2 anni prima della morte, avvenuta a Stratford.
  •  

News più lette

close