Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Colombia

Guida ai parchi e la natura della Colombia

Il paese conta con 49 ettari protetti dal Sistema di Parchi Nazionali Naturali, distribuiti nelle principali regioni. E sono oltre 9 milioni gli ettari dove l'esuberante natura rimane ancora quasi vergine. Alcune, oltre ad offrire buoni servizi, contano con un'infrastruttura appropriata, facilmente raggiungibili dal turista. Benvenuto a questo mondo di contrasti, dove è ancora possibile stare in contatto con le infinite espressioni della natura!

L'esuberanza del tropico In Colombia si manifesta nelle diverse selve tropicali, nelle estese pianure, negli aridi deserti e nelle cime delle montagne, nelle tiepide acque del mare e nel mistero dei numerosi fiumi. Questi sono alcuni degli scenari che offre il paese agli amanti del turismo ecologico. La sua privilegiata posizione, nel punto dove si incontrano Centro e Sudamerica, genera un vero mosaico di ambienti naturali che si distribuiscono nelle cinque regioni e che fanno del territorio colombiano uno dei più ricchi del pianeta in quanto a biodiversità, potendo contare con coste sul mare dei Caraibi e sull'oceano Pacifico, con tre diramazioni della catena delle Ande e con una enorme porzione del territorio nell'Orinochia e nell'Amazzonia.

Nei caraibi colombiani, oltre ai parchi Nazionali Naturali "Corales del Rosario e San Bernardo", vicino a Cartagena de Indias, Los Flamencos, nella Guajira e Old Providence, McBean Lagoon, nell'isola di Providencia, è noto il Parco Nazionale Naturale Tayrona, ubicato nel punto dove la Sierra Nevada di Santa Marta, la montagna tropicale più alta del mondo in riva al mare, le cui cime innevate raggiungono i 5.770 metri sul livello del mare, si inoltra nel mare e forma bacini e insenature di indescrivibile bellezza quali Concha, Chengue, Gayraca e Neguangue. Spiagge, mangrovie, barriere coralline, boschi e una variegata fauna condividono questo meraviglioso luogo con le rovine archeologiche del "Pueblito", uno dei tanti centri urbani dei Tayrona, civiltà dell'America precolombiana. Il parco è facilmente raggiungibile dalla città di Santa Marta e conta con una buona infrastruttura, con alloggi, ristoranti, sentieri ecologici e agevolazioni per la pratica degli sport acquatici.

Il caffè colombiano, uno dei migliori del mondo, si coltiva nelle fertili terre della cordigliera Centrale, dove le piantagioni di caffè condividono con tante altre speci native dando origine a bellissimi scenari pieni di colore e vita. Molte delle fattori caffettiere si sono modificate adeguando turista comodi alloggi e la più esclusiva gastronomia della regione. Si possono realizzare camminate e sfilate a cavalli peri vecchi cammini di ferro, gite ai paesini vicini e ai parch "Museo della Cultura Caffettiera", dove si osserva il process. del grano fino al momento di gustare il caffè già pronto, ed il "Museo della Cultura Agricola" dove si possono presenziare tutti i lavori agricoli della campana. Poi si può anche visitar, il Parco Nazionale Naturale "Los Nevados" dove si gode di paesaggi di profonda solitudine in mezzo alle nevi perpetue, e lacune meravigliose.

Per conoscere la massima espressione della selva umida tropicale, si deve visitare il Parco Nazionale Naturale Amacayacu, nel cuore della selva amazzonica, principale riserva ecologica del pianeta. Sentieri ecologici permettono di conoscere l'esuberante e vegetazione e osservare i delfini e la "victoria regia", il loto più grande del mondo che può reggere il peso di un bambino. Fonte: Vice-Presidenza di Promozione del Turismo della Colombia
  •  
loading...
close