Cerca Hotel al miglior prezzo

Trenton, alla scoperta della capitale del New Jersey

Trenton, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

  • Il fiume Delaware
Trenton, città di 85.000 abitanti, è la capitale dello stato del New Jersey, oltre ad essere capoluogo della contea di Mercer. La sua posizione, quasi perfettamente baricentrica rispetto ai confini statali, la pone praticamente al confine tra l’area metropolitana di New York e la Valle del Delaware, con la quale Trenton condivide la maggior parte delle comunicazioni e dei trasporti, anche se la maggior parte dei residenti non si sente appartenente a nessuna di queste due realtà territoriali.

Il primo insediamento che poi sarebbe divenuto Trenton fu fondato nel 1679 dai Quaccheri, esponenti di un movimento religioso ideologicamente vicino al protestantesimo costretti ad emigrare dall’Inghilterra a causa di minacce e persecuzioni, che si stanziarono nel bel mezzo della regione che allora veniva ancora chiamata “delle Cascate del Delaware”. Negli anni delle guerre d’indipendenza, Trenton fu il campo di battaglia dove le armate agli ordini di George Washington ottennero la prima vittoria militare, esattamente il 26 dicembre 1776. Al termine della guerra il prestigio della città raggiunse livelli inimmaginabili; tutti i più grandi patrioti, i più importanti esponenti politici, le più alte cariche governative si ritrovavano qui, tanto che per qualche mese, tra novembre e dicembre nel 1784, Trenton fu proclamata capitale degli Stati Uniti, titolo che fu poi sostituito nel 1790 con quello di capitale dello stato.

Per ricordare e far rivivere i fasti del passato ci si può dirigere al Washington Crossing State Park, sedici chilometri sulla NJ 29, un parco che al suo interno mette in evidenza l’esatto tratto del Delaware che fu attraversato dal generale George Washington in occasione del primo attacco alle truppe inglesi durante la guerra d’indipendenza. Sempre di carattere storico sono anche le visite al Battle Monument, all’Old Barracks Museum, ed al 1719 William Trent House Museum, mentre per cambiare genere ci si può dare all’arte, contenuta nel New Jersey State Museum e nel Trenton Museum, o all’architettura, in particolare quella che caratterizza edifici come il New Jersey State House e l’Ellarslie Mansion.

Una curiosità legata alla città è che a Trenton si trova la Prigione di Stato del New Jersey, con due moderne unità di massima sicurezza che ospitano alcuni tra i più pericolosi criminali degli USA.

Il clima è umido continentale, soggetto ad alcuni influssi mitigatrici marittimi dovuti alla vicinanza con le acque dell’Oceano Atlantico. Le temperature estive presentano valori medi che si attestano a 19 gradi per quanto riguarda le minime, e tra 29 e 30 gradi nei valori massimi, anche se talvolta, nelle giornate più calde di luglio ed agosto, si possono raggiungere picchi intorno ai 35/36 gradi, accompagnati da un tasso di umidità molto alto che rende le giornate terribilmente afose. In inverno invece, ed in particolare nei mesi di gennaio e febbraio, le medie minime sono di -4 gradi e le medie massime di 5 gradi. Le precipitazioni sono in generale equamente suddivise nell’arco dell’intero anno, per un totale di 1150 mm di pioggia.

Per quanto concerne i trasporti, i mezzi più efficienti e comodi per spostarsi a Trenton risultano essere indubbiamente il treno e l’autobus, da scegliere a seconda delle necessità. I trasporti su rotaia convergono verso la Trenton Train Station, gestita dall’Amtrak, che funge da capolinea per molti convogli statali ma anche extrastatali provenienti da Philadelphia o New York, mentre gli autobus, il mezzo pubblico migliore per rapporto qualità-prezzo per spostarsi in centro, sono regolamentati dal New Jersey Transit. Il Trenton Mercer-Airport è invece l’aeroporto cittadino, di modeste dimensioni e non servito da rotte internazionali, che prediligono il vicino centro di Newark, comodamente raggiungibile muovendosi in automobile attraverso la fitta rete stradale ed autostradale che innerva Trenton, da cui si possono prendere la I-195 e la US 1, oltre alle varie statali 29, 31, 33 e 129.

Fonte foto, cortesia: wikipedia
Autori: Bob Jagendorf, Mwanner
  •  

 Pubblicato da - 09 Dicembre 2008 - Riproduzione vietata

News più lette

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close